La Formula 1 fa scintille… d’ilarità!

20 giugno 2014 12:24 Scritto da: Davide Reinato

Mercedes e Ferrari hanno provato dei nuovi pattini in titanio sul fondo delle monoposto per dare vita a delle scintille, allo scopo di migliorare lo spettacolo in pista.

Scintille f1

La Formula 1 le sta provando davvero tutte per tornare a far breccia nei cuori degli appassionati. Per aumentare lo show, i costruttori stanno pensando a trovare un modo per far strisciare a terra le monoposto e dare vita alle particolarissime scintille a cui le monoposto di fine anni ’80 e inizio anni ’90 ci avevano abituato. Nelle prime prove libere del Gran Premio d’Austria, abbiamo visto Mercedes e Ferrari provare un fondo della vettura con aggiunta di due piccoli intagli in titanio che hanno dato vita a delle scintille provenienti dal fondo vettura.

Dopo lo scarico a trombetta per aumentare il rumore dei V6 Turbo, adesso la Formula 1 s’inventa anche il modo per fare scintille in pista, manco fosse uno degli episodi della celebre serie Fast and Furious. Proposte assurde che hanno lo scopo di andare a conquistare una fetta di pubblico molto giovane ma, nel frattempo, si continua a far allontanare gli appassionati veri. Lo show, ancora una volta, è pronto a fagocitare la cultura del motorsport.

E della serie “Facciamoci del male”, ecco che a Silverstone sarà provato il nuovo scarico a trombetta. Come riferisce il magazine Autosport, se l’amplificatore dello scarico Mercedes era stato frettolosamente accantonato, la collaborazione con Ferrari sembra aver dato maggiori soddisfazioni. Questa volta, pare che si proverà una sorta di doppio scarico, con un megafono posto tra turbocompressore e wastegate. Ma, nel caso l’escamotage dovesse funzionare, servirà una revisione del regolamento tecnico, poiché da quest’anno è imposto un terminale di scarico centrale singolo.

Non ci resta che sperare nella bocciature di tali scellerate proposte da parte del Consiglio Mondiale della FIA, che si riunirà a Monaco il prossimo 30 giugno.

33 Commenti

  • La prossima settimana proporranno l’introduzione dei raggi alle ruote in modo da poter mettere delle carte con le mollette per aumentare il rumore… Veramente stiamo asssistendo a cose assurde. Se ci fosse ancora Ferrari li manderebbe tutti acquel paese.

  • alexredpassion

    sul regolamento siamo d’accordo, e non ci piove.
    Però tu definisci petulanti chi da inizio stagione si lamenta del sound sostenendo che questo aspetto vale zero. Molta gente (compreso me) sostiene il contrario. Quello che volevo dirti era: aspetto Monza per capire se davvero questa F1 derubata di uno degli aspetti che più l’hanno caratterizzata da sempre, ti fa drizzare ancora i peli.
    E per favore nessuno faccia paragoni con i motori turbo anni 80, era tutta un altra musica. Una F1 così silenziosa non è mai esistita.

    Poi, unisci questo a:
    -congelamento motori
    -limitazioni consumi
    -eccessive limitazioni aerodinamiche
    -regolamento tecnico e sportivo cervellotico e troppo invasivo in generale
    -DRS e sorpassi finti
    -limitazioni test
    -punti doppi
    -bizzarre proposte per lo “show” (trombette, scintille finte etc.)
    -eccessivo intervento dei commissari nei duelli in gara
    -politica gomme quantomeno discutibile
    -cementificazione delle vie di fuga
    -chi più ne ha più ne metta
    e la frittata è fatta. La ricetta perfetta per ammazzare la F1.

    Chi vivrà vedrà.

  • @alex hai confuso il mio pensiero eh..io sono uno dei primi a dire che il regolamento fa pena..e non solo il regolamento..qui commentavo semplicemente le idee..

  • AndrePredator

    Oltretutto girando un pò sui vari forum internazionali, il commento è praticamente univoco: questa idea suscità ilarità ovunque. Ma non era importante il parere dei fan?

    • Proprio importantissimo e sempre considerato, il parere dei fan.
      Io dico se ormai un danno è fatto, con regolamento che fa pena, cerchino di modificarlo per il prossimo anno e salvare il salvabile anziché introdurre scintille, amplificatori e ripartenze da fermi

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!