Ferrari non si arrende: rafforzato l’organico nell’area motori

17 maggio 2014 10:00 Scritto da: Davide Reinato

Dopo Amedeo Felisa, il reparto motori della Ferrari si rinforza con l’arrivo di Jean Jacques His.

ferrari-alonso-2014Mentre dal punto di vista aerodinamico e meccanico si prevede una lenta, ma progressiva, crescita da qui a fine stagione, la Ferrari prevede di portare per per il GP del Canada a Montréal una evoluzione della power unit 059/3.

Secondo quanto riportano i colleghi di Omnicorse.it, al gruppo di lavoro diretto dall’Ingegner Luca Marmorini si è inserito anche l’Amministratore Delegato Amedeo Felisa per dare il proprio contributo nella gestione della crisi che ha toccato l’apice allo scorso GP del Bahrain.  Proprio Felisa ha voluto al suo fianco il progettista di punta dell’area powertrain in Ferrari che, pur essendo in pensione, metterà a disposizione del Cavallino Rampante tutta la sua esperienza che ha accumulato nella prima era del Turbo. Si tratta del francese Jean Jacques His, 68 anni, formatosi a Parigi all’Ecole Nationale Supérieure du Petrole et des Moteurs.

His iniziò la sua lunga carriera in Renault, nel 1976, e può vantare una grandissima esperienza in qualità di motorista. Ha fatto la spola tra Renault Sport e Ferrari: proprio a Maranello curò il lavoro sul Turbo V6 e il V12 3,5 litri aspirato, prima di tornare in Francia nel 1988. Dopo essere stato capo dell’area motori della Renault, è tornato in Renault Sport nel 2000 in qualità di direttore tecnico del team che avrebbe affrontato l’avventura in F1. His visse una convivenza turbolenta con Briatore e ciò lo convinse a tornare ad occuparsi di motori di serie in Ferrari e Maserati.
Oggi, il sessantottenne è tornato a respirare l’aria delle corse.

48 Commenti

  • Ho letto brevemente i commenti precedenti.
    Penso che la trazione sia influenzata dall’aerodinamica, ovviamente in maniera diversa a seconda della velocità, ma se si esce da una curva a 100 km/h, l’aerodinamica conta eccome, pur essendo secondaria a meccanica ed erogazione del motore.

    Sul limite di giri, secondo me chi riesce a salire di più oltre i 12.500rpm è perché riesce ad avere un’efficienza migliore. I 15.000rpm li raggiungeranno prima o poi perché riusciranno ad incrementare l’efficienza, ma dubito che succeda quest’anno o il prossimo.

    • Esatto, finora il Mercedes è risultata la PU più efficiente, riuscendo a raggiungere un limite più elevato pur mantenendo bassi i consumi, cosa che non è riuscita nè alla Renault, nè tantomeno alla Ferrari e naturalmente ciò implica una reazione a catena anche sulla componente ibrida, infatti il Mercedes, riuscendo a girare a regimi più elevati, fornisce un surplus di energia utile sia per ricaricare le batterie che per utilizzarlo direttamente per la MGU-k, ma ciò non toglie che Ferrari e Renault, utilizzando i gettoni concessi loro per l’affidabilità non riescano a migliorare, tanto è vero che per il Canada, sembra prevista una sorta di evoluzione della PU Ferrari, lo stesso fatto che usa “cambiate” più corte potrebbe essere un vantaggio per la Ferrari, sperando che questo riesca a bilanciare tutti i numerosi svantaggi che ha la Ferrari su questo circuito.

      Parlando di aerodinamica è ovvio che più lenta è la curva meno influisce il fattore aerodinamico a favore di quello meccanico ed è per sopperire a questo che in passato si usavano gli scarichi soffiati ed i profili flessibili (tra l’altro non è detto che questi ultimi non si usino più), ma a dire il vero, curve a bassissima velocità forse si trovano ancora solo a Montecarlo, ma di li a dire che l’aerodinamica non centra nulla con la trazione, bhe perdonatemi ma mi viene da sorridere, tra l’altro, credo che hai messo il dito sulla piaga quando parli di uscita dalla curva, perchè è chiaro che più velocemente esci meno problemi di sovrasterzo hai in uscita, tra l’altro guardando e riguardando, mi sono accorto che le maggiori correzioni in sovrasterzo si hanno quando l’entrata in curva è troppo risicata (magari con un controllo sottosterzo), per cui se si migliora l’aerodinamica hai la possibilità di migliorare la percorrenza ed essere più veloce in uscita.

