Vettel: “Con il nostro cetriolo non si va da nessuna parte”

Vettel, parlando con i media tedeschi, ha definito la propria monoosto un “Cetriolo”. Non sono mancate le frecciatine alla squadra, accusata di non aver provato nessuna mossa intelligente per lui.

Sebastian Vettel

Generalmente, fare dei passi avanti è sempre positivo e dà energia e nuovi stimoli per fare del proprio meglio. Ma quando le cose iniziano ad andare male, non sempre è facile reagire. Chiedere al quattro volte Campione del Mondo di F1, Sebastian Vettel, che in questo inizio di stagione sta faticando – e non poco – a trovare il bandolo della matassa.

Vettel non fa segreto di essere deluso dalle prestazioni della propria monoposto, alla quale non ha dato nessun nomignolo. Una piccola tradizione, la sua, che è stata interrotta stranamente proprio quest’anno. A meno che non si voglia prendere in considerazione quanto detto ai media teutonici a margine del Gran Premio del Canada.  “Mi spiace dirlo, ma semplicemente il nostro cetriolo non va da nessuna parte in rettilineo”, ha affermato un sarcastico Vettel. Frecciatine importanti che colpiscono anche la squadra. Ricordate il team radio di Seb, dove chiedeva alla squadra “Be smart with the strategy”?. Pare che il tedesco se la sia legata al dito: “Stavo aspettando qualche mossa intelligente da parte del team, ma purtroppo non è mai arrivata”.

Malumori piuttosto evidenti, proprio nel momento in cui il compagno di squadra – Daniel Ricciardo – ha conquistato la prima vittoria in carriera con l’altra RB10 “Cetriolo”. Con Newey che si sta defilando, Sebastian inizia a guardarsi intorno: “Se mi chiedete del futuro, al momento sto cercando un accordo di breve durata”. Le intenzioni della squadra sarebbero quelle di mantenere la coppia Vettel – Ricciardo fino al 2018 ma, allo stato attuale, tutto può succedere.

45 Commenti

  1. ma possibile che nessuno dei 3000 commenti ha capito che il riferimento era la renault?cioè che cavolo centra mo vettel contro il team?vettel non è mai stato contro la RB anzi è pure il contrario..

  2. Ma come Vettel non era l’ esempio che Alonso doveva seguire?…be è facile rimanere sempre sorridenti e sicuri di sè quando si ha l’ auto migliore e Webber affianco…
    ora con un auto normale si stanno vedendo i suoi limiti..anche fuori dalla pista..
    con questo non voglio “attaccare” Vettel ma far capire che i campioni come Alonso o Vettel quando non vincono perchè non hanno una vettura competitiva si comportano più o meno nella stessa maniera

  3. Comodo vincere 4 titoli, alzare ditini (stilisticamente discutibili) davanti agli avversari e al pubblico e alla prima mezza stagione storta iniziare a rompersi del team. Cresci bello che la Formula 1 non è sempre vincere!

    1. Già è vero, la formula 1 è arrivare sempre secondi!:D..

      Perdona il sarcasmo ma mi pare una cosa naturale che un 4 volte campione del mondo voglia guidare l’auto più veloce (anzi, potrei dire QUALUNQUE pilota, non solo un 4 volte campione del mondo), ed è anche normale, o per lo meno comprensibile, che il buon Vettel, a 27 anni e con una RB su cui non si trova più così a suo agio, si cominci a guardare intorno. Un pensierino sulla Ferrari no Seb??

  4. Beh però le dichiarazioni andrebbero lette nel loro contesto; vettel dice che la redbull è un cetriolo non nel complesso ma sul RETTIFILO. Che poi aerodinamicamente sia un’ottima macchina è un altro discorso ma in velocità di punto è proprio deficitaria. Ovviamente non mi piace il modo in cui l’ha detto.

  5. Al di la della normale incazzatura dovuta al momento difficile dubito che Vettel sia seriamente pensando di lasciare la red bull.
    e poi per andare dove? Meglio della red bull c’è solo la Mercedes al momento!
    di andare in Ferrari non se ne parla finché c’è Alonso! Lo stesso Montezuma ha dichiarato che Alonso è il miglior pilota del mondo! Ma dire mondo è limitato direi universo!

    l’altra opzione potrebbe essere la McLaren. Altra grande squadra in cerca di rilancio ma non so se ci sia mai stato interesse sia suo che da parte del team.

    perciò seb stai li che vedrai che tornerai a vincere

  6. Cetrioli a parte, Vettel pero’ e’ un campione anche per me… Quest’anno si e’ ritorto contro tutta la fortuna avuta negli anni precedenti ed e’ stato piuttosto sfigato. Problemi di adattamento alle macchina 2014 + sfiga fanno si’ che sembri “quasi un brocco” e Ricciardo un fenomeno ma a parere mio appena le cose si sistemeranno un po si riprendera’ la leadership all’interno del team perche’ e’ piu forte di Ricciardo..certo che se rilascia certe dichiarazioni, non sara’ ben visto nella sua squadra da qui in avanti..anch io sono dell’idea che possa davvero cambiare aria alla fine di questo campionato.

    1. Io lo spero sinceramente, anche perchè obiettivamente il ciclo RB mi pare si sia concluso. Non intendo dire che la scuderia di Horner & co. non potrà vincere ancora, anzi..ma uno strapotere come quello degli anni passati sarà difficile da ripetere. La mia speranza è che, come fece Schumacher nel ’96, risollevi dalla polvere una Ferrari malandata. Chissà…

Lascia un commento