Schumacher è fuori dal coma, lo conferma Sabine Kehm

La manager del pilota tedesco ha rilasciato una breve nota, con cui conferma che Schumacher è fuori dal coma ed ha lasciato l’ospedale di Grenoble per iniziare la fase riabilitativa.

Mercedes W05

Michael Schumacher non è più in coma e ha lasciato l’ospedale di Grenoble. Lo ha confermato ufficialmente Sabine Kehm, manager e portavoce del sette volte Campione del Mondo di Formula 1.

Il pilota tedesco era stato ricoverato a Grenoble lo scorso 29 dicembre, quando ebbe quel terribile incidente mentre stava sciando sulle Alpi francesi. Dopo alcuni interventi chirurgici per stabilizzare la situazione, i medici hanno iniziato il processo di risveglio del paziente alla fine di gennaio. Kehm, con una breve dichiarazione, oggi ha confermato che Michael non è più in coma.

“Michael non è più in coma e ha lasciato l’ospedale di Grenoble per continuare la sua lunga fase di riabilitazione. La sua famiglia desidera ringraziare pubblicamente tutti i medici, gli infermieri e i terapisti dell’ospedale di Grenoble, nonché i primi soccorritori sul luogo dell’incidente. Tutti hanno fatto un ottimo lavoro in questi primi mesi. La famiglia desidera ringraziare, inoltre, tutte le persone che hanno inviato a Michael numerosi messaggi d’affetto. La riabilitazione, adesso, si svolgerà lontano dagli occhi del pubblico, vi chiediamo di capire e rispettare tale decisione”, ha concluso Sabine.

36 Commenti

  1. Michael spero di rivederti presto sui kart magari a gareggiare insieme al tuo grande amico Sebastian Vettel,

    in bocca al lupo per la riabilitazione che spero sia il più breve possibile…

Lascia un commento