  • MA QUALCUNO SI E’ ACCORTO CHE HANNO ASSUNTO UN FRANCESE ?

    Dove è finita tutta la superiorità italiana nel campo motoristico ?

    Dove è finita la passione ?

    Adesso Ferrari di puro italiano non avrà nemmeno il motore, come al solito di questo passo di italiano ci sarà solo la firma.

    • Meglio che avere tutto italiano e perdere.
      Forse ci siamo dimenticati l’era vincente della Ferrari, con Brown, Todt e Schumacher…

      • E allora smettiamola di dire che Ferrari rappresenta il made in Italy o che un italiano deve tifare Ferrari perchè è italiana.

        E’ solo ipocrisia e basta

  • Ho letto di tutto e di più nei commenti dell’articolo… :)
    La trazione mai ma mai al mondo è data dall’aerodinamica, tranne che nel mondo dei commentatori di sky o della Gazzetta, che ci crediate o no, capisco non abbiate tutti una formazione di un certo tipo ma allora fatevi un giro sui cart. Ovviamente partiranno discorsi su cosa sia la trazione 😀 e su cosa sia un telaio ma sono stanco di ripeterlo.
    La Ferrari promette aggiornamenti e poi non li porta: veramente sono i giornalisti che promettono mari e monti e spesso solo i blogger, leggete i virgolettati hanno detto sempre “qualcosa” non rifacciamo la macchina… ma mia e pure io nei miei commenti vi dicevo che mai avrebbero portato tutta quella roba, quindi non mi pare si parli a vanvera in Ferrari, semmai parlano a vanvera intorno alla Ferrari.
    Motore 1000, 1500 giri sono per la maggior parte dovuti ai rapporti del cambio non certo dal motore, la MErcedes ha marce molto lunghe per un certo tipo di scelta secondo me anche condivisibile, la Ferrari ha rapporti molto corti, la Renault una via di mezzo.
    Con un limite di flusso di 100Kg/h di carburante aumentare il numero di giri è inutile e dannoso, dicasi lo stesso aumentare oltre un certo limite la pressione del turbo, discorso lungo e già affrontato varie volte.
    La Mercedes secondo me, non ha un “segreto” semmai ha vari particolari che le permettono questo vantaggio, uno in particolare è nel telaio/sospensioni ed è quello che aveva la RB gli anni scorsi e ha ancora ora, che gli permette di avere una trazione migliore degli altri e uno sfruttamento degli pneumatici migliore di tutto il circus, la MErcedes aveva dichiarato l’anno socrso di aver capito il segreto della RB e che lo avrebbero usato anche loro quest’anno e infatti… 😀

    • L’unico sistema per carpire il secreto della Red Bull e prendere Adrian Newey… 😀
      A parte gli scherzi Fabietto il tuo discorso non fa una piega…

      • @ FrenkNG

        Prima di tutto, credo che di queste “corbellerie” ne ho studiate anche io ai miei tempi, poi ci ho anche lavorato ed ho una discreta esperienza DIRETTA, ma al di la dei titoli mi sembra riduttivo ricondurre il concetto di trazione alla sola definizione teorica, diciamo che l’assunto teorico non fa una grinza, ma l’espressione trazione in generale, (in modo che un tutti possano capire) indica la capacità della vettura di scaricare a terra la potenza motrice, ora, dire che il carico aerodinamico in questo non centri nulla, mi sembra assolutamente una eresia, del resto basta fare una ricerca in internet e si legge…….

        “………condizioni che richiedessero molto carico aerodinamico, diminuendo la resistenza (drag) all’avanzamento e riuscendo quindi ad essere competitive in ogni circostanza (sia in circuiti lenti dove il carico aerodinamico è fondamentale per garantire trazione, sia nei rettilinei in cui è fondamentale non offrire resistenza all’avanzamento)”

        Certo è tratto da wikipedia non è certo un trattato, ma è certamente illuminante, del resto è ovvio che un maggior carico verticale ti permette di avere le ruote posteriori più attaccate al suolo e quindi avere maggiore trazione. Se poi mi si vuole dire che il telaio della F14 T è sbagliato e che il telaio non permette di avere maggiore trazione, bhe, credo di aver risposto ampiamente: La Ferrari vista in Spagna aveva una velocità di punta simile a quella della Mercedes ciò vuol dire che aveva molto meno carico aerodinamico perchè il tempo lo perdeva in curva. Se asvete studiato aerodinamica, sapete bene che per aumentare la portanza basta inclinare di più i profili alari, ma, probabilmente in Ferrari non potevano permetterselo, perchè sarebbe diminuita l’efficienza aerodinamica con troppa resistenza all’avanzamento.

