Hamilton vuole evitare altri duelli ravvicinati con Rosberg

5 maggio 2014 08:56 Scritto da: Redazione

Lewis Hamilton ha intenzione di dominare la scena e tenere a debita distanza il compagno di squadra Rosberg, evitando altre due – ma belle – battaglie in pista come quella del Bahrain.

Hamilton e RosbergIl ruota a ruota tra la Mercedes di Lewis Hamilton e quella di Nico Rosberg è certamente la cosa più eccitante che ricordiamo di queste prime quattro gare del Mondiale 2014. Eppure, Lewis non vuole ripetere l’esperienza ed ammette che proverà di tutto pur di tenere lontano il compagno di squadra.

Hamilton ha battuto Rosberg nelle ultime tre gare, tenendogli testa egregiamente in quel GP del Bahrain in cui gli appassionati di F1 hanno potuto godere di una bella battaglia, come quelle che non si vedevano da tempo in pista. In Cina, invece, abbiamo assistito ad uno spettacolo completamente differente, con Lewis saldamente al comando dall’inizio alla fine, e Nico un po’ più in affanno.

“In Cina ero determinato a fare in modo di non essere vicini come in Bahrain”, ha affermato il pilota inglese relativamente alla battaglia ravvicinata con Rosberg. “Ho intenzione di continuare a lavorare con questo approccio, perché si adatta perfettamente a me”.

Nonostante Rosberg abbia ottenuto una sola vittoria (in Australia), contro le tre di Hamilton, il tedesco rimane ancora al comando della classifica piloti. E Lewis spiega: “E’ ancora in testa al campionato. Lo sport è tutto un gioco psicologico. Ci sono così tante gare da disputare che non si può prevedere cosa succederà. Guardate la Ferrari, per esempio, in Cina aveva un passo molto interessante. Non come il nostro, ma visto come erano andati in Bahrain, è stato piuttosto impressionante. E anche Renault continuerà a migliorare in vista della prossima gara. Non dobbiamo stare fermi. Dobbiamo continuare a migliorare e sono sicuro che lo faremo”, ha concluso.

22 Commenti

  • Ecco perché Hamilton mi è antipatico….fino all’anno scorsa diceva che il modo di correre preferito era quello di battagliare con altri piloti, adesso dice che invece preferisce fare gare in solitaria. Buffoncello!

    • MotoreAsincronoTrifase

      praticamente ha detto che vuole essere piu’ veloce di rosberg e stargli avanti di almeno 5-6 secondi in modo di non offrirgli la possibilita’ di superarlo come l’ha avuta in bahrein. Non che non vuole battagliare. E’ diverso.

  • @Manto
    Ma nessuno sostiene il contrario!
    Io sono pienamente d’accordo con la tua analisi…. il fatto è che le cose vanno dette come realmente sono accadute e io ho puntualizzato…tutto qui

  • @MotoreAsincronoTrifase
    Un’altra cosa: siccome secondo me Rosberg aveva dimostrato di essere più veloce di Hamilton ( mia opinione, si intende) almeno in Bahrain, il “semplice duello ravvicinato a metà gara” sempre secondo me sarebbe stato ben decisivo per la vittoria perchè a mio giudizio Rosberg, che a quel punto avrebbe adottato la più standard strategia ( quella di Hamilton per intenderci ) sarebbe volato via in solitudine verso la vittoria….
    E poi non dimentichiamocelo: i dieci secondi derivava no tutti da una differente (sbagliata) strategia….

    Al contrario secondo me questo era l’unico week end in cui Rosberg aveva la concreta pportunità di vincere e questo rende il lavoro di Hamilton eccezionale

  • @MotoreAsincronoTrifase
    Ma io non ho detto che Rosberg avrebbe recuperato 10 secondi a Hamilton… nè che il ritiro di Hamilton è imputabile a Lewis stesso…
    Lungi da me pensarlo…
    Quello di Hamilton alla prima gara è un ritiro in via precauzionale per il malfunzionamento di un cilindro, non una “rottura”, attenzione a non confondere le 2 cose….lo stesso sito da te citato non parla di “rottura”

    • Ma penso che il discorso di Motore fosse semplicemente che nelle gare in cui si sono potuti confrontare, Lewis ha battuto Nico in tutte e tre, la prima gara non è giudicabile perché si è ritirato non per cause sue, che sia per rottura o per in via precauzionale non conta, se si fosse per dire insabbiato per un suo errore allora la prima gara sarebbe giudicabile come le altre tre. Sta di fatto che se Rosberg ne avrà per battere il suo compagno di squadra lo vedremo nelle prossime gare (e francamente lo spero solamente per rivedere qualche Bel duello come in Barhein.

      • MotoreAsincronoTrifase

        bravo, proprio cosi’. In pratica rosberg non e’ stato avanti neanche una volta in 4 gare avendo lewis fatto anche la pole alla prima.

  • @MotoreAsincronoTrifase
    1) safety car, non sefty
    2) “non ci sarebbe stato un duello ravvicinato neanche in Bahrain”… ma quello che è stato fatto prima che entrassero ai box per la prima sosta cos’era?
    3) “Lewis aveva una ventina di secondi di vantaggio”… massimo 10.5 ne ha avuti
    4) “le gomme più fresche non hanno aiutato Rosberg…”…. allora.. le gomme più fresche le aveva Hamilton perchè montava Medium nuove contro le soft usate di Rosberg
    5) il ritiro di Hamilton la prima gara non è derubricabile a rottura

    @ paolo89
    Ma scusa quindi ognuno deve tifare per il pilota più forte? E poi come lo determini oggettivamente chi é il più forte?
    Il tifo è qualcosa di soggettivo e incondizionato, uno tifa per chi lo fa emozionare, per chi resta simpatico, per chi si comporta in un determinato modo che lui gradisce ecc, ecc.

