Ferrari e lo sviluppo della F14T: altra gara, altra illusione…

12 maggio 2014 10:40 Scritto da: Davide Reinato

Mentre la Mercedes domina e la Red Bull recupera, in Ferrari si studiano le possibili soluzioni per risalire la china. E il web ironizza sull’ipotetica  ‘versione B’.

Riscossa Ferrari

Il claim di questo weekend di gara è stato, più o meno, sempre lo stesso: una vettura che va bene a Barcellona, va bene mediamente ovunque. Ecco allora che il risultato della Ferrari al Gran Premio di Spagna gela gli animi bellicosi dei sostenitori del Cavallino. Nel weekend in cui la Mercedes doveva avere un margine minore di miglioramento rispetto a tutti gli altri, le Frecce d’Argento hanno continuato la loro inarrestabile corsa verso la vittoria, mentre in Ferrari si è continuato a faticare.

Le aspettative delle squadra erano però ben chiare e Fernando Alonso aveva già dato i primi sentori di pessimismo cronico già prima delle stesse prove libere del venerdì. Sabato, dopo qualifiche difficili, è lo stesso pilota spagnolo a confermare che gli aggiornamenti sulla vettura non hanno dato la spinta che ci si aspettava. “Qualcosa ha funzionato, altro un po’ meno. Dobbiamo fare delle modifiche e riprovare ancora. Penso comunque che la macchina sia migliorata. Ora c’è più carico aerodinamico, ma anche gli altri hanno fatto passi avanti, quindi il nostro livello è lo stesso di prima, tra il quarto e il settimo posto”.

Parole riprese dallo stesso Luca Cordero di Montezemolo, che si è presentato in Spagna per dare supporto morale alla squadra, partendo da un dato di fatto: “Non sono assolutamente soddisfatto dal rendimento della Ferrari”, aveva sottolineato il Presidente, aggiungendo “Non mi aspettavo un team così poco competitivo paragonato alle mie aspettative di inizio anno. Dobbiamo comprendere e reagire”. La solita solfa, insomma, che dura da qualche anno a questa parte.

Come se non bastasse, a Maranello stanno affrontando un piccolo ritardo su alcuni aggiornamenti importanti che arriveranno sulla F14T solamente a Montréal, il prossimo mese. Ma bisogna frenare i sogni di gloria, perché lo stesso Alonso ha ammesso: “Non può esserci rivoluzione, è impossibile tornare competitivi in due settimane o poco più. Porteremo tante novità, perché si lavora notte e giorno. Ma gli altri non stanno a guardare, quindi il recuperò sarà graduale”. Ammesso e non concesso che di evoluzione si potrà parlare.

Riguardo al Gran Premio di Spagna, il pilota di Oviedo non si è detto poi così sorpreso nel vedere il cronometro emettere sentenza contro la F14T: “C’è poco da sorprendersi, non è la prima volta che abbiamo questi distacchi. Eravamo a circa un minuto dai leader se togliamo qualce safety car nelle prime gare. Oggi, che è stata una gara pulita, siamo finiti a un minuto e mezzo. E’ sicuramente troppo, dobbiamo migliorare al più presto. E’ logico voler fare sempre meglio e quando non sei primo, non sei soddisfatto. Quello di Barcellona era un GP difficile e lo sapevamo fin dall’inizio. Purtroppo lo abbiamo confermato con un passo gara troppo lento rispetto agli altri”.

Insomma, tutto lascia pensare ad una stagione sofferta e con poche gioie. Dal 1994 ad oggi, la Ferrari ha vinto almeno un Gran Premio durante la stagione. Ma quest’anno sembra più dura che mai e difficilmente la Rossa potrà mantenere fede a questo record: Mercedes domina, Red Bull recupera. E il Cavallino è sempre più zoppo. E’ vero che il campionato è lungo, ma le speranze di ridurre il gap dagli avversari sembrano piuttosto irrealistiche.