        Ora abbandonando questo discorso ritorniamo al numero di giri, la disquisizione è semplice: Dipende dal cambio il fatto che in Ferrari non si superino praticamente gli 11500 giri??

        La mia risposta è un NO nel modo più assoluto, ciò sarebbe valido se si usasse solo l’ottava marcia, ma con i rapporti più bassi basta “tirare” di più la marcia ed il numero di giri sale, il discorso del limitatore era valido solo con i vecchi propulsori quando si raggiungeva il numero mnassimo di giri consentiti dal regolamento, ora non ha senso, quindi le marce in Ferrari le cambiano prima, che questo dipenda dal limite di carburante o da altro non ci è dato saperlo, non si può attribuire a priori la causa ad un cambio diverso.

    • Ma cosa stai a dire??

      L’aerodinamica non influisce sulla trazione??? Bhe allora con l’assetto rake gli scarichi soffiati il muso flessibile per aumentare la portata d’aria al diffusore e finanche le dispute sulle ali flessibili sono state tutte discussioni inutili, eppure sono tutti argomenti che riguardano l’aerodinamica mi sembra.

      Cosa centra il cambio con il numero di giri? i rapporti del cambio possono essere diversi quanto vuoi, ma dipende dalle scelte su dove e come effettuare la “cambiata” che determina il numero massimo di giri, per fare un esempio assurdo se “tiri” di più una marcia bassa, il numero di giri aumenta ed a maggior ragione che la Ferrari ha rapporti più corti DOVEVA raggiungere un numero di giri più elevato e se non lo hanno fatto avranno avuto i loro motivi.

      Mi tiri fuori il limite dei 100 kg/h, bhe quello ce l’hanno tutti allora come mai la Mercedes “tira” le marce fino a sfiorare i 13000 rpm e le altre scuderie non lo fanno??? La Mercedes non ce l’ha il limite???

      La verità è che tutti, indistintamente, si sono conservati il loro buon margine di sviluppo perchè alla fine i 15000 giri massimi concessi dal regolamento li sfioreranno tutte le scuderie, chiamalo un investimento a lungo termine visto che le PU nella sostanza rimarranno invariate per parecchio tempo.

      • “Che cosa stai a dire??” lo dici a tuo fratello… chiarito questo:
        Trazione, in meccanica applicata indica i vari modi in cui il moto rotativo dei propulsori viene trasformato in moto rettilineo esercitando così la trazione del veicolo al quale sono applicati.
        Quella di cui tu parli viene definita Downforce che a determinate velicità influisce sulla trazione, ma sulle ripartenze da curve lente proprio non c’entra nulla. Ma non è un mio parere ci sono libri di testo.
        Per il resto quando con questo stesso limite di flusso i motori raggiungeranno i 15000 giri vieni a parlarmene… con l’aumentare di giri con un afflusso di carburante max bloccato la curva di potenza si appiattisce a 12500 giri, quindi non ha alcun senso girare a 15000 giri.
        La Mercedes arriva a sfiorare i 13000 giri perchè le sue marce sono più lunghe e infatti non innesta mai l’ottava marcia cosa che fa sia la Ferrari che la Rb, non ho mai visto le due scuderie in oggetto raggiungere il limite di limitatore mentre la Mercedes per i motivi che ti ho detto prima si, vedrai a Monza che tutti e tre motori raggiungeranno giro più giro meno gli stessi giri.
        Ti ripeto come prima 1000 più o meno con un limite di flusso a 100Kg/h dopo i 10500giri, non portano un aumento di potenza del termico apprezzabile.

        Ti ripeto modera i toni o da me risposte non ne avrai mai più, non offendo nessuno MAI e pretendo lo stesso trattamento.

      • Bella questa, da quando in qua

        “che stai a dire” è un’offesa???

        se sei permaloso è un problema tuo non mio, vuol dire che ti lascerò nelle tue convinzioni.

