Lotus, in Cina timidi segnali di miglioramento

20 aprile 2014 17:36 Scritto da: Alessandro Marzorati

Dopo una qualifica sorprendente, la monoposto di Grosjean ha accusato problemi al cambio, costringendo il pilota francese al ritiro. Maldonado, partito dalle retrovie, conclude quattordicesimo.

Lotus E22E’ bastato solamente un giorno per far ritornare con i piedi per terra la Lotus. Dopo una qualifica finalmente nella normalità, Grosjean non riesce comunque nell’impresa di portare a casa il primo punto iridato della stagione. Al giro numero 28, la Lotus del francese ha iniziato a perdere potenza e – pochi metri più avanti – il pilota francese è stato costretto al ritiro per un problema al cambio. Un vero peccato, considerando che la Lotus E22 aveva le potenzialità per lottare ad armi pari con i diretti avversari e che le possibilità di poter lottare per i punti erano più che concrete.

Di positivo, rimane il fatto che la Lotus oggi ha dimostrato di poter lottare alla pari con Toro Rosso e, soprattutto, con la McLaren, segno evidente di una vettura in continua crescita. E’ lo stesso Grosjean a dire che ha percorso alcuni giri senza la quarta marcia: “E’ iniziato tutto quando abbiamo perso la quarta marcia, sono riuscito ad andare avanti ma dopo la cosa è peggiorata, perdendole tutte. E’ la prima volta che abbiamo un problema del genere quindi dobbiamo capire cosa è successo. La cosa positiva è essere tornati a lottare per i punti, ed è un miglioramento importantissimo. Adesso pensiamo a Barcellona e speriamo di tornare con dei punti.”

Gara completamente diversa per Pastor Maldonado che, partendo dall’ultima posizione, è stato autore di una gara assolutamente anonima. L’obiettivo per il pilota venezuelano era quello di portare a casa indenne la vettura e più dati possibili: . “Oggi non è stata la mia gara migliore, ma almeno sono riuscito a finire. Il passo non era buono ma stiamo migliorando e sono riuscito a spingere al massimo delle possibilità. I dati raccolti hanno fatto vedere che nei rettilinei siamo molto lenti e quindi siamo in vera difficoltà nei sorpassi. Sarebbe bello avere un weekend senza problemi ed è per questo stiamo lavorando per essere pronti ai GP europei.”

Federico Gastaldi, deputy team principal del team, è convinto che il pacchetto d’aggiornamenti previsto per il prossimo GP di Spagna potrà dare una spinta positiva alle prestazioni della E22:  “Oggi Romain ha avuto un problema al cambio, che gli ha fatto perdere la quarta marcia per alcuni giri, fino a che non abbiamo deciso di ritirarlo. Ovviamente questo non è deve succedere e adesso cercheremo di capire le cause. Purtroppo Romain non è riuscito a concludere la gara, ma oggi ha comunque lottato alla pari con i suoi rivali. Pastor ha fatto un buon lavoro partendo ultimo e finendo in quattordicesima posizione. Per Barcellona abbiamo pronti molti aggiornamenti per il telaio e il motore e dovremmo essere ancora più competitivi.”

8 Commenti

  • intanto farei i complimenti a grosjean,ieri è stato grandioso secondo me e meritava di finire a punti.
    mi auguro che un buon pilota come lui abbia la possibilità di lottare per posizioni diverse.

  • Giusta analisi, chi avrebbe aiutato un team che l’anno prossimo cambia pu? Pu che é libera di svilupparsi quest’ anno a differenza delle altre!!
    Per quanto concerne la lotus, mancando i proventi desunti dai risultati in pista, come farà a sopravvivere?

    • L’anno prossimo troveranno qualche altro profugo incompetente ma con la valigia piena di soldi che serviranno a dare una macchina competitiva all’unico pilota che hanno :)

      • Io spero che grosjean l’anno prossimo si cerchi un sedile più competitivo e lasci la lotus ai suoi piloti paganti

      • @Manto e dove va? Sedili competitivi che potrebbero liberarsi non ce ne sono… gli conviene tenersi la Lotus e sperare che si metta a funzionare 😉

  • @MotoreAsincronoTrifase
    Penso che sia interessata alla McLaren intanto per il nome blasonato, e poi per la partnership con la giapponese Honda. Perchè la Lotus, non lo so neanch’io… A parte nome blasonato e livrea carina non hanno niente di buono.
    Butto lí un’opinione sul perchè la McLaren sia la peggiore dei powered by Mercedes: non è che la Mercedes abbia “aiutato” Force India e Williams ad integrare telaio e power unit molto più di quanto abbia fatto con McLaren in virtù del fatto che con Williams e Force India si prospetta una lunga collaborazione, mentre la McLaren cambiando fornitore di power unit avrebbe potuto spifferare qualcosa a Honda? E’ plausibile, che ne dite?

  • MotoreAsincronoTrifase

    la mclaren fa schifo ma davvero rakuten e’ indecisa fra la mecca e questa scuderia che ha ancora zero punti?

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!