Alonso spera nei passi avanti della F14T

4 giugno 2014 08:35 Scritto da: Redazione

Fernando Alonso ha passato dei giorni a Maranello prima di partire in vista di Montréal dove – questa domenica – si terrà il Gran Premio del Canada.

Fernando Alonso

La trasferta in Canada sarà una sorta di prova del nove per la Ferrari. Sul circuito dedicato a Gilles Villeneuve, la F14T avrà una serie di novità studiate nel corso di queste settimane dai tecnici del Cavallino Rampante, allo scopo di recuperare parte del gap sugli avversari. Aggiornamenti che arrivano su un tracciato ‘stop and go’, ossia con lunghi rettilinei e curve lente, dove stabilità in frenata e trazione sono elementi portanti per una buona prestazione sul giro.

Mentre Kimi Raikkonen è stato impegnato in eventi promozionali, Fernando Alonso ha passato alcuni giorni a Maranello per preparare il Gran Premio del Canada. Parlando sul sito ufficiale della Scuderia, ha ammesso: “Dopo Monaco, ho notato una bella atmosfera in squadra. Tutti sono molto motivati e affamati di buoni risultati. Ma restiamo realisti, perché sappiamo bene dove siamo, ma d’ora in poi vogliamo essere in condizione di ottenere buoni risultati e goderci un po’ di più i weekend di gara. Una cosa è certa: tutti stiamo lavorando nella stessa direzione per migliorare la vettura”.

Il pilota spagnolo ha sottolineato l’importanza di passare del tempo con la squadre lontano dai campi di gara, quando l’atmosfera è diversa e ci si può concentrare su diversi aspetti: “Ci sono sempre nuove idee da esaminare e possono anche venir fuori spunti utili per il lavoro. Magari finché si sta mangiando tutti insieme, ci viene in mente qualcosa da provare al simulatore o alla gara successiva. Per questo mi piace passare del tmepo qui, in questo che è un ambiente unico”.

In vista di Montréal, Fernando non si sbilancia troppo: “Impossibile fare pronostici, perché i nostri miglioramenti andranno visti in confronto a quelli che faranno i nostri avversari. Abbiamo migliorato la F14 T sul piano dell’aerodinamica, mentre al simulatore abbiamo fatto moltissimo lavoro sull’assetto. La nostra ambizione resta quella di ridurre il gap il più possibile”, ha concluso.

17 Commenti

  • sapete quanto vale la parte elettrica del motore su questa pista? 2secondi!!!
    quindi va bene l’aerodinamica, ma fondamentale sarà la PU.
    ho letto che a maranello sarebbero riusciti a massimizzare il recupero di energia dell’mgu-h e questo sarebbe davvero tanta tanta roba.

  • Trafalgar Law

    del nuovo muso mercedes style di cui si parlava é scomparso?ho letto ke le novita riguarderanno ali fondo e diffusore ma del muso nn ne parla nessuno..e dire ke si sentiva dire di crash test fatti dalla ferrari come se ormai era cosa fatta..

    • La voce è nata da un blog che si spaccia per “tecnico” e ripresa da molte testate, altri hanno fatto finanche animazioni, io ero molto scettico per motivi prettamente tecnici, andrebbe rifatta mezza macchina, alla fine dissi appena sentite notizie di crash allora sarà vero… Ad un certo punto ci stavo credendo anche io, ma non credo proprio.

    • La voce è nata da un blog che si spaccia per “tecnico” e ripresa da molte testate, altri hanno fatto finanche animazioni, io ero molto scettico per motivi prettamente tecnici, andrebbe rifatta mezza macchina, alla fine dissi appena sentite notizie di crash allora sarà vero… Ad un certo punto ci stavo credendo anche io, ma non credo proprio.

  • Comunque questa è una parte degli aggiornamenti, altri ne arriveranno in Austria, poi si vedrà se la strada è giusta… Per il futuro non per questa stagione.

  • forzaschumy

    Be ho rivisto la gara 2012 che ridere con la strategia ferrari al muretto!!

  • Non vi aspettate stravolgimenti, l’unica reale novità prestazionale sarà al motore, e tutte le altre scuderie nessuna esclusa hanno modifiche al motore e aerodinamiche.
    Vorrei evitare le solite due pagine di maledizioni a quel tecnico o a quell’altro.

    • stardrummond

      ok concordo e quoto!
      unica precisazione:
      se anche in canada saremo a un secondo dalle mercedes allora però le critiche saranno più che legittime… insomma o ora o mai più!!!
      ps: io personalmente fino ad ora sono rimasto sempre fiducioso su la possibilità di tornare già da quest’anno almeno competitivi(soprattutto grazie a 2 signor piloti che onestamente credo compongano comunque la miglior coppia del circus…), ma devo ammettere che per quanto mi riguarda considero il canada il vero crocevia di quest’annata nata malissimo, ma che come spesso accade poi potrebbe ancora regalarci delle soddisfazioni!!!
      vedremo e aspettiamo per l’ennesima volta fiduciosi… ma almeno per quest’anno potrebbe essere l’ultima chance di ottenere dagli steep evolutivi quel passo da gigante che onestamente mi aspetto!
      ciao e continuamo a incrociare le dita…

      • Guarda il Canada è la peggiore pista in assoluto per la Ferrari, è una pista stop&go quindi frenate, curve a bassa velocità e rettilinei, praticamente tutti i punti deboli della F14T messi insieme, aggiungici che a causa del tipo di circuito poco si recupera con l’ERS, quindi occhio anche ai consumi.
        Se recuperano sul motore e qualcosa in aerodinamica potremo battagliare con le RB ma il distacco sarà superiore al secondo in gara dalle Mercedes, te lo posso assicurare già da adesso.
        Non è pessimismo stavamo a 2 secondi prima, se recuperano sarà mezzo secondo, che già vorrebbe dire, visto che le le altre scuderie non ci aspettano, avere recuperato almeno 1 secondo.
        Questa stagione è andata e non solo per la Ferrari, lo sanno tutti dopo le prime tre gare.
        Illudersi di combattere per la Mercedes non ha senso.
        Anche Allison ha detto che il prossimo anno forse qualche vittoria e che punteremo al titolo se tutto va bene nel 2016.

      • stardrummond

        Mah personalmente non sono daccordo sul discorso del circuito canadese…
        anzi credo che potrebbe proprio per le caratteristiche elencate da te livellare le performance… cmq come sempre è un piacere confrontarsi con te, anche quando come in questo caso la vediamo in maniera differente..
        chi avra’ ragione poi lo scopriremo solo domenica sera…

      • Grazie, spero che ci ritroveremo domenica sera con te che mi prendi in giro per l’errata previsione dopo una doppietta Ferrari 😛

    • allora c’è da chiedersi
      visto che il campionato è andato;
      visto il distacco da recuperare;
      vista l’inerzia ormai proverbiale del team Ferrari;
      visto che non c’è possibilità di testare in pista durante il’inverno se non limitatamente
      tanto per cominciare, perchè non portare in pista nuova sospensione anteriore per testarla e presentarsi al 2015 senza gap di know how da recuperare anche su questa nuova filosofia? (nuova o di ritorno)
      ovviamente si potrebbe testare in gara anche altro.
      Almeno non potremmo accuisare gliingegneri di inerzia e pochezza!

  • Spero che Alonso resti anche nei prossimi anni ma che non si “atrofizzi” nell’ambiente Ferrari, mantenendo sempre la carica e la ricerca del massimo possibile che lo ha sempre contraddistinto.

  • Ho è la consapevolezza che il campionato è andato ma in queste dichiarazioni mi sembra un Alonso diverso.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!