    • MotoreAsincronoTrifase

      errori di inglese a parte, se rosberg non e’ riuscito a passare hamilton in scia figurati se recuperava gli oltre 10 secondi (sono andato a mente, non ho controllato tanto per il discorso non cambiava nulla neanche se era un secondo) e poi lo passava. La rottura di hamilton e’ imputabile proprio a un problema del motore, incolpavole lewis. Gaccio il copia incolla dal quotidiano.net, ma lo trovi ovunque.

      “Gp di Australia caratterizzato dai ritiri eccellenti di Lewis Hamilton per un problema ai cilindri dopo soli 4 giri e del campione del Mondo Sebastian Vettel su Red Bull per noie al motore dopo cinque giri. “

    • MotoreAsincronoTrifase

      Aggiungo che per duello ravvicinato intendo quello per aggiudicare la vittoria non un semplice sorpasso a meta’ gara.

  • salvolewis

    Un titolo non proprio azzeccato

  • Io nn sono tanto sicuro che Hamilton continuerà a dominare. Ci saranno piste, tipo montecarlo dove Nico va fortissimo, e poi come si è visto in Cina, pur avendo tanti problemi è arrivato Secondo. Secondo me sarà durissima per Hamilton battere Rosberg quest’anno.

  • Paolo89, in malesia??? Chi ha parlato di Malesia???? E poi x rispondere all altra tua affermazione se tutti i tifosi tifassero solo x il migliore dei piloti, tutti gli altri ( piloti) non avrebbero un fan. Io mi affezziono ad un pilota sia a prescindere dal suo oggettivo valore.. Tu forse Tifi hamilton dal 2014 invece..

  • La strategia migliore la fa chi sta davanti ed entra per primo al pit stop, quindi se Rosberg era dietro in malesia è giusto che abbia dovuto aspettare.

    Hamilton è più forte ? Sì e allora che senso ha sostenere Rosberg se sai già che non è il migliore ?

    Hamilton sarà anche forte ma sfigato, non mi sorprenderebbe se rompesse ancora per una stupidata.

  • E poi Nico le sta prendendo da un Super Hamilton e sembra essere x tutti un brocco ( prendendo al max 18 sec da lewis) mentre “il grande Raikkonen”prende 1 MINUTO dal compagno e tutti invece a cercare scuse x difenderlo. E che dire di Vettel che si prende 25 sec da Ricciardo ( Ricciardo eh,NON Alonso o Hamilton). Rosberg e’ un grandissimo pilota xo e’ sempre sottovalutato: io dico che purtroppo ha la sfiga di avere il compagno piu forte che si possa avere!!

  • Ciao Motoreasincronotrifase, giusto x chiarezza in Bahrain Hamilton aveva 9 sec di vantaggio su Nico prima della SC e quei 9 secondi erano scaturiti non perche Hamilton aveva un passo migliore ma xche a Nico ( che alla fine del primo stint era incollato a lewis) sono stati fatti fare 2 ( dico 2) giri in piu prima del pit dove ha accomulato ben 6 sec solo li rispetto a lewis che a cambiato le gomne 2 giri prima. Poi gli sono state montate ( ispiegabilmente) le medie e non le soft come a lewis ed ha accumulato altri 3 sec nei successivi 15gg prima della SC. In bahrain Rosberg aveva un gran passo e il vantaggio delle soft sulle medie era al max di 3 decimi e non mi pare cosi scandaloso che non sia riuscito a passare lewis. C e stata UNA SOLA qualifica asciutta quest anno e la pole l ha fatta Nico ( in bahrain) e io sono molto fiducioso che possa ripetersi a barcellona o a monoco dove lo scorso anno fece il miglior crono. Spero che prove bagnate x un po non ci siano xche in quelle condizioni Hamilton e’ imbattibile.

  • MotoreAsincronoTrifase

    se non fosse stato per la sefty car non ci sarebbe stato un duello ravvicinato neanche in bahrain visto che lewis aveva una ventina di secondi di vantaggio e a quanto pare le gomme piu’ fresche non hano aiutato rosberg neanche se era in scia. Ormai e’ 3-0 per hamilton (se si esclude il ritiro per rottura dove ha fatto comunque la pole).

  • Credo anche io che Hamilton abbia qualcosa in più, m proprio per questo faró il tifo per rosberg, è l’unico che puó rendere avvincete questo campionato, se Lewis prende il largo sarà una noia salvo per i suoi tifosi!

  • La gara di Barcellona sarà un crocevia importantissimo in vista del prosieguo del campionato, Lewis potrebbe raggiungere la vetta della classifica e ciò potrebbe rappresentare un segnale forte anche all’interno del Team Mercedes, insomma dovesse anche in Spagna Lewis dominare Nico come in Malesia, Bahrain e Cina allora le cose che l’Inglese si meterebbero davvero bene.

    • segnale forte? dico, servono altri segnali per capire chi è il cavallo su cui puntare in Mercedes? 3-0 secco, e se non fosse stato per i capricci della p.u. in australia era un bel poker d’assi…

  • Alessandro HAMALORAI

    Seppur ritengo che Lewis ne abbia molta più di Nico, da appassionato spero di vederne a tutti i gp di quelle lotte! 😀

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!