 

* Grazie all’amico Mimmo per la foto di copertina

87 Commenti

  • Mi sa che anche quest’ anno ci toccherà masticare amaro, peccato perchè di solito i cambi di regolamento giovano le scuderie che sono indietro (vedi Brawn GP e Red Bull nel 2009). Di questo passo il record che va avanti dal 1994 ad oggi mi sa che terminerà qui, nonostante abbiamo forse i due piloti migliori del circus insieme a Lewis.

  • Trovare un caprio espiatorio lo si fà per salvare l’immagine ma il problema è che hanno buttato fuori forse l’unico vero competente all’epoca, ovvero Aldo Costa.

    • tommasoma94

      Ma a voi nn fa incazzare quando a inizio campionato la ferrari dice: abbiamo sviluppato un motore più leggero (e sembrava che la fia fosse d accordo), la forza che viene erogata e soddisfacente, areodinamica a posto come anche l’affidabilitá! Perché adesso leggo su internet che il motore ferrari è piu pesante, il propulsore nn eroga la potenza sperata, power-unit ridotto poco efficiente ecc. ecc. ma vorrei sapere il perchè di questa falsa pubblicità della vettura ad inizio anna.

      • per attirare sponsors in primis.

        in secondis è un chiaro atteggiamento all’italiana di fare proclami a tutta birra per poi rimediare una magra figura quando viene l’ora dei fatti.

        E poi cercano le solite scuse.

  • Purtroppo è un periodo per la Ferrari dove nn si riesce a venire a capo dei problemi. D’altronde dei periodi così negativi possono esserci e si cerca di trovare il capo espiatorio. Secondo me, nn è una persona o un componente che nn funziona, ma semplicemente la squadra ha fatto delle scelte sbagliate che nn hanno funzionato. Adesso è facile criticare, ma nn dimentichiamo che negli ultimi 15 anni la Ferrari ha vinto 6 mondiali piloti e 8 costruttori e che per altre 6 volte si è giocata il mondiale all’ultima gara, anche se poi la perso. Certo da tifoso mi fa incazzzare questa situazione, ma nn dobbiamo dimenticare le gioie e le emozioni che ci ha dato negli ultimi anni.

    • Certamente non dobbiamo dimenticare, ma sono anni che è inferiore e di molto a chi vince il campionato. Anche negli anni dove si è arrivati all’ultima gara, non si può dire che la Ferrari, come auto, sia stata al livello della Red Bull.
      Da una scuderia come la Ferrari non è accettabile che non si riesca a sfruttare un cambio regolamentare che doveva strafavorirla (più importanza alla meccanica).

      • Il problema che in realtà il cambio regolamentare non l’ha favorita, perchè è basato molto sull’ibrido, campo in cui la Ferrari è molto indietro…..
        E poi gli altri non stanno certo li alla finestra, Mercedes non è che non sappia progettare motori….. ed inoltre sull’ibrido era già parecchio avanti a quanto si legge in giro

      • Cambio regolamentare, ibrido, Ferrari impreparata.
        Sta di fatto che il mercato delle auto stradali dice il contrario. Attualmente L’hypercar Laferrari se la vede con la 918 e la P1. La Mercedes non ha nulla in listino del genere.
        Io direi che ci hanno lavorato meglio e per più tempo a questo progetto, tutto qui.

      • Non è che Mercedes fosse particolarmente più preparata sull’ibrido… Capirei la tua obiezione se ci fosse la Toyota come motorista, ma così non è.
        Senza contare che la parte più interessante del motore Mercedes è in fin dei conti “meccanica”.

  • Molti sono contrari alla sospensione ant Ferrari.
    Dopo il 1°GP visto la Mec come andava anch’io ho cominciato a dubitare……ma vedere la Mec che riesce andare peggio della Ferrari ……ma bo….
    cioè la Mec ha cambiato la sospensione ant e ha il motore Mercedes…..ma non va.
    qualcosa non mi torna.

    • Per la Mclaren il discorso è differente

      E’un team satellite in attesa dei motori Honda concentrata al 2015 e senza supporto dalla Mercedes

    • Ma no, che dici, il problema è solo la sospensione anteriore: una volta cambiata quella la Ferrari avrà una velocità di punta di 400km/h e in curva andrà il doppio della Red Bull.

