Newey rinnova con la Red Bull, ma con un ruolo diverso

Adrian Newey non andrà in Ferrari. Annunciato l’accordo con la Red Bull Technology: sarà coinvolto in altri progetti extra F1, ma sarà tutor e consulente anche per la Red Bull Racing.

Adrian-Newey-007

Sono già state spazzate via le voci che vedevano Adrian Newey trattare con la Ferrari. A poche ore dal Gran Premio del Canada, la Red Bull Racing ha annunciato che Adrian ha rinnovato con il team di Milton Keynes.

“Red Bull è lieta di confermare che ha esteso il rapporto con Adrian Newey con un nuovo accordo pluriennale”, si legge nel comunicato stampa diramato dalla squadra anglo-austriaca. “Adrian lavorerà sui nuovi progetti della Red Bull Technology e sarà consulente e tutor della Infiniti Red Bull Racing nello sviluppo delle vetture di F1 per le prossime stagioni. I dettagli saranno annunciati prossimamente”.

“E’ una grande notizia”, ha immediatamente commentato il team principal della squadra, Christian Horner. “Ci sono nuovi eccitanti progetti che saranno annunciati a tempo debito. Lui è ancora molto coinvolto nel team di F1, ma in estate chiariremo di cosa si tratta. L’ambiente della Red Bull gli è sempre piaciuto, quindi è stato abbastanza semplice convincerlo”.

Nonostante non ci siano ancora dettagli circa le nuove attività legate alla Red Bull, si parla dello sviluppo di innovative auto e aeroplani. Adrian Newey sarà coinvolto solo marginalmente in F1, ma  Horner ammette: “Abbiamo un’enorme forza e le attività correlate non ci indeboliranno. Non è che lui non se ne interesserà più. Basta lo guardiate per capire se è pienamente coinvolto con il team di F1 o no. Stiamo lavorando molto duramente per chiudere il gap da Mercedes ed è questa la sua priorità”.

11 Commenti

  1. Fabietto appena ieri: “Poi sono sempre più convinto che Newey verrà… ma dal 2016, che sia un bene od un male non lo so, ma se le cose stanno così avremo da soffrire ancora 2 o 3 anni minimo.”
    bene bene….

Lascia un commento