Ross Brawn avvistato tra Fiorano e Maranello

6 maggio 2014 12:45 Scritto da: Davide Reinato

Ross Brawn è stato avvistato ieri, tra Fiorano e Maranello. Poche le possibilità di una visita di piacere: l’inglese tratta per un ritorno in Rosso?

Ross BrawnQuando sono arrivate le dimissioni di Stefano Domenicali, poco prima del Gran Premio di Cina, il popolo della rete ha subito sperato in un ritorno di Ross Brawn in Ferrari. E’ un po’ il sogno proibito di migliai di tifosi della Rossa e chissà che questo non possa presto avverarsi.

Del ritorno di Ross Brawn in Ferrari se ne vocifera, anche in maniera fantasiosa, da fin troppo tempo. Lui, però, una volta messa insieme la squadra vincente in Mercedes, ha preferito mollare tutto e darsi alla pesca, una delle sue più grandi passioni. Un anno sabbatico che, però, sembra avere tutta l’aria di un vero e proprio ritiro dal Circus, stando almeno a quanto dichiarato recentemente dal diretto interessato.

Eppure, rimane qualche dubbio. O speranza, a seconda dei punti di vista. Cosa ci faceva lunedì Ross Brawn, tra Fiorano e Maranello?

Lecito pensare ad una trattativa con Ferrari per un ritorno in rosso, piuttosto che ad una visita di piacere. Ross Brawn lasciò il suo posto a Maranello quando gli venne negata la possibilità di diventarne il Team Principal e, in questo momento, avrebbe tutte le carte in regola per proporsi proprio per quel ruolo. E’ vero: Mattiacci è appena arrivato alla Gestione Sportiva e – a detta del Presidente Montezemolo – ci rimarrà a lungo. Probabilmente non fungerà da traghettatore, come si ipotizzava in un primo momento, ma sarà affiancato da qualche ingegnere con più anni d’esperienza in pista. Cosa che già accade, in questo momento, con l’Ing. Antonello Coletta. Ma se fosse proprio la coppia Mattiacci – Brawn a dover riorganizzare la Rossa?

A volte ritornano. Lo ha dimostrato Raikkonen; potrebbe farlo anche Brawn. Non ci resta che indagare.

24 Commenti

  • RossoAdesivo

    Tutto smentito dallo stesso Ross

  • Previo che ho ordinato personalmente ed in modo anonimo (!!!) 12 tonnellate di banane da consegnare in piazza a maranello, può davvero succedere di tutto. Io intanto compro anche delle azioni ciquita Italia :-) Buonaserata a tutti!

  • stardrummond

    confermo che brown era a fiorano con un certo mattiacci….

  • Curioso che la notizia la abbia tirata fuori Turrini che nell’articolo precedente garantiva che Brawn NON (scritto maiuscolo) era interessato… Le fonti del buon giornalista si stanno esaurendo. Si tratta gli è stato proposto lo stesso ruolo che ha Lowe in Mercedes, non è un problema di soldi ma di potere e motivazione, vediamo… Alle brutte collaborerà esternamente.

    • Però visto che non mi va di tenermi segreti era da quelle parti per affari suoi 😀

    • ciao fabietto, volevo sapere cosa pensi di quello che dice autosprint, secondo cui la ferrari soffre di un problema congenito di progettazione: ha le pance troppo strette…

      ripeto, non sono un ingegnere, ma in questi anni ho sempre creduto(e imparato da voi) che avere pance strette favorisse l’aereodinamica…..
      tra l’altro ho letto anche che non ci saranno grandi aggiornamenti….

      • Strano, io ho la pancia larga, (molto larga) ed ho gravissimi problemi di aerodinamica, ed anche di velocità pura, pur avendo un ottima Power Unit, a detta del cardiologo. :)

      • Secondo me hanno capito male qualcosa ad autosprint, il problema secondo me è nella forma, ma non è certo quello che crea problemi di trazione, poi essendo un macroelemento è stato studiato bene in galleria. Può essere che si sia scelto un compromesso tra drag e necessità di raffreddamento, ma è un non problema. Tanto saranno modificate :)
        Poi chiamare le cose problemi fa un po’ sorridere, la F14t ha una serie di cose che vanno migliorate di concerto per ottenere migliori prestazioni, la cosa da migliorare per prima è la trazione, ma se non cambi disposizioni interne e sospensioni la vedo difficile.

  • Frenk, forse ti sfugge qualcosina. Ero tra i 20 mila che erano lì il primo maggio ed è stata una forte delusione. Organizzazione penosa, sarebbe bastato fare solo 30 aprile e 1 maggio se si voleva davvero commemorare la memoria dei due piloti. Invece si è organizzata la classica manifestazione pro ferrarista (e io sono Ferrarista) per attirare utleriori tifosi. E poi quelo striscione su Domenicali: ma cosa c’entrava?
    L’unica mostra veramente interessante è stata quella del senna insitute. Forse non riuscite a guardare ad un palmo dal vostro naso, ma io ci ho visto più marketing che sentimento

  • In questi giorni c’era anche il memorial per Senna, potrebbe benissimo essersi recato li e poi essere passato a salutare i vecchi colleghi…..
    Comunque la speranza è l’ultima a morire!

    • Memorial Senna? Vuoi dire il raduno della Ferrari travestito da ricordo per Ayrton? Vuoi dire quello che non si è degnato di mettere neanche un mazzo di fiori per Ratzenberg? Vuoi dire quell’ammucchiata di roba per far soldi nel nome di Senna? Ah si… beh, no, Brawn non c’era 😀

      • Raduno Ferrari?L’autodromo di Imola si chiama Enzo e Dino Ferrari…gli cambiamo anche il nome?Potevano partecipare tutti…mancavano Mclaren e Williams,ah,beh,era un raduno Ferrari camuffato per fare soldi.

      • Ero ad imola nell’85, alboreto si giocava il mondiale, senna correva con la lotus, johannson era l’atro pilota ferrari, prost… era quello che frenava 100 metri prima degli altri.
        Senna era odioso, faceva facile le cose impossibili, irrideva tutti i suoi colleghi, non avrebbe mai corso in ferrari: forse con il drake, ma era troppo orgoglioso per sottomettersi, non avrebbe mai riconosciuto alla macchina un merito superiore al suo. Però nessuno racconta che senna passò alla williams dopo che due ex-piloti, mansell e prost, avevano vinto a mani basse il mondiale con quella macchina, che lui prese profondamente modificata, cioè senza più le sospensioni attive. La F1 morì l’anno prima di Senna, quando la tecnologia oscurò il talento.

  • Sarebbe un gran rinforzo per la Ferrari.
    In Ferrari vorrebbero riproporre un’organigramma simile alla Mercedes in cui Marco Mattiacci potrebbe svolgere un ruolo simile a Toto Wolff (Responsabile commerciale) ruolo che tra l’altro Mattiacci ricopriva già in seno all’Azienda Ferrari, mentre Ross Brawn svolgerebbe un ruolo simile a quello di Paddy Lowe (Direttore Tecnico esecutivo).
    Insomma dopo Mercede e McLaren anche in Ferrari si uniformano alla nuova moda di non avere più un’unico Team Principal ma una serie di figure chiave ognuna con delle competenze proprie.

  • davidenk79

    Preparate le banane!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!