Ferrari, aumentano i ricavi. Più investimenti per la F1

19 maggio 2014 11:06 Scritto da: Redazione

La Scuderia di Maranello investirà di più in Formula 1, alla luce dell’ottimo fatturato del 2013 e del primo trimestre di quest’anno.

festa-ferrari-056Il primo trimestre del 2014 è positivo per la Ferrari che fa segnare una crescita di tutti i principali indicatori economici. Un risultato degno di nota se si considera che si è deciso di ridurre i volumi di produzione per mantenere ancor più alta l’esclusività e il valore delle vetture del Cavallino Rampante.

“Anche per quest’anno vogliamo mantenere sotto le settemila vetture la produzione totale Ferrari, aumentando i risultati economici”, ha ammesso Luca Cordero di Montezemolo. Il fatturato è cresciuto del 12,5% raggiungendo i 620 milioni di euro e l’utile netto supera i 57 milioni di euro.

E dal Cavallino Rampante promettono nuovi investimenti che permetteranno a Marco Mattiacci, nuovo direttore della Gestione Sportiva, di poter rilanciare anche la squadra di Formula 1. Saranno infatti destinate più risorse per l’attività sportiva, superando i vincoli di bilancio che hanno limitato l’attività dell’ex Team Principal, Stefano Domenicali. Nuovi investimenti sono previsti sia in termini di uomini che di strutture e saranno riviste le collaborazioni con Honeywell (per quanto riguarda il Turbo), Magneti Marelli (per l’elettronica) e Shell (lubrificanti e carburanti).

“Ad oggi siamo tutti consapevoli della situazione nella quale ci troviamo e che si necessita di un immediato cambio di marcia; siamo allo stesso tempo persone concrete, crediamo nel duro lavoro e ci diamo obiettivi sfidanti” – ha commentato Mattiacci. “Mi piace parlare con i fatti, abbiamo due piloti estremamente motivati e combattivi, e un gruppo di lavoro coeso che ha pienamente condiviso e supportato l’idea di aprire e costruire un nuovo ciclo vincente”

14 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!