Leimer, il sogno F1 non si compra neanche con 14 milioni

5 maggio 2014 13:01 Scritto da: Redazione

Il quotidiano svizzero Blick ha riportato l’indiscrezione secondo cui Fabio Leimer, vincitore del titolo GP2 2013, avrebbe offerto alla Sauber ben 14 milioni di euro per un sedile da titolare. Ma, alla fine, ha avuto la meglio Sutil.

Fabio LaimerChe la Formula 1 stia perdendosi dietro ad un sistema malato, che fa largo più al business che allo sport, era ormai ben chiaro. Ma se non bastasse, ecco che il quotidiano Blick torna a parlare di un episodio che già lo scorso inverno aveva lasciato i tifosi svizzeri con l’amaro in bocca.

Dopo aver vinto il Campionato di GP2 nel 2013, Fabio Leimer è stato in trattativa con la Sauber e, nonostante avesse raccolto il sostegno degli sponsor – quantificabile in 14 milioni di euro – non è riuscito ad ottenere un sedile da titolare in Formula 1. Oggi, Fabio si è accasato nel World Endurance Championship con il team Rebellion.

Secondo quanto affermato dal corrispondente della Blick, la lotta per i sedili alla Sauber si sarebbe trasformata in una sorta di asta tra Leimer, Sutil e van der Garde. Tuttavia, tra Leimer e la Sauber sembrerebbe esistere un accordo preliminare con una controproposta di 28 milioni di dollari nel 2015. Basteranno? Bisognerà capire quanto gli sponsor di Simona De Silvestro saranno disposti a sborsare per avere la ragazza a bordo della futura C34.

5 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!