Red Bull in difficoltà nelle prime libere in Canada

6 giugno 2014 23:40 Scritto da: Davide Reinato

Giornata movimentata in casa Red Bull: Vettel e Ricciardo sono stati rallentati da qualche problema tecnico, oltre che da un set-up ancora lontano dalla perfezione.

Sebastian Vettel - Red Bull

Il venerdì di libere del Gran Premio del Canada è stato un po” travagliato per la Red Bull Racing, in difficoltà fin dal turno mattutino. Proprio nel giorno in cui la Renault affermava di aver concluso la propria rimonta nei confronti di Mercedes, la power unit francese fa le bizze e lascia a piedi la Toro Rosso in mattinata e ha dato un gran da fare anche ai tecnici di Milton Keynes.

Come se non bastasse, i piloti si sono lamentati di una vettura poco stabile, causa mancanza di carico aerodinamico che fa scivolare ovunque la RB10. “E’ stato un peccato perdere un po’ di tempo oggi. Abbiamo avuto problemi al cambio, ma per fortuna abbiamo controllato e risolto tutto in poco tempo e siamo tornati in pista. Non siamo però riusciti a completare per intero la simulazione gara. Ho un buon feeling con la vettura, ma dobbiamo ancora lavorare sodo se vogliamo raggiungere i livelli mostrati dalla Mercedes”, ha affermato Sebastian Vettel.

Mentre il quattro volte Campione del Mondo si è mostrato più diplomatico e ottimista, Ricciardo non si nasconde dietro ad un dito e ammette: “Per noi, oggi, non è andata affatto bene. Sono lentissimo e non so neanche come spiegarmelo. Non capisco il perché. Avremo davanti una lunga serata per risolvere i problemi che abbiamo riscontrato oggi sulla vettura. Non ho il giusto feeling e nemmeno la velocità”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!