        Ciao

      • Convinto tu io ho studiato queste “corbellerie” per 6 anni e 29 esami 21 anni fa. ciao

      • Scusate se mi intrometto nel dibattito, anche io ho una formazione in materia e anche sul campo…
        Ma Fabietto ha perfettamente ragione!
        Mi è venuto da sorridere sembrava un dibattito tra un libro di testo e Topolino di Walt Disney.
        Max con rispetto le tue argomentazioni sono frutto di letture giornalistiche, ma la trazione è puramente meccanica; musi di gomma, scarichi e altre amenità possono intervenire, ma non è il caso di questo attuale regolamento, mi pare che la RB te lo abbia dimostrato portando una vettura che non ha alcuno di questi “trucchi” aerodinamici, ma ha comunque una ottima trazione, forse la migliore.
        Per il discorso giri Motore sono d’accordo in toto con Fabietto mi occupo proprio di propulsori e probabilmente (non avendo altre informazioni se non quelle da regolamento) la differenza è nei rapporti del cambio, 1000 giri fanno differenza su un motore che non ha limiti di flusso, ma nel nostro caso, decisamente no, e solo se fosse stata 10000 vs 15000.
        poi “che cosa stai a dire??” per me che sono romano vuol dire: Che C…O Dici?? che mi risulta un offesa, mi fermo qui buon proseguimento e non urtatevi a vicenda 😀

  • Secondo me vi ostinate troppo con questo toto-ingegneri.
    La Formula 1 è piena di esempi di ingegneri che sono stati considerati geni ma che hanno fatto flop in altre scuderie. La stessa Ferrari quando a suon di miliardi prese Schumacher,Brawn,Byrne, Jean Todt e mezza Benetton non vinse subito…anzi, ci mise un bel po’. Arrivò gradualmente a giocarsi il mondiale per poi vincerlo a più riprese.
    Steve Nichols, l’uomo che progetto la McLaren mp4/4 (quella di Senna e Prost) e che domino incontrastata la stagione 1988 vincendo 15 gare su 16 (rischiando di vincere anche la 16°), fallì miseramente proprio alla Ferrari, insieme a Barnard (considerato anche lui un genio). Potremmo andare avanti ancora a lungo con gli esempi.

    La F1 non è una scienza esatta, non si può pensare che mettendo insieme pezzi a caso si arrivi automaticamente a questo o quel risultato. Ci sono una serie di variabili che noi neanche ci immaginiamo. Quindi se siete convinti che Brawn,Newey ecc possano risollevare in attimo le sorti di una scuderia siete liberi di pensarlo ma la storia ci insegna tutt’altro..

    Inoltre la F1 rappresenta un’eccellenza in cui non arrivi se tu stesso non rappresenti l’eccellenza. La competitività è altissima e non è assolutamente detto che gli ingegneri più rinomati sfornino sempre le idee più innovative e funzionali. Questa è un idea sbagliata,nata da una concezione sbagliata che noi italiani, che facciamo tutto facile, abbiamo da sempre. Poi se vogliamo parlare dei mezzi che un ingegnere può avere a disposizione per svolgere il proprio lavoro ok, ma siete così sicuri che alla Ferrari abbiano tutti questi mezzi in più rispetto alle principali scuderie?

    Se pensi solo a “fregare” i pezzi migliori agli altri non andrai molto lontano. Di fatti lo stiamo vedendo tutti. Filosofia che alla Ferrari non hanno più da qualche annetto.

    La realtà è che ci vorrebbe un po’ più di metodo nella programmazione e coraggio nella sperimentazione.

  • Io vorrei solo dire 1 cosa a chi, tre o quattro gp fa continuava a dare dei “tifosi” ed “inesperti” usando un linguaggio talvolta non proprio rispettoso, a chi come me continuava a dire che la Ferrari era già spacciata, che forse i “tifosi ed inesperti” erano proprio loro, visto che professavano sviluppi in arrivo per la Ferrari in grado di anullare o quasi il gap con le Mercedes e Co. !!!! Quindi questi sviluppi??? Questo super motore??? Queste magie??? Dove sono finite…???

    Bah…la prossima volta fate meno gli insider, che poi tanto sappiamo bene tutti che d’insider avete poco…scusate lo sfogo ma da qui a fine anno me ne toglierò tanti di sassolini dalle scarpe!!!

