Ferrari chiarisce: “Lasciare la F1? Sono solo speculazioni”

14 giugno 2014 15:20 Scritto da: Davide Reinato

La Ferrari ha chiarito le parole di Montezemolo, riprese ieri dal Wall Street Journal, specificando che si tratta di una forzatura del giornalista e che la Rossa non ha alcuna intenzione di lasciare la Formula 1.

Kimi Raikkonen - Monaco 2014

La Ferrari ha voluto immediatamente replicare a quanto pubblicato dal Wall Street Journal, diffondendo sul proprio sito un comunicato per chiarire le parole espresse dal Presidente Montezemolo. “Che la Ferrari lasci la F1 per concentrarsi sulle competizioni Endurance, è una forzatura operata da alcuni organi di stampa del pensiero del Presidente Montezemolo, il quale ha semplicemente ribadito la necessità di un’evoluzione e di un rinnovamento della Formula 1, ammettendo allo stesso tempo di subire il fascino che solo la 24 ore sa esercitare”.

Poche parole, ma precise. I colleghi americani avrebbero così travisato i concetti di Montezemolo. Il comunicato continua, sottolineando: “Dire che dopo il 2020 la Ferrari potrebbe lasciare la F1 per concentrarsi su Le Mans, significa estremizzare questi concetti. Anche perché niente eviterebbe, con uno sforzo notevole, di competere in entrambe le discipline. Quindi, ad oggi, sono semplici speculazioni”.

Il Cavallino Rampante non esclude a priori un ipotetico futuro nel World Endurance Championship, ma ribadisce che la squadra non lascerà il Circus. Da Maranello lamentano l’inutilità dello Strategy Group che ultimamente si sta concentrando solamente sulla riduzione dei costi e non sull’aumento dei profitti.

La Ferrari, a cui è riconosciuta la possibilità di far valere il diritto di veto sui regolamenti, fa la voce grossa per riprendersi le redini delle discussioni. Ma la domanda che tutti si pongono è: perché lamentarsi dei regolamenti solo dopo averli approvati? A cosa serve, dunque, il diritto di veto se non lo si è mai esercitato? La risposta potrebbe essere alquanto logica: la Casa di Maranello non vuole alzare un muro tra sé e tutti gli altri, ma ha invece intenzione di coinvolgere l’intero Circus per aprire una discussione su ciò che è necessario fare per coniugare tecnologia e spettacolo, tornando ad avere uno show attrattivo per gli appassionati e, di conseguenza, anche per gli sponsor.

44 Commenti

  • INTANTO, SCHUMI ESCE DAL COMA!!!

  • contebaracca

    Quanti trolloni mi tocca leggere.
    Una precisazione sulle gomme che scoppiavano l anno scorso a questo punto è dovuta!
    Le gomme scoppiavano a chi non seguiva le direttive della pirelli cioè camber estremi .
    Lotus e Ferrari che le facevano lavorare bene non avevano i problemi di chi aveva cannato il telaio.
    Risultato? Regolamento cambiato in corsa in favore di chi appunto aveva lavorato peggio.
    Almeno prima di trollare fate i compiti a casa come si deve.
    Il calo di ascolti vertiginoso e costante è un dato di fatto e Montezemolo essendo un uomo d affari e non un pirla come molti qui vogliona dare ad intendere si preoccupa della fuga di grossi sponsor .
    Lo stesso tod e ovviamente il nano malefico inglese si sono detti molto preoccupati.
    Vorrei anche ricordarvi un ultima cosa voi che avete memoria molto corta spesso e volentieri che lo stesso domenicali ancora a dicembre a mondiale fermo disse che questi nuovi regolamenti prima di bocciarli o promuoverli erano da provare sul campo e non intendeva prestazionalmente ma come apprezzamento media e nel caso fossero stati bocciati si sarebbero dovuti mettere tutti attorno ad un tavolo per parlarne quindi la Ferrari li ha si approvati ma con forti dubbi.
    Alla Ferrari è stata data la possibilità di un voto più potente proprio perché si è sempre dimostrata la più sportiva anche se forte politicamente parlando.
    Cosa che manca totalmente agli anglosassoni.

