Red Bull e Renault: tira e molla sul prezzo della fornitura

30 maggio 2014 15:10 Scritto da: Redazione

La Red Bull Racing pretende uno sconto sulla fornitura di motori da parte di Renault, ma la casa francese non vuole sentire ragioni. Un tira e molla che spiegherebbe il perché Helmut Marko ha strizzato l’occhiolino a Volkswagen.

Renault
La Power Unit Renault è quella che costa di più nel Circus della F1. La fornitura annuale pesa sui bilanci di ogni team cliente qualcosa come 26 milioni di euro. E sarebbe proprio la questione costi a minare i rapporti d’oro degli anni passati tra la Red Bull Racing e la Renault, oltre alle performance poco brillanti di questa stagione. Il team di Milton Keynes sta mettendo pressione ai partner francesi e lo si può intuire anche leggendo le numerose interviste di Helmut Marko, secondo il quale solamente l’intervento dei tecnici Red Bul avrebbe permesso di venire a capo dei problemi di software della power unit Energy F1.

Secondo le indiscrezioni, la Red Bull vorrebbe uno sconto sulla fornitura, ma il motorista francese non vorrebbe sentire ragioni, proprio perché sostiene che tutto ciò finirebbe per avere delle ricadute sugli sviluppi previsti pre il 2015. Una trattativa complessa che spiega il perché Helmut Marko ha strizzato l’occhiolino a Volkswagen: l’obiettivo primario è mettere pressioni ai francesi e convincerli ad abbassare i costi della fornitura.

D’altronde, se analizziamo la situazione, ci sono poche probabilità che la Red Bull lasci le power unit della Renault per un prodotto che, a conti fatti, non esiste ancora e non trova conferme dagli interessati. Tolte Mercedes e Ferrari, resterebbe l’opzione Honda, ma i giapponesi hanno un contratto esclusivo con McLaren per il 2015. Alla fine, nonostante tutto il gran parlare, probabilmente non cambierà nulla.

7 Commenti

  • occhio che il gruppo WV sta provando da qualche mese a nardò il puglia sul Nardò Technical Center di proprietà di Porsche Engineering un motore ibrido da F!.
    nel 2016 al più 2017 sono pronti ad entrare!
    saluti

  • Ci sono altre scuderie con motore Ferrari, non solo la Ferrari, la Marussia se la gioca con la Catheram , anche se ha un’aerodinamica leggermente migliore, poi c’è la Tororosso che sta abbastanza agevolmente davanti alla Sauber e pure la Lotus è davanti a Marussia e Sauber.

  • Veramente il motore più bidone attualmente è senza ombra di dubbio il Ferrari.

    • Non direi proprio, la Red Bull riesce a competere solamente perché ha il telaio migliore di tutti, ma nessun altro renault riesce a battere gli altri mercedes né la Ferrari

      • MotoreAsincronoTrifase

        e’ vero che la marussia e’ meglio di catheram ma la sauber fa proprio schifo con ferrari. Bisognerrebbe sapere quanto e’ buono il telaio della ferrari per poter far un paragone. Anche perche’ la lotus non si puo’ classificare in quanto non corre mai e quasi mai per problemi al motore.

  • pagare 26 mln per un bidone di motore che avra’ 40-60 cavalli in meno al mercedes mi sembra davvero grossa , per la caterham dovrebbero avere minimo +200 cv

  • Certo che fare la PU più costosa e meno performante non è bello

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!