Gp Spagna, Bottas trascina la Williams in 2° fila. 9° Massa

10 maggio 2014 20:08 Scritto da: Valentina Costa

Missione compiuta per la scuderia di Grove, che vede entrambi i suoi alfieri entrare in top ten senza particolare affanno. In maniera inaspettata Vallteri Bottas tira fuori un gran quarto tempo; Felipe Massa paga un errorino alla curva 10 che lo relega in nona posizione. Rob Smedley: “Il ritmo delle vetture è stato eccellente”.

williams gp spagna qualificheOttime qualifiche per la scuderia Williams in Spagna: la FW36 conferma la sua attitudine alla velocità sul giro secco. Di carattere la prestazione di Valtteri Bottas: dopo delle prove libere interlocutorie, in cui viaggia stabilmente nella seconda parte della classifica, il pilota finlandese azzecca alla perfezione il suo unico tentativo a disposizione in Q3, regalando un gran giro (1’26’’632) che gli garantisce la seconda fila. Più di qualche rammarico per Felipe Massa, che fa segnare parziali ottimi per tutte le qualifiche, steccando proprio nel giro che conta: il suo 1’27’’402 fa fermare il cronometro quattro decimi dopo rispetto alla Q2 e non gli consente di andare oltre una quinta fila che spaventa un po’, visto il passo gara non eccelso della FW36 nelle libere di venerdì.

In una Q1 funestata dal gran botto di Pastor Maldonado, le due Williams sono costrette ad abortire il loro primo run su gomme Orange Hard. Alla ripartenza tornano in pista facendo segnare tempi di sicurezza. In una prima sessione che vede dieci piloti contendersi le posizioni utili della classifica in meno di quattro decimi, Valtteri Bottas artiglia la nona piazza, con 1’28’’198; Felipe Massa si attesta quinto, a 1.4 secondi dall’imprendibile Rosberg, con il parziale di 1’28’061.

Nella Q2 i piloti del team di Grove scendono in pista per due run: un primo su gomme medie usate e un secondo, sempre su “Option”, con gomme nuove. Mentre Bottas fa segnare l’ottavo tempo (1’27’’563), Massa si piazza quarto tra le due Redbull, con il tempo di 1’27’’016.

Sono molto soddisfatto dato che la sessione è andata molto bene”, afferma Rob Smedley, Head of Performance Engineering. “E’ un circuito caldo, che domanda molta trazione, e gli sviluppi che abbiamo portato qui sono serviti molto. I pezzi nuovi hanno lavorato molto bene. La qualifica di Felipe è stata al di sotto delle sue aspettative: in Q1 e Q2 è stato molto veloce, ma non ha potuto ottenere il meglio dal suo giro finale. C’è molto lavoro da fare per domani, ma siamo ottimisti e cerchiamo dei buoni punti”.

Era stato un weekend difficile fino ad ora. Ho dovuto lavorare per avere confidenza con la vettura, ma le cose sono andate bene quando contava e ho tirato fuori un buon giro”, dice a caldo Valtteri Bottas. “Abbiamo fatto alcuni cambiamenti al set-up nella terza sessione di prove libere e hanno funzionato bene, ma andrà anche meglio in gara. E’ difficile sorpassare qui e dunque è importante questo risultato in qualifica. L’obiettivo domani è fare una gara subito dietro le Mercedes”.

Assai meno soddisfatto Felipe Massa: “Sono molto deluso dal mio giro lanciato, perché ho perso il posteriore alla curva 10 dopo la frenata; nulla a che vedere con la vettura, è stato un mio errore. Stavo facendo molto bene durante la sessione, quindi sono seccato di non essere riuscito a completare l’opera quando contava. La garà sarà lunga domani e abbiamo un buon potenziale, dunque abbiamo molto da fare”.

1 Commento

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!