    • MotoreAsincronoTrifase

      nessuna scuderia ha mai rispettato gli angoli di camber nella storia della f1 ma le gomme scoppiavano e si delaminavano solo quando sono passati dal kevlar all’acciaio. Magari secondo te e’ una coincidenza. E comunque cosa centra? Mercedes e red bull eran odaccord oal cambio regolamentare per proprio tornaconto e non per la sicurezza, nessuno lo mette in dubbio. Proprio come la ferrari vuole un cambio per proprio tornaconto e non per lo spettacolo. L’anno scorso c’era la scusa della sicurezza, ora no. Con la differenza che red bull e mercedes non hanno minacciato di ritirarsi se non facevano come dicevano loro, cosa che la ferrari fa ogni 4 o 5 anni da sempre. La sportivita’ in f1 non esiste, a partire dalla mia amata mclaren, chi dice il contrario e’ solo tifoso. Piu’ volte montezemolo ha detto che finalmente questa e’ l’era dei motori e non delle ali rovesciate. L’unica cosa per cui ha dato il veto (e quindi non si poteva approvare) e’ il motore a 4 cilindri in linea cambiato con un v6 proprio per volere della ferrari. I dubbi li ha avuti solo dopo i primi test.

      • ahah quoto! oltre al fatto che la stessa ferrari ha desciapato ed esploso le gomme sia in bahrein che a silverstone….proprio bello un mondiale dove le gomme si rompono o esplodono, proprio bello..

  • Che gran macchina la 458, di nuovo primi a LeMans!

  • Grande Gimmi Bruni, Fisico e Toni!

  • lewis_the_best

    Come volevasi dimostrare Montezuma sei il solito carico a chiacchere…

  • Intanto la Ferrari 458 è prima a LeMans GRANDE ROSSA!

  • Ma si questa f1 può piacere o meno, ma come si fa a dare credito a uno che a inizio stagione (regolamenti già scritti) diceva che questa era la stagione dei motori, che quelli che fanno ali rovesciate se non sanno adeguarsi staranno a fondo gruppo.non mi sembravano dichiarazioni di intolleranza di questo ragionamento. Si puo dire che è incoerente con sé stesso?

    • *noto solo ora che ho scritto ragionamento al posto di regolamento

    • L’ho già scritto altrove: se queste regole avessero permesso di mantenere o migliorare ascolti, spettacolo e sponsor (le entrate della F1) Montezemolo non avrebbe fatto nessun intervento! Dice di cambiare perchè così non va! Poi ognuno è libero di difendere questa F1, ma non è che lui non è coerente, attenzione.

      • Anche se io resto del mio pensiero, e cioè che lui si lamenta perchè ferrari ha fallito il primo anno di questa nuova era, credo che la parte che gli si sta contestando sia questa: “la FIA si è dimenticata che le persone guardano le gare per divertimento.Nessuno vuole vedere un pilota risparmiare il carburante o le gomme, i tifosi vogliono vedere i piloti spingere ogni giro, e bla bla bla”.
        Cioè…questo è uno scarico di barile a tutti gli effetti!! è troppo comodo dire “la FIA”, doveva dire piuttosto che chi ha deciso i regolamenti (team + federazione) ha sbagliato qualcosa. E allora poi dici il tuo pensiero, proponendo magari anche qualcosa di sensato e costruttivo (condivisibile o meno).
        Sembra che lui e la ferrari siano vittime del sistema, e che non siano mai stati d’accordo. Secondo me non è cosi, e se il presidentissimo non era d’accordo su qualcosa, avrebbe potuto dire anche di no e far cambiare quello che secondo “i tifosi” non andava bene. Invece…fa tutto schifo sempre quando si perde, chissà come mai..

      • aaa dimenticavo…quando si perde fa tutto schifo, ed è colpa di altri che sono incapaci, ottusi, troppo conservatori, bla bla bla

      • @Mauro sul fatto che abbia detto FIA e non FIA + teams ti do ragione, sarebbe dovuto essere più preciso; ma nei contenuti di fatto nemmeno tu sei in disaccordo o ho capito male? Parlano i numeri!

        quando dici “quando si perde fa tutto schifo, ed è colpa di altri che sono incapaci, ottusi, troppo conservatori, bla bla bla” questa è retorica… certo, magari DALLA SUA spera che cambino a suo favore, ma il fatto che la F1 non sia più interessante come anche solo pochi anni fa era è un dato di fatto, e anche tu spero voglia cambiare per renderla più interessante visto che è lo sport che segui.