      Ovviamente ero ironico.
      Però, nonostante i problemi siano in tutta l’auto, molti dei brillanti ingegneri qui sul blog la pensano così…

  • La mia opinione é che se la ferrari volesse progredire realmente,oltre alla versione b(se mai dovesse essere realmente in cantiere),dovrebbe giá costruirne un’altra da far debuttare in questa stagione,e subito pensare ad un’evoluzione per la prossima stagione.Lo so,é da matti,ma qui siamo praticamente almeno una stagione dietro alla diretta concorrenza,e non mi illudo che vogliano investire cosí tanto.L’immobilismo regna sovrano.

  • chcio c’è chi vuol fare il sapientone e non sa nulla di F1..Nemesi sei un investitore ferrari?NO..allora non parlare con questo tono quasi da vittima e che ha perso soldi in un azienda..LCDM ha delegato domenicali per scegliere chi mettere e dove altrimenti che senso avrebbe dom?..marmorini ha fatto grandissimi motori..purtroppo sul v6 turbo con parte ibrida ha mostrato le sue pecche..poi rb nata dalla toyota?forse jaguar?..la toyota esisteva fino al 2009..e aveva anche un progetto 2010..

  • Vi propongo un gioco

    Malcostume italiano vuole che non esistono responsabili: coi soldi delle regioni si comprano le vacanze, il primo ministro organizza banchetti hot e resta impunito, dopo vent’anni si scopre guarda caso che c’erano rapporti tra politici e mafiosi, si sversano liquami tossici ovunque…
    nessuno paga!!!

    Ma in Ferrari, chi sono i responsabili di questa oserei direi figura di escremento d’elefante?
    Attendo numerosi i vostri commenti, ci sarà un responsabile o come in politica ci si passa un pò la palla?

    • E’ offensivo paragonare la politica italiana con la Ferrari!

      I politici sono i rappresentanti e i gestori del popolo, la Ferrari è un’azienda privata che è iscritta a un’associazione sportiva.

      La politica deve dare conto del suo operato al popolo, la Ferrari non ha alcun obbligo verso nessuno.

      Il tuo modo di vivere è la conseguenza della politica, la Ferrari è la causa della tua (spero) passione!

      • Sono d’accordo, ma dal momento che le macchine non sono state assegnate da una roulette russa ma desumo che qualcuno le abbia progettate, esisteranno dei responsabili?
        Semplice: nome, cognome ed il perchè..
        Inizio io:
        LCDM: la sua assenza è l’attuale conseguenza, dopo aver visto quanto successo nel 2013 con una ferrari incapace di svilupparsi, di adattarsi ai nuovi regolamenti cambiati in corso d’opera, secondo il sommo questa gente era capace di progettare un’auto decente per il 2014?
        MARMORINI: ma chi gli ha dato le chiavi del settore motoristico ferrari?
        Ma stiamo scherzando, ma vi ricordate cosa ha fatto alla toyota? macchina dalla cui ceneri è sorta la RB ( e di cui la Ferrari ha utilizzato insieme ad altre squadre la galleria del vento per anni)- beh la Toyota non era una macchina incapace di produrre carico aerodinamico, l’ho potuta apprezzare da vicino ed era ipercurata.. semplicemente aveva un motore di merxxx… e noi cosa facciamo?
        abbiamo permesso al sig. marmorini di creare un cuore pulsante che ad oggi credo sia peggiore del motore della regie..

    • forse mi sbaglio…..ma la RB compro la Jaguar non la Toyota…

  • Leggo troppo malumore tra i ferraristi.

    Non è che io sia felice ma sono realista e accetto a malincuore questa situazione.

    Togliendo la Mercedes che è e sarà sempre inavvicinabile, la Red Bull ha fatto effettivamente un passo in avanti. C’era da aspettarselo perché lo aveva dimostrato nei GP precedenti, soprattutto perché eravamo a Montmelò (chiamato “circuito Red Bull”).

