GP Canada 2014: è ancora pole per Nico Rosberg!

7 giugno 2014 20:22 Scritto da: Davide Reinato

Nico Rosberg batte Lewis Hamilton nelle qualifiche del Gran Premio del Canada. Male la Ferrari: Alonso parte settimo, Raikkonen decimo.

nico-rosberg-mercedes-2014-canada

Settima pole position in carriera per Nico Rosberg! Il pilota della Mercedes conquista la prima posizione nelle qualifiche del Gran Premio del Canada, beffando di pochi millesimi il compagno di squadra, Lewis Hamilton. Ancora una volta, però, la prima fila è stata monopolizzata dalle Frecce d’Argento che non hanno lasciato spazio agli avversari.

In seconda fila, troviamo la Red Bull di Sebastian Vettel e la Williams del giovane Valtteri Bottas. Il finlandese è riuscito a mettersi davanti a Massa per 28 millesimi, confermando il buon stato di forma della FW36 sul circuito di Montréal. Daniel Ricciardo, dopo i problemi avuti venerdì, è riuscito comunque a contenere i danni con il sesto posto in griglia.

Deludente la prestazione della Ferrari che sembra aver fatto un passo indietro rispetto al venerdì.  Colpa, probabilmente, anche delle gomme che hanno reagito male al cambiamento climatico, oltre al fatto che la F14T non ha tutti gli aggiornamenti provati, come il nuovo cofano motore, accantonato per problemi legati al raffreddamento. Gli uomini di Maranello hanno faticato a tirare fuori la prestazione e il risultato è stato decisamente sottotono: Alonso ha chiuso settimo, mentre Raikkonen decimo.

Sfortunata la qualifica di Marcus Ericsson. Il pilota della Caterham è andato a sbattere durante la Q1, rovinando così la sua vettura e costringendo i commissari ad esporre la bandiera rossa. Il premio sfiga va anche a Pastor Maldonado, ancora una volta tradito dalla power unit della sua Lotus Renault. Non ha preso parte alle qualifiche la Sauber di Esteban Gutierrez, causa danno al telaio rimediato durante il botto avvenuto nelle prove libere 3.

GP CANADA 2014 – RISULTATI QUALIFICHE

POS PILOTA                TEAM                 TEMPO      GAP
 1. Nico Rosberg          Mercedes             1m14.874s         
 2. Lewis Hamilton        Mercedes             1m14.953s  +0.079s 
 3. Sebastian Vettel      Red Bull-Renault     1m15.548s  +0.674s 
 4. Valtteri Bottas       Williams-Mercedes    1m15.550s  +0.676s 
 5. Felipe Massa          Williams-Mercedes    1m15.578s  +0.704s 
 6. Daniel Ricciardo      Red Bull-Renault     1m15.589s  +0.715s 
 7. Fernando Alonso       Ferrari              1m15.814s  +0.940s 
 8. Jean-Eric Vergne      Toro Rosso-Renault   1m16.162s  +1.288s 
 9. Jenson Button         McLaren-Mercedes     1m16.182s  +1.308s 
10. Kimi Raikkonen        Ferrari              1m16.214s  +1.340s 
Q2 cut-off time: 1m16.255s                        Gap in Q2
11. Nico Hulkenberg       Force India-Mercedes 1m16.300s  +1.246s
12. Kevin Magnussen       McLaren-Mercedes     1m16.310s  +1.256s
13. Sergio Perez          Force India-Mercedes 1m16.472s  +1.418s
14. Romain Grosjean       Lotus-Renault        1m16.687s  +1.633s
15. Daniil Kvyat          Toro Rosso-Renault   1m16.713s  +1.659s
16. Adrian Sutil          Sauber-Ferrari       1m17.314s  +2.260s
Q1 cut-off time: 1m18.235s                        Gap in Q1
17. Pastor Maldonado      Lotus-Renault        1m18.328s  +2.578s
18. Max Chilton           Marussia-Ferrari     1m18.348s  +2.598s
19. Jules Bianchi         Marussia-Ferrari     1m18.359s  +2.609s
20. Kamui Kobayashi       Caterham-Renault     1m19.278s  +3.528s
21. Marcus Ericsson       Caterham-Renault     1m19.820s  +4.070s
22. Esteban Gutierrez     Sauber-Ferrari       nessun tempo

 

70 Commenti

  • KingSchumy

    Secondo me vista l’alta probabilità di ingresso della safety car in questo circuito il consumo di carburante non sarà un fattore determinante. Comunque a meno di grandi sorprese, nonostante Rosberg abbia fatto la pole, Hamilton lo vedo messo meglio in questo circuito e alla fine secondo me vincerà lui.