    Ovvio infine che alla Ferrari non si arrendono, ma tanto si potrà intervenire profondamente su telaio e motore solo per il prossimo anno, quindi ormai quest’anno è già bello che andato, e ho paura che non vinceremo nemmeno una gara, tornando tristemente ai livelli pre 1994…ecco come siamo messi, altro che versione B…

    • Ma, vedi, io accetto i commenti quando sono basati su qualcosa di concreto, dare per spacciata la Ferrari, basandosi solo sul rendimento mi sa troppo di pressapochismo, sia ben chiaro io non discuto il fatto che finora in Ferrari siano stati penosi, c’è poco da dire su questo, mi riferisco a quello che hanno detto in Ferrari, non credo proprio che persone come Montezemolo, Domenicali, Fry possano permettersi di dire sciocchezze, hanno detto che ci saranno degli aggiornamenti, ma hanno anche detto che ci vorrà del tempo, purtroppo sappiamo bene che le rivoluzioni in questa F1 non esistono, e credo che Montezemolo abbia già detto la sua, non hanno fatto in tempo a portare qualcosa di nuovo ed efficace a Barcellona e per Montecarlo non dobbiamo certo aspettarci miracoli, vista la tipologia della pista, quindi qualcosa di nuovo ci sarà solo in Canada (ed io aggiungo forse anche in Austria).

      Perchè io credo a questo?? E’ semplice, ho osservato un po i contagiri e sempre che la grafica non sia una ciofeca, ho visto che la Ferrari di solito viaggia ad un regime massimo di 10500/11000 rpm la RBR con circa 500 giri in più, mentre le Mercedes arriva a toccare anche i 13000 giri e non usa l’ottava marcia, non ti sembra un po strana la cosa??? avere un regolamento che ti permette di arrivare a 15000 giri e poi rinunciare ad un terzo della potenza mi sembra sia una assurdità, per cui il fatto che in Canada arriverà una evoluzione della power unit 059/3, mi sembra che dica tutto. In pratica qualcosa nel reparto motore è andato storto ed hanno dovuto rettificare la mira.

      Non ti sembra strano che in Ferrari hanno usato il monkey seat solo nell’ultima gara??? Peraltro se osservi attentamente, vedrai che il primo profilo è praticamente neutro, ma allora perchè non incrementano il carico aerodinamico???

      Per me semplicemente perchè non hanno la potenza sufficiente a spingere poi la vettura dove è necessaria velocità e dover gareggiare a regimi di giri mi9nore è senza alcun dubbio penalizzante, pertanto finora hanno solo portato degli affinamenti in grado di migliorare l’efficienza aerodinamica, ma questi, quando il motore sarà più performante, non saranno più degli affinamenti.

      Non venirmi a dire che lo sviluppo del motore è congelato, perchè sai bene che si possono giocare i gettoni per la sostituzione di parti per motivi di affidabilità e sostituire ad esempio il turbocompressore può incrementare notevolmente le prestazioni.

      • Forse Montezemolo & company dovrebbero parlare un po’ di meno a questo punto.

        La Redbull viene da 4 mondiali vinti consecutivamente e a testa bassa stanno lavorando per recuperare senza lanciare proclami e stare a parlare. Loro che sarebbero anche nella posizione di poterlo fare in quanto campioni in carica.

        Le Lotus non hanno una lira e hanno già quasi recuperato il gap, lavorando duro.

        La Mercedes nonostante lo strapotere, continua a sviluppare sempre di più, dimostrando di meritare di essere dove sono.

        Gli unici che non fanno altro che ciarlare e lanciare proclami sono sempre loro: quelli della Ferrari, che in preda alle solite manie di onnipotenza e protagonismo promettono, fanno e disfano a seconda di come gli gira. Con il solo risultato di creare false aspettative e auto caricarsi di una pressione mediatica indicibile che non aiuta di certo….facendo poi le figure che puntualmente vediamo.
        Ripeto, la Redbull che dovrebbe avere tutta la pressione di questo mondo, sta comunque dando prova di seria professionalità e non si lascia coinvolgere in chiacchiere.

        E allora non sarebbe l’ora di piantarla con la politica del fumo negli occhi, che tanto piace ai tifosi italiani, e lavorare sodo e in silenzio come fanno tutti invece?