      • Io invece penso che sotto sotto molti vogliono tenere queste regole per il motivo opposto; senza giri di parole, si va in F1 perchè c’è la Ferrari ed è bello batterla; non è che “fa schifo quando si perde” ma è che la F1, così com’è, fa schifo per tutti, anche per chi, come Mercedes, corre per avere un ritorno di immagine importante, giustamente. Per quanto riguarda la Ferrari, è l’azienda dell’anno da non so quanto, è in forte crescita, e non penso che sia per il fatto che vince in F1… siate seri

      • si ma, la F1 non la rendi piu interessante aggiungendo i test privati…Al grande pubblico “dei numeri”, non gliene frega niente di questa roba. E poi, non mi sembra che il risparmio della benzina e delle gomme abbai cambiato qualcosa rispetto agli anni scorsi…nn so te, ma a parte il primo gran premio, io vedo dei gran premi tirati, dove i piloti non fanno trenini ma fanno di tutto per superarsi. E’ questo quello che vuole il pubblico, il non doversi addormentare per la “Noia” o il vedere gp dal risultato gia scontato. Quello che ci nasconde montezemolo, non è tanto “il problema di aver bloccato lo sviluppo del motore”, quanto il fatto che con la p.u. bloccata, assisteremo a un dominio di mercedes, seguiti dai bibitari e con la ferrari che farà una gara si e una no. E sarà una noia mortale per lo spettatore medio, e un rodersi il fegato per lui a dover vedere una macchina in pista che ha una p.u. nata male e inferiore alle altre.
        Io sono convinto che se le mercedes non fossero cosi forti, e ci fosse almeno un altro team in lotta per il titolo, le gare sarebbero ancora seguite come l’anno scorso. Poi a te la formula 1 ibrida col turbo puo anche non piacere, però a me non importa che girano 3 secondi piu lenti…e mi piace vedere i piloti che guidano macchine che non hanno piu il “c ulo” incollato a terra e che sembrano radiocomandate.
        Non è che io nn sia d’accordo, in linea di massima, con il pensiero di montezemolo..ma lui vuole il cambiamento perchè ha capito che nn c è trippa per gatti, io perchè vedere p.u. gia contingentate e con i pezzi “contati” mi pare na vaccata assurda! tanto valeva bloccare anche gli sviluppi aerodinamici allora…
        Poi il tuo discorso sulla “politica” della F1, non è un segreto, e in parte il tuo discorso è vero. Il problema è che la ferrari è PAGATA per partecipare (ovvero accettare regolaemnti restrittivi) per rendere i mondiali piu “facili” per gli altri. Penso che nessuno pensi che senza le varie limitazioni regolamentari, la ferrari non sia in grado di fare un progetto vincente. Però questo monty si guarda bene dal dirvelo..

      • Sono d’accordo con quanto ha detto Mauro. Come ho già detto nell’altro post, io trovo che le gare di quest’anno, a partele prime due posizioni occupate costantemente dalle Mercedes , siano molto entusiasmanti perché le vetture sono tutte molto vicine e si vedono piloti che lottano per ottenere posizioni. Direi che a parte Lotus, Sauber, Marussia e Caterham tutti gli altri sono li a lottare per i punti e ingaggiare duelli, molto più dell’anno scorso.
        E poi faccio un piccolo appunto sulla questione suono del motore. Va bene, questo suono non si addice a una formula 1, ma è meglio avere gare noiose con i suoni belli ma i trenini o gare in cui ci sono duelli ma il suono è brutto?

      • @Mauro però non fare lo gnorri. Ovvio che i test non sono spettacolari, non vengono trasmessi. I test servono a dare la possibilità agli altri di recuperare senza le spese assurde dei simulatori, a rendere la formula 1 più progressista, dinamica, più spettacolare. Ecco perchè sono importanti. E se sarà una noia mortale per lo spettatore medio questo non è un bene, questo sport deve chiamare nuove persone non farle scappare come sta succedendo, al di là che a voi piaccia questa F1, a 3,5 milioni di spettatori non piace più. Il punto non sono le regole in quanto tali (quindi nessuno disprezza l’ecologia o il fatto che vadano più lente) ma gli ascolti e gli sponsor che scappano! Mettetevelo in testa che così non va! A Le Mans, dove tutti possono vincere molto ma molto più che in F1 stanno entrando due costruttori come Nissan e Lotus, in aggiunta a Audi Toyota e Porsche. In F1 stanno pensando di entrare solo investitori che faranno l’ennesima Marussia o Caterham! Questo perchè i costruttori, evidentemente non vedono vantaggioso un ingresso in F1.