    La Ferrari non ha portato consistenti novità (si sapeva già dal venerdì) e quindi non poteva fare il grande balzo in avanti che si aspettavano i tifosi di fede ferrarista.
    Per come ha dichiarato Alonso, comunque, hanno guadagnato carico aerodinamico (che non è poco).

    Se prima delle qualifiche avessimo considerato le Mercedes e le Red Bull superiori alla Ferrari, non ci saremmo aspettati più di un 5° e 6° posto. C’è stata la sorpresa Bottas che è finito d’avanti e che c’ha relegato al 6° e 7° posto (Vettel e la Red Bull sono stati bravissimi a recuperare l’handicap).

    Anche se sono deluso rimarrò per sempre fedele alla mia Scuderia, sostenendola anche in questi momenti difficili…

    Forza Ferrari Go!

  • La Ferrari sicuramente continuerà a sviluppare la macchina, e magari si migliorerà… Sapete qual è la brutta notizia?
    È che lo faranno tutti.
    La red bull ci è già superiore, e su certi circuiti le prenderemo pure dalla Williams
    Se ieri le Ferrari non avessero passato Grosjean su una Lotus che fino a 3 settimane fa non concludeva un Gp, avrei spento il televisore.

    Detto questo io spero di poter recuperare più degli altri e spero almeno che concluderemo secondi il mondiale.

  • Myriam F2013

    Mi è arrivata la newsletter da Ferrari.com….”in Spagna gara sofferta per la scuderia Ferrari”…. Sembra un comunicato scritto da Patatina Frytta. E della sofferenza dei tifosi ne vogliamo parlare ????

  • polemica gratuita, la strategia era decisa prima del via.
    lasciateli lavorare, fanno del loro meglio.

    • quando in una squadra si fa fare un pit-stop un giro dopo al pilota che è davanti (raikkonen), è fatto per permettere al pilota dietro (alonso), che ha fatto il pit-stop un giro prima, di sorpassarlo.

      questo è successo al primo pit-stop, (solo che alonso a trovato davanti gutierrez e non è riuscito a superare raikkonen).

      questa NON è strategia.
      e gratuito favoritismo, è creare inutili squilibri all’interno del team, ed è imbecillità perché pagano raikkonen milioni…

      • F1 - Ferrari

        “quando in una squadra si fa fare un pit-stop un giro dopo al pilota che è davanti (raikkonen), è fatto per permettere al pilota dietro (alonso), che ha fatto il pit-stop un giro prima, di sorpassarlo.”

        Questa è la tua chiave di lettura.
        Io te ne propongo un’altra: facendo rientrare prima Raikkonen, Alonso NON sarebbe riuscito ad evitare l’undercut di Massa. E la SQUADRA avrebbe perso una posizione a vantaggio del brasiliano.

  • Va ricordato comunque che la Ferrari ha iniziato a lavorare sulla nuova galleria del vento a progetto concluso. Questa non è assolutamente un’attenuante, ma l’evidenza di ciò che è successo.
    Il progetto evidentemente è nato con delle lacune molto consistenti se paragonato alla Mercedes, mentre fino ad ora (barcellona a parte) si è dimostrato in linea con le altre squadre. Segno evidente che c’è stata una sola scuderia a portare 2 vetture aliene.

    Va tra l’altro ribadito il fatto che Rory Byrne ha avuto solo un ruolo marginale da consulenza (a patto di averla realmente svolta perchè non si leggono più notizie a riguardo) mentre il team di progettazione è stato lo stesso di questi ultimi anni che lamentava problemi alla galleria del vento.

    James Allison si è insediato da poco, e sta mettendo mano ad un progetto che probabilmente dovrebbe essere stravolto per garantire un grosso step di performance.

    Credo che per completare una rivoluzione tecnica, ci sia bisogno di programmazione e tempo.

    C’è quindi da pazientare fino al Canada per vedere se questo staff riuscirà a risolvere i problemi che affliggono la vettura, ma in ogni caso bisognerà spingere forte sullo sviluppo perchè se non si riuscirà ad avvicinarsi alla Mercedes in modo netto, vorrà dire che il prossimo anno si partirà sempre con un handicap consistente.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!