Canada: ala posteriore scarica per la Lotus

7 giugno 2014 12:54 Scritto da: Mario Puca

La E22 è dotata di una nuova ala posteriore più scarica per migliorare le velocità di punta. La vediamo nel dettaglio.

ala posteriore lotus

Sono diversi i team che hanno lavorato sulle ali posteriori per cercare di ridurre la resistenza aerodinamica e guadagnare qualche km/h, utilissimo sul veloce circuito di Montreal. Tra questi spicca certamente la Lotus, che si è presentata sul tracciato canadese con un’ala posteriore sensibilmente diversa da quella utilizzata fino allo scorso gran premio.

Le differenze tra le due versioni sono evidenti: l’ala nuova è costituita da un main plane decisamente più piccolo e caratterizzato da una corda molto ridotta (FOTO), oltre ad essere pressoché lineare; diverso anche il flap del DRS, visibilmente più piccolo di quello vecchio. Altre differenze importanti si notano nei soffiaggi tra profili e paratia (in viola), assenti nella nuova versione, e nel dispositivo del DRS, chiaramente modificato ad hoc per i nuovi profili. Nuova anche la paratia laterale, dotata di due sole feritoie nella parte alta.

1 Commento

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!