  • formulalewis

    A davide78. Allo stato attuale delle cose non so quanto gli convenga abbandonare la mercedes, magari il gap con altre scuderie si ridurrà ma la base tecnica di cui dispone la casa di stoccarda gli può permettere di restare ai vertici per i prossimi anni. Invece la mclaren è tutta un’incognita.
    Detto questo rimpiango i tempi trascorsi alla mclaren…ho come l’impressione che qui in mercedes abbiano un’altra considerazione di lewis rispetto al team di woking.

  • SempreFerrarista

    il gp del canada doveva essere quello della svolta a detta di montezemolo e infatti siamo piu indietro ancora che svoltona ma quando si decide di prendere gente buona per progettare una macchina almeno che se la giochi con la migliore?

  • CLAMOROSA INDISCREZIONE:

    Stando a quanto scrive il corrispondente del Daily Mail, Jonathan McEvoy, i contatti tra Lewis Hamilton ed il suo ex team, la McLaren, si sarebbero intensificati.
    Un ritorno in McLaren per Lewis magari già nel 2016 ?

  • Ferrari vergognosa… anche se ci sono solo 3 decimi dal 3 posto.

    Gli altri migliorano la Ferrari resta dov’è. Fate veramente ribrezzo, da cacciare a pedate tutti.

    • scusa secondo quale espressione la ferrari non migliora e gli altri si?no cioè fammi capire lol

      • cosa vuoi capire, la Ferrari non riesce a portare upgrade sostanziali, qui si parlava di qualche decimo pesante, ma gli altri fanno miglioramenti maggiori, ora anche la Williams sembra essere in vantaggio, quindi redbull ha oramai scavalcato la Ferrari da qualche GP, ora la Williams sta sviluppando bene e meglio. Mi sembra talmente evidente la cosa…

  • formulalewis

    Ah ok, ad essere sincero non ho mai fatto troppo caso al consumo carburante. Comunque secondo me non c’è da preoccuparsi per quello, finora nessuno mi sembra abbia avuto grossi problemi (se escludiamo il sensore di ricciardo nei primi gp). A mio parere preferisco molto di più questa formula con un occhio ai consumi alle gomme pazze dell’anno scorso!

  • Ti sbagli formulalewis, (purtroppo x Rosberg) in tutti i gp ha consumato di piu di lewis e il canada dovrebbe essere la pista piu critica in questo senso.. Spero non sia determinante.

  • formulalewis

    A gass. Sei sicuro che lewis consumi meno? A me finora è sembrato che chi dei 2 si sia trovato davanti abbiamo consumato più dell’altro vuoi per la scia vuoi per difendersi dall’avversario vicino. In ogni caso sarebbe comunque la prima volta con problemi di carburante perchè finora non sono stati per niente condizionanti!

  • Nessuno parla dei consumi ragazzi ,in questa pista sono importantissimi.. E Nico ogni gara consuma di piu di lewis.

  • secondo me la differenza tra i piloti si vede soprattutto quando le vetture sono difficili da guidare.Se fate caso lo scorso anno che la mercedes non era imbattibile,tra i due la differenza era più marcata dipendeva dai gp.

  • @Nitrox
    A me invece non stupisce molto.
    Infatti oltre a considerare la breve lunghezza del giro ( come tu stesso dicevi), bisogna considerare che la pista è formata per gran parte di rettilinei.
    E, essendo la velocità di punta quest’anno maggiore dell’anno scorso, ecco spiegata la poca differenza.
    Mi aspetto una differenza ancor minore a Monza.
    Saluti

  • Ciao ragazzi! 😀 Ma nello stupore per la prestazione di Vettel e le Williams, il giro da applausi di Rosberg e la delusione per la magra Ferrari nessuno ha fatto caso che qui andavano parecchio forte? Voglio dire.. Incuriosito sono andato a vedere i tempi.. L’anno scorso in qualifica pioveva, ma 2 anni fa le Mercedes di oggi con i tempi che hanno fatto sarebbero entrate in top ten! Ok che la pista è breve.. Ma la pole di Vettel era solo 1.2 secondi più veloce 😀

  • La verità secondo me è la grande dedizione al lavoro da parte di Nico Rosberg.
    Ieri sè avete notato a conclusione delle sessioni in Q1 e Q2 Nico è sceso insolitamente dalla sua vettura per dialogare con i propri Ingegneri.
    Ecco il punto di forza di Nico rispetto a Lewis ed ecco spiegati i continui progressi che Nico fà tra il Venerdì e la Domenica.
    Lewis sarà maggiormente dotato di talento naturale, istinto per la guida e veloce ma Nico con il lavoro e la dedizione si è messo la pari del compagno.