        @Manto che a te piace la F1 va bene a tutti, infatti qui il problema non sono gli appassionati sfegatati, ma quelli che si allontanano pensando “che balle” e girano canale! Vuoi per il fatto che la vittoria è scontata (cosa importa dei duelli per il terzo posto, si corre per vincere) e vuoi per il suono dei motori…

      • non hai capito il mio discorso, lo so benissimo a cosa servono i test ^^. ma c è un motivo se li hanno tolti, nn ti sei mai chiesto perchè li vorrebbero solo le squadre piu forti? perchè “testare” in pista è piu facile che al simulatore, e i divari prestazionali tra chi è dietro e chi è avanti crescerebbero. Come ho gia scritto, la ferrari è pagata anche per accettare questo limite, e permettere di avere campionati piu combattuti.
        per quanto riguarda il fatto che i costruttori non entrano in F1…beh, la F1 è spettacolo piu che uno sport, ed è uno spettacolo costoso, mooolto costoso. ora non so cosa costa le mans, ma nn credo che i costi siano neanche paragonabili, forse è anche questa la grossa limitazione della F1. Oltre al fatto che la F1 ti impegna in modo costante durante l’anno.
        Non è facile capire cosa è bene per la f1. meglio avere campionati molto restrittivi ma combattuti (stile 2009 a 2013) o campionati piu liberi ma dove vince sempre lo stesso e gli altri nn hanno alcuna chance (stile fino al 2004)?? meglio la qualità o avere gare “movimentate” ma con piu ascolti?

  • Va ricordato che il mito Ferrari è per metà (forse più)merito delle gare riservate agli sport/prototipi.Le ripetute vittorie nei primi anni 60 della ferrari a Le Mans,Daytona,Sebring,Targa florio etc,hanno fatto della Ferrari un simbolo delle gare automobilistiche.Gli avversari si chiamavano Ford,Porsche,Jaguar,Alfa Romeo,altro che bibitari o assemblatori.

  • Fammi fermare gli antiferraristi prima che aprano bocca: non paragonate i domini di Schumacher a quelli di Vettel, prima di farlo riguardatevi tutte e 10 le stagioni poi ne parliamo…

  • @ryudoctor sono d’accordo sui test, ma chissà quando ne escono fuori alla FIA… Dello spettacolo ho parlato in merito agli ascolti (e al conseguente addio degli sponsor) ma sono d’accordo quando dici che tutto deriva dalla radice; forse se lasciassero i costruttori liberi (cilindrata, propulsione, ers e kers) avremmo auto diverse, ognuna con i suoi pregi/difetti e ció renderebbe inutile (il che è auspicabile) il drs; magari introducendo un BOP, ma è solo un’ ipotesi, è sempre Formula1 quindi ci penserei due volte (peró… Guarda l’equilibrio nel Wec, poi nessuno vieta di trasferire nelle stradali quello che sviluppi in pista, e ogni anno le forze sono diverse e senza domini scontati)

  • @giobba è cosi purtroppo..la razza dell’anti ferrarista è cosi non vede altra cosa se non il male della ferrari..il bello è che motore era uno di quelli che questa F1 l’odiava..ma tolto questo sai qual’è la cosa bella ? che quando a piangere erano mercedes e red bull le cose dovevano essere felici per tutti..loro si possono lamentarsi..quello che continuano a non capire è che non è lo spettacolo a mancare (anche se discuterei su questo aspetto) ma la base della F1..non è ammissibile che i team costruiscano una vettura e una PU solo con simulatori..la mercedes ha azzeccato il progetto e tac vincerà per anni dato che senza test e possibilità di modifiche radicali te lo sogni di raggiungerli..Newey perchè credi se ne è andato?perchè sa che qualsiasi cosa s’inventi è tardi ormai la PU fino al 2015 non è modificabile tanto da poter raggiungere la mercedes e quindi fino al prossimo cambio la situazione sarà questa..ma figurati se loro col loro antitifo riescono a ragionare..

    • MotoreAsincronoTrifase

      se con motore ti riferisci a me ti sbagli, io aspettavo con ansia i motori ibridi ed ecologici. Mercedes e red bull si sono lamentate solo dopo che gli pneumatici scoppiavano e c’era un problema di sicurezza. E in ogni caso non e’ un antitifo ma un dato di fatto; chi vince vuole tenere il regolamento e chi perde lo vuole cambiare. Il caro montezemolo non trovava mica noiose le gare dal 2000 al 2004 vero? Eppure le ferrari erano peggio delle attuali mercedes. E per inciso il calo di ascolti e’ iniziato a fine anni 90 ma solo ultimamente sta crescendo vertigginosamente per la vendita alle paytv.