        Loro parlano, gli altri fanno.
        Ora non si fa altro che parlare del Canada, di nuove soluzioni ecc, ma se dopo continueranno con la solita performance ridicola voglio farmi due risate.
        Dopo quali altre scuse tireranno fuori?Quale sarà il prossimo GP dove sistemeranno tutto e bla bla bla…?

        E’ questo quello che da fastidio ai tifosi, che di sicuro hanno le competenze per poter dire la loro fino a un certo punto, ma di certo non sono fessi…almeno non tutti ecco.

      • Una risposta emotiva, ma perdonami, senza alcuna base, i proclami e le sbruffonate sono tali se effettivamente alla fine non c’è riscontro alle parole, ma ripeto, ALLA FINE, non ora che siamo ancora in pieno campionato.

        Non mi illudo che la Ferrari, improvvisamente balzi in testa e superi le Mercedes, ma tirerò le somme solo alla fine, non ora che è assolutamente prematuro, poi mi sembra che il mio intervento avesse anche una base tecnica, a cui non è stata data (ancora) una risposta.

        Si fa un raffronto con la Red Bull, ma guardate che la Red Bull tuttora ha una base telaistica di primordine, sono il primo che è rimasto stupito dal recupero che hanno avuto dai test invernali, ma ci tengo a precisare che siamo solo agli inizi, nessun costruttore di motori, finora, si è spinto fino ai famosi 15000 giri permessi dal regolamento e il Ferrari è la PU che è rimasta sul gradino più basso, ciò vuol dire che ne ha ancora parecchio da implementare, inoltre la Red Bull si è resa conto dei problemi già dai test invernali ed ha avuto più tempo per correre ai ripari, mentre la Ferrari ha subito una vera doccia fredda in Australia, dove ricordo che Domenicali a fine gara si dice avesse fatto una sfuriata pazzesca.

      • ciao max,

        certo che cambiare il turbocompressore e usare i “gettoni” per sostituire quello che non va nel motore può consentire alla Ferrari di recuperare, ma i benefici di questo lavoro gli vedremo, forse tra due anni, perchè ci vorrà molto tempo per tornare competitivi…cmq, forza Ferrari!

      • inoltre qui non si tratta solo del motore, ma anche di telaio e aerodinamica…

      • Guarda che il mio era un esempio, poi non capisco perchè bisognerebbe aspettare due anni, già il prossimo anno il motore sarà diverso, credo che hai le idee un po confuse, ti ricordo che per motivi di affidabilità è possibile sostituire un po tutto, (forse solo il monoblocco deve rimanere lo stesso e per di più solo come disegno, ma non come materiali)il resto è sostituibile previa approvazione della FIA nel limite dei “gettoni” a disposizione che si azzerano nel campionato in corso, quindi per forza di cose i benefici DOVRANNO esserci già da questo anno, perchè il prossimo anno avranno la possibilità di cambiare prima del debutoo e quindi la PU sarà diversa, non a caso la Ferrari dal Canada porterà una PU 059/3 evoluta.

        Per quanto riguardo il telaio e l’aerodinamica penso che sia tutto correlato, perchè se non puoi spingere il propulsore oltre un certo limite, di sicuro non puoi aumentare il carico aerodimanico, altrimenti nelle zone veloci saresti una lumaca e consumeresti un quantitativo enorme di benzina, in fin dei conti non è che ci vuole molto ad inclinare di più un’ala, solo che poi ne pagheresti lo scotto; pensa solo che la velocità alla speed trap della Ferrari era quasi pari a quella dell Red Bull e della Mercedes, quindi è ovvio che dove perdeva era in curva, immagina solo se poteva mantenere la stessa velocità ma avere un maggiore downforce.

        Poi come ho detto nel mio intervento è palese che la Ferrari attuale non può andare oltre nel carico aerodinamico, non a caso, pur avendolo provato non ha mai usato il monkey seat (quello usato in Spagna se ci fai caso ha il profilo inferiore ad inclinazione quasi neutra).

        Non mi meraviglierei se a Monaco, la F14 T dovesse risultare lentissima in rettilineo.

      • Maxleon infatti non ti stavo dando torto però sinceramente non ti saprei rispondere. Se non lo sanno loro che sono i professionisti non possiamo saperlo certo noi cosa non va. Ma hai sollevato un punto di riflessione interessante.

