Force India, parla Mallya: “Un risultato sorprendente”

12 maggio 2014 09:23 Scritto da: Ilaria Della Pepa

La VJM07 non si adattava perfettamente alle caratteristiche del circuito di Barcellona ma, nonostante tutto, entrambi i piloti sono riusciti a completare la gara in zona punti. Ora la Force India è quarta in classifica, dietro a Mercedes, Red Bull e Ferrari.

Force India MercedesLa Force India conferma il buono stato di forma ma, soprattutto, la costanza nell’ottenere dei risultati. E lo fa con un’altra prestazione che vale 3  punti iridati in classifica costruttori: Perez e Hulkenberg portano a casa una nona e decima posizione importantissime, soprattutto sulla pista spagnola, considerata ostica per la VJM07 motorizzata Mercedes.

Stavolta è il messicano Perez ad arrivare davanti al coriaceo tedesco, grazie ad una corsa impostata su una strategia di due soste: “Un pomeriggio difficile quello del Montmelò, anche se visti il mio passo e l’usura delle gomme forse potevamo fare anche meglio, con una strategia più aggressiva”. Sergio ha fatto la prima sosta al diciottesimo giro, montando le gomme dure, ma probabilmente utilizzando l’undercut avrebbe potuto sopravanzare altre monoposto nel gruppo: “Qui i sorpassi sono difficili, quindi probabilmente se avessimo rischiato di più ai box saremmo finiti settimi o ottavi, ma a questo punto il risultato è comunque positivo, viste le premesse delle qualifiche”.

Hulkenberg lascia la pista catalana con un punticino nel carniere, ma ben contento di aver limitato i danni in un weekend difficile. Per il tedesco della Force India non è stata una passeggiata, come lui stesso ha raccontato: “Da quello che ci aspettavamo, finire nei primi dieci è stata una sorpresa molto positiva. I miei pneumatici si degradavano molto, ed era davvero impegnativo tenere in strada la vettura. Forse tutti hanno sofferto come noi, ma in compenso sono contento di non aver dovuto effettuare la terza sosta, le gomme hanno retto. Ora ci prepariamo ai prossimi appuntamenti in pista, dopo aver accumulato tante informazioni importanti qui in Spagna”.

Orgoglioso della competitività del team in questo avvio di campionato, Vijay Mallya, proprietario e Team Principal della Force India, ha ammesso: “Un risultato sorprendente quello di questo GP, visto che partivamo senza pretese su un circuito a noi non congeniale. Siamo arrivati in zona punti in ogni corsa quest’anno, e abbiamo confermato ancora una volta che il nostro passo gara è robusto. Forse potevamo osare di più con la strategia, ma su una pista dove il degrado delle gomme è così alto è sempre difficile capire quando fermarsi. Ora siamo quarti in classifica costruttori, e ci prepariamo al weekend di Montecarlo con fiducia”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!