    • non è la prima volta che nico migliora sensibilmente tra una sessione e l’altra,è successo anche a barcellona.
      ricordo l’intervista di tempo fa di hamilton,dove diceva di impegnarsi a migliorare su tutti i gp che l’anno scorso l’avevano visto battuto da nico,ecco evidentemente non è che nico stia a guardare,anche lui sta svolgendo un gran lavoro di perfezionamento dei propri punti di forza e miglioramento dei punti deboli.

      è un pilota completo,forte nel giro secco,forte nel passo gara,forte di testa,probabilmente deve ancora migliorare nel corpo a corpo e magari lo farà.

      e ha l’intelligenza per capire che lewis di natura è un po’ più dotato e con il lavoro e la concentrazione,senza perdersi in cavolate,può giocarsela.

      hamilton impari questo,puoi anche avere 1-2 decimi nel piede sugli altri,ma senza essere al 100% focalizzato sul mondiale non puoi vincere,perchè appunto ha 1-2 decimi nel piede,non 1-2 secondi,e a livelli così tirati è un niente passare da vittorioso a sconfitto.

      • Quoto CarloM e direi anche che la strada tra il divenire un CAMPIONE e rimanere un’INCOMPIUTO è molto breve…..
        La cosa certa è che sè Nico vincesse questo Titolo sarebbe una bella mazzata alla carriera e alle aspirazioni di Lewis Hamilton.

  • formulalewis

    A davide78. Da tifoso di ham ti dico che una sua vittoria oggi non mi cambierrebbe molto nemmeno dopo un bel duello. La grande delusione me l’ha data ieri, proprio su un circuito per il quale avrei messo una mano sul fuoco per la sua pole!

    • FormulaLewis dai adesso non esagerare !!!…..veramente una vittoria di Lewis oggi per te non sarebbe nulla ?!!!
      Io credo non sia vero.
      Comunque non vedo l’ora siano le 20 e parte la gara…..

  • formulalewis

    Per certi versi sono anche contento che ham abbia preso una batosta di questo tipo (perchè non si può definire altrimenti nel suo circuito di casa). È ora che recuperi la concentrazione di inizio stagione. Deve capire che nico non gli è affatto inferiore e se lo si vuole battere ci vuole solo: “testa bassa e tanto lavoro”!
    Lo ripeto qui: è diffuso un giudizio completamente sbagliato di rosberg…questo è davvero un top driver sia nel piede che nella testa. Se avesse avuto a disposizione macchine migliori nella sua carriera scommetto che si parlerebbe in tutt’altro modo di questo velocissimo pilota!

    • è quello che io e altri sosteniamo dal 2006,rosberg è un gran pilota,quando schumi o hamilton soffrono nico non deve essere per forza colpa loro,esiste anche l’avversario,e con tutto il rispetto qua non parliamo di webber,del barrichello di fine carriera,del massa degli ultimi anni di ferrari,di un kovalainen o di un piquet jr.
      parliamo di un top driver,ora forse è chiaro a tutti,non so cos’altro debba fare per dimostrarlo.

      poi io tifo lewis,per me è superiore a nico in termini di guida(di chiunque nel circus),ma le differenze a questi livelli sono piccole piccole,e la guida non è l’unico fattore.
      nico da parte sua è superiore sotto altri aspetti e sono arcisicuro che come ha fatto vedere i sorci verdi a schumi,li fa vedere a lewis,li farebbe vedere anche a d alonso o vettel.
      non dico che alla fine vincerebbe lui,è tutto da vedere,dico che li farebbe soffrire di brutto,ne sono convinto.

      tornando a lewis,concordo con quanto scritto da formulalewis.
      il risultato di ieri deve far riflettere hamilton:lui se è concentrato al 100% può vincere ogni gara,e l’ha fatto vedere tra malesia e spagna, l’impressione è quella che tutto diepnda da lui nel bene e nel male.
      ora sa che deve tornare quello visto nelle 4 vittorie consecutive,non l’isterico di monaco che dopo aver parlato troppo poi ha avuto un atteggiamento sbagliato per tutto il weeken,se scende a questo livello nico lo batte,nessun dubbio.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!