        Sicuramente i conti si fanno SEMPRE alla fine. Io mi riferivo al fatto che potrebbero impiegare tutte le energie nel lavoro e nella ricerca piuttosto che sprecarle creando aspettative che puntualmente non vengono soddisfatte. Ma mi riferivo anche alle stagioni passate.

        p.s. un aumento di potenza del motore e quindi di trazione deve però essere supportato da un telaio adeguato, un tasto dolente per la Ferrari di quest’anno. Si vede scodare in continuazione e vistosamente la vettura in uscita di curva già cosi,mentre le altre (parlo dei top team) sembra che vadano sui binari. Quanto conviene un aumento di potenza allo stato attuale?

    • Credo che non sono stato abbastanza chiaro:

      vedi Ironmauz, la Ferrari attualmente gira a circa 1000/1500 giri in meno della Mercedes, ma ha la stessa velocità ciò vuol dire che aerodinamicamente è più scarica è ovvio che in curva scodi e sia difficile da guidare, ora se si aumenta il carico aerodinamico agendo sull’inclinazione dei profili alari aumenta il carico verticale, scoderebbe di meno ed avrebbe anche più trazione (anche se a mio avviso occorrerebbe avere una portata d’aria maggiore al diffusore affinchè aumenti anche la trazione), ma inevitabilmente diminuisce la velocità, per poter avere entrambe le cose dovrebbe avere più potenza sul propulsore e girare ad un regime di giri maggiore e la potenzialità sicuramente ce l’ha, ma non sappiamo il perchè finora siano stati così prudenziali, ecco perchè dicevo che le cose sono correlate.

  • attenzione io non critico his..ma la f1..in ferrari sono due anni che sento vogliamo brawn newey allison e chi piu ne ha piu ne metta..ma xk non investono in nuove menti??daccordo sono geni e lo saranno ma è un po come in politica girano sempre gli stessi..mi piacerebbe sentire di nuovi ragazzi .. cosa facciamo tra 20anni?

    • Sono d’accordissimo con te, ma ora come ora perlomeno in Ferrari devono fare un colpo ad effetto che garantisca anche una “immagine” vincente agli investitori e tifosi. Ti immagini i commenti se assumessero un giovane geniale venuto dall’università… ma soprattutto in un ambiete come la F1, questo ragazzo avrebbe le “pa**e” per far rispettare le proprie idee?
      Poi giovani ce ne sono c’è Key e tanti altri nelle scuderie minori in attesa di venire visti e portati alla ribalta nelle maggiori.
      La stessa Ferarri promuove giovani a Deputy Designer delle varie vetture tipo quest’anno Simone Resta.

    • D’accordo con te. Ma purtroppo la maggior parte dei “tifosi” vuole solo sentire nomi dell’era Schumacher.

  • his ha fatto il motore della 458 italia…votato all’epoca miglior motore dell’anno…quindi his nella ferrari e li da tempo ormai…

  • sono dell’idea che avendo capito che il progetto era sbagliato sono partiti subito con quello 2015,del resto si dice che il modello sta già in galleria del vento in,con tre mesi di anticipo, ed è per questo che non arrivano aggiornamenti.Mentre per il motore stanno provvedendo a far crescere tutta la parte che non appartiene al termico.

    • Non arrivavano aggiornamenti perchè la FIAT ha congelato a Dicembre il budget della Ges, per motivi che non posso sapere, ora inserito un uomo FIAT le borse si sono riapertem (cattiveria mia :) )… lo dico da tre mesi che non c’erano soldi, che ci crediate o no era così.
      Si dice che Newey abbia risposto no ma non è una informazione che ho io ma la ho letta da Turrini.

      • Sono del parere che la Ferrari abbia già dei tecnici bravi in quel settore(Allison e De Beer) basterebbe eliminare le mele marce(Fry e Tombazis) :) e prendere un telaista e un tecnico per l’ibrido..His è certamente un fenomeno nel Turbo(bel colpo) finalmente qualcosa di buono a Maranello si muove…

      • Lele purtroppo a Fry è stato rinnovato l’incarico da Domenicali per altri tre anni, Tombazis può essere sostituito solo da un altro capo disegnatore con la sua esperienza e ce ne sono pochissimi, gli si può dire tutto ma problemi di installazioni componenti o pezzi mal progettati non se ne vedono da 10 anni in Ferrari. Manca un telaista, un motorista specializzato in ibrido e sempre secondo me chi mette tutte queste menti eterogenee a lavorare in simbiosi. Arrivasse Newey e sono convinto che una seria possibilità ci sia, ci sarebbe un terremoto per riorganizzare tutto, non so quanto fattibile ne conveniente per risultati nel breve periodo, vedremo per ora possiamo solo speculare sulle ipotesi.