      • “chi vince vuole tenere il regolamento e chi perde lo vuole cambiare” mi dispiace ma se ti ricordi bene questo vale per RB e Mercedes; qui Montezemolo non parla di regole in quanto tali, ma di regole che dovrebbero favorire lo spettacolo che adesso è infatti inesistente.

      • MotoreAsincronoTrifase

        sisi proprio lo spettacolo gli interessa. Infatti il rimescolamento dei valori e’ un effetto collaterale a cui non ha pensato. E come ho gia’ detto dal 2000 al 2004 lo spettacolo era inesistente. E comunque certo, la red bull e la mercedes volevano anche loro cambi regole a favore dello “spettacolo” e della “sicurezza”, non per vantaggio. Tutti sono cosi’, non lo dico solo della ferrari. Ma le regole sono tali e sono state approvate da tutti, specialmente ferrari che puo’ anche dare veto. Un cambio regole in corsa senza almeno la scusa della sicurezza sarebbe peggio della mancanza di spettacolo.

      • Non ho capito dove hai letto la volontà di cambiare le regole in corsa… non ci chiamiamo RedBull. La pensassero tutti come te in F1 chissà cosa avremmo oggi

  • Ma io capisco gli appassionati, solo che bisogna anche capire chi questo sport non lo conosce e appena prova ad avvicinarsi vede quello che è, che evidentemente non è il massimo; per quanto riguarda quello che possiamo apprezzare noi, giusto dal terzo in poi, per quello che conta a me non fa impazzire

  • @Manto @motoreasincronotrifase quanto scommettete? Ma non sarà mica il contrario, cioè che voi non ne volete sentire parlare del fatto che oggi la F1 è sempre meno seguita perchè tifate? Serietà, per il bene di tutti, in primis di una Mercedes che vince, meritatamente, davanti a un pubblico ristretto.

    • Guarda io non tifo Mercedes, ci mancherebbe, però trovo che queste gare non siano state così noiose, secondo me anzi sono molto più entusiasmanti delle stagioni 2011/2013, le squadre sono tutte molto vicine e a parte le Mercedes che occupano costantemente i primi due posti, dal terzo in poi è sempre tutto da giocare e i team sono molto competitivi, pure la Toro Rosso molte volte si trova a lottare per i punti.
      Io ho visto molti più duelli che gli anni passati.

    • MotoreAsincronoTrifase

      non si parla del fatto che la f1 e’ seguita o meno. Ma del fatto che chi perde vuole far cambiare i regolamenti in corsa “per il bene dello sport” e chi vince dice che il problema non sono le regole e che il mondiale e’ emozionante. Se ferrari e mercedes si scambiassero anche le loro dichiarazioni sarebbero al contrario. Ma come dice todt la f1 non e’ la repubblica delle banane. Se c’e’ un calo di ascolti si interverra’ ma senza cambi drastici di regole per far guadagnare a chi ha lavorato peggio e panalizzare chi ha lavorato meglio.

      • ” Se c’e’ un calo di ascolti si interverra’ ma senza cambi drastici di regole per far guadagnare a chi ha lavorato peggio e panalizzare chi ha lavorato meglio.” perfetto, dove contesti Montezemolo?

      • Il regolamento in corsa lo cambiano gli altri appena vedono che la Ferrari vince (almeno così è stato nel 2013); in corsa ci sono anche quelli che svolgono test proibiti (guarda un po’, proposti dalla Ferrari)di 100 km….

      • 1000 km*

      • MotoreAsincronoTrifase

        almeno nel 2013 c’era il problema della sicurezza con le gomme. Montezemolo dice che non vuole penalizzare chi ha lavorato meglio ma a conti fatti le sue proposte rimescolerebbero le carte. Deve aspettare se vuole il 2015 o il 2016 se vuole far cambiare le regole.

      • Infatti chi ha detto che vuole cambiarle durante l’anno. Figurati, non copierebbero nemmeno i progetti pur di vincere!

  • All’ufficio stampa della Ferrari ultimamente stanno facendo i doppi turni…
    Comunque mi sembra più un precisazione riguardo all’uscita infelice di Motezuma che riguardo all’interpretazione data dai media.
    Precisazione che non era nemmeno dovuta secondo me.
    Exusatio non petita, accusatio manifesta…..

  • MotoreAsincronoTrifase

    si proprio lo spettacolo le interessa. Se era lei a dominare chissa’ se queste regole erano altrettanto orribili.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!