Newey rinnova con la Red Bull, ma con un ruolo diverso

8 giugno 2014 18:16 Scritto da: Redazione

Adrian Newey non andrà in Ferrari. Annunciato l’accordo con la Red Bull Technology: sarà coinvolto in altri progetti extra F1, ma sarà tutor e consulente anche per la Red Bull Racing.

Adrian-Newey-007

Sono già state spazzate via le voci che vedevano Adrian Newey trattare con la Ferrari. A poche ore dal Gran Premio del Canada, la Red Bull Racing ha annunciato che Adrian ha rinnovato con il team di Milton Keynes.

“Red Bull è lieta di confermare che ha esteso il rapporto con Adrian Newey con un nuovo accordo pluriennale”, si legge nel comunicato stampa diramato dalla squadra anglo-austriaca. “Adrian lavorerà sui nuovi progetti della Red Bull Technology e sarà consulente e tutor della Infiniti Red Bull Racing nello sviluppo delle vetture di F1 per le prossime stagioni. I dettagli saranno annunciati prossimamente”.

“E’ una grande notizia”, ha immediatamente commentato il team principal della squadra, Christian Horner. “Ci sono nuovi eccitanti progetti che saranno annunciati a tempo debito. Lui è ancora molto coinvolto nel team di F1, ma in estate chiariremo di cosa si tratta. L’ambiente della Red Bull gli è sempre piaciuto, quindi è stato abbastanza semplice convincerlo”.

Nonostante non ci siano ancora dettagli circa le nuove attività legate alla Red Bull, si parla dello sviluppo di innovative auto e aeroplani. Adrian Newey sarà coinvolto solo marginalmente in F1, ma  Horner ammette: “Abbiamo un’enorme forza e le attività correlate non ci indeboliranno. Non è che lui non se ne interesserà più. Basta lo guardiate per capire se è pienamente coinvolto con il team di F1 o no. Stiamo lavorando molto duramente per chiudere il gap da Mercedes ed è questa la sua priorità”.

11 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!