  • Wow, e se non sbaglio qualcuno aveva anche detto su questo blog “ma perchè non chiamano His”.
    Io però non ho capito una roba: ci hanno dato una deroga per la PU?

    • contebaracca

      byrne quindi è fuori dalla ferrari ?

    • Si certo e mica solo a noi 😀 Anche alla Renault e alla Mercedes, ci sono oltretutto alcune “chiamiamole” wildcard durante la stagione, ma non è che puoi rifarlo da zero, la prossima stagione si. Personalmente credo che tra lubrificanti e carburanti uniti a un po’ di modifiche entro fine campionato il deficit di potenza/consumi sarà appianato, il problema è far funzionare bene MGU-H e K il reale problema del motore Ferrari ma anche del Renault.
      Ripeto che il motore Ferrari è molto simile al Mercedes come concezione, solo che loro hanno già esperienza di motori ibridi cosa che gli altri due motoristi stanno acquisendo sul campo.
      Credo che nel giro di una o due stagioni la competizione si risposterà sull’aerodinamica e telaio fondamentale per sfruttare bene la Pirelli, secondo me il reale vantaggio Mercedes è tutto lì.

  • non vorrei dire, ma si vociferava anche della mano di un certo Byrne su questa macchina.. eppure..

    • Byrne non ha mai toccato questo progetto, ha seguito quello della LaFerrari, il resto lo hanno fatto i giornalisti, da un paio di mesi non è neanche più consulente Ferrari.

      • contebaracca

        byrne quindi è fuori dalla ferrari?

      • chiedo venia, ero male informato allora 😀

      • Si da un paio di mesi, poi magari lo richiamano per qualche progetto stradale, Tombazis essendo il suo delfino avrà magari contatti, ma non è più consulente.

  • Non è da adesso ma al meno da un mese, His ha pur sempre 68 anni e alvora da consulente! Pero’ per il Canada arriva un nuovo gruppo turbo e compressore, sempre che quello andato a fuoco il primo giorno di test non fosse un esperimento… perchè allora… :)
    Aggioranamenti aero per il Canada ancora in ritardo come da mie info del dopo Bahrein arrivano entro il gp di Austria.
    Dalla dipartita di Dom le borse si sono riaperte dopo essere state serrate inspiegabilmente a Dicembre.
    Non vi aspettate stravolgimenti, ma l’effetto LCdM più addentro alla GES sembra funzionare… ora studia insieme a Mattiacci 😀

  • ma in questa f1 esistono solo 50-60enni ?..possibile che nuove menti non hanno idee vincenti??

    • stracondivido… ma HIS è stato un vero genio il Newey dei motori.

      • contebaracca

        se era un genio 30 anni fa lo è ancora oggi ( alzaimer permettendo)
        una mente geniale lo resta per sempre .
        se è stato chiamato a spalleggiare marmorini significa che lo ritengono ancora oggi un fuori classe marmorini compreso.

      • His a parte il lavoro in Ferrari con i potentissimi V12 e poi il V10 è il padre del Renault Turbo che ha dominato in passato. Un vero genio dei motori, certo ha 68 anni e la tecnologia avanza, finora ha seguito i progetti stradali dei motori Ferrari.

      • contebaracca

        se con l avanzare delle nuove tecnologie his non è più competitivo sta a significare che anche 30 anni fa non era un genio ma solo un ottimo ingegnere , perché una mente geniale non ha tempo ma macina idee con quello che ha al momento.
        bisogna solo vedere se la mente di his è ancora elastica come un tempo ma se è integra ed è veramente geniale sono certo che sarà solo entusiasta di prendere le nuove tecnologie e tirare fuori qualcosa di innovativo.

  • lewis_the_best

    Non c’è che dire! Complimenti per la politica Ferrari! Anziché prendere giovani motivati e pieni di idee andate a prendere vecchi pensionati che non hanno piu alcuno stimolo!!

    di vedere un pilota italiano su un auto italiana c’ho rinunciato da tempo xo speravo che almeno qualche ingegnere o motorista lo assumeste!!!

    e poi fate la morale a chi non vi tifa… Ma state zitti che siete ridicoli…

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!