Maldonado: “Incidente nella FP2? Son stato troppo ottimista”

18 aprile 2014 18:04 Scritto da: Giacomo Rauli

Maldonado è tornato sull’incidente avvenuto questa mattina nella seconda sessione di prove libere a Shanghai, ammettendo le proprie colpe e scagionando la vettura

Pastor Maldonado | Lotus F1 TeamPastor Maldonado, nella seconda sessione di prove libere sul circuito di Shanghai, si è reso protagonista di un incidente pochi metri prima dell’ingresso nella corsia box, nel medesimo punto in cui Lewis Hamilton si insabbiò nel 2007, dando via libera alla rimonta di Kimi Raikkonen nel mondiale piloti.

L’incidente del venezuelano ha pregiudicato il lavoro sulla sua E22, che dovrà essere riparata nel corso della nottata per essere pronta per il terzo turno di libere e le qualifiche, che andranno in scena domani.

L’incidente della seconda sessione di libere è stata colpa mia – ha ammesso l’ex pilota della Williams – perché sono stato troppo ottimista nel rientrare in pit lane e sono andato a sbattere. E’ una strana zona del circuito e ci sono stati altri incidenti negli anni passati in quel punto“.

Maldonado si era da subito accollato la responsabilità del “bacio” al muro a pochi metri dai box, con un chiaro: “Ho fatto un incidente, scusatemi“. Nonostante l’inconveniente, il venezuelano ha affermato che la E22 sembra essere migliorata rispetto alle prime tre gare della stagione. 

La vettura sembra essere migliore di quanto mostrato nelle prime tre gare, per cui spero di avere qualifiche migliori già qui in Cina (nonostante Maldonado sia stato penalizzato di diverse posizioni in griglia a causa dell’incidente provocato a Sakhir, due settimane fa, ndr). So che andremo meglio, ma dovremo vedere quanto. Dobbiamo lavorare ancora più forte insieme perché così facendo miglioreremo più in fretta“.

7 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!