GP Austria, Williams domina le qualifiche: Massa in pole!

21 giugno 2014 15:23 Scritto da: Davide Reinato

La Williams monopolizza la prima fila del Gran Premio d’Austria: pole position per Felipe Massa, seguito dal compagno Valtteri Bottas. Solamente terzo Nico Rosberg, mentre sprofonda in nona posizione Hamilton per due errori in altrettanti giri in Q3.

Felipe Massa Williams

Una ventata di novità nelle qualifiche del Gran Premio d’Austria. Felipe Massa ha conquistato la sua sedicesima pole position in carriera, rompendo un digiuno che durava dal GP del Brasile del 2008. Un grande momento in casa Williams: Massa ha realizzato una bella prestazione cronometrica, mettendosi alle spalle il compagno di squadra Valtteri Bottas.

La Williams monopolizza, dunque, la prima fila del Gran Premio d’Austria. Solamente terza posizione per Nico Rosberg, attuale leader del campionato, che non è riuscito a migliorare le sue prestazioni nel suo ultimo tentativo in Q3 per via della bandiera gialla causata da Lewis Hamilton. E’ stato proprio Lewis a complicare le cose alla Mercedes, commettendo ben due errori in altrettanti giri veloci che lo hanno relegato in nona posizione. In particolare, nel primo tentativo, Lewis è andato largo alla curva 8 e la direzione gara gli ha tolto il tempo fatto registrare. Al secondo e ultimo giro veloce, su gomme SuperSoft nuove, Hamilton è finito in testacoda per un bloccaggio anomalo. Un errore così banale che si fa fatica a crederci: che sia stato un problema ai freni?

Accanto a Rosberg, in seconda fila, domani troveremo la Ferrari di Fernando Alonso. Daniel Ricciardo ha chiuso in quinta posizione, davanti alla McLaren di Kevin Magnussen. Superba prestazione per Daniil Kvyat che ha chiuso in settima posizione, lasciandosi alle spalle anche la Ferrari di Kimi Raikkonen. Chiudono la Top Ten Hamilton e Hulkenberg, entrambi senza tempo.

Sergio Perez ha ottenuto l’undicesimo tempo in classifica ma, per via della penalità rimediata in Canada, il messicano partirà dalla sedicesima posizione. La grande sorpresa – in negativo – di giornata è Sebastian Vettel: il 4 volte Campione del Mondo ha ottenuto il tredicesimo tempo, ma avanzerà di un posto sfruttando la penalità inflitta alla Force India.

GP AUSTRIA 2014 – RISULTATI QUALIFICHE

Pos Pilota                Team                 Tempo      Gap   
 1. Felipe Massa          Williams-Mercedes    1m08.759s
 2. Valtteri Bottas       Williams-Mercedes    1m08.846s  +0.087
 3. Nico Rosberg          Mercedes             1m08.944s  +0.185
 4. Fernando Alonso       Ferrari              1m09.285s  +0.526
 5. Daniel Ricciardo      Red Bull-Renault     1m09.466s  +0.707
 6. Kevin Magnussen       McLaren-Mercedes     1m09.515s  +0.756
 7. Daniil Kvyat          Toro Rosso-Renault   1m09.619s  +0.860
 8. Kimi Raikkonen        Ferrari              1m10.795s  +2.036
 9. Lewis Hamilton        Mercedes
10. Nico Hulkenberg       Force India-Mercedes
Q2 cut-off time: 1m09.657s                                Gap in Q2
11. Sergio Perez          Force India-Mercedes 1m09.754s  +0.780s
12. Jenson Button         McLaren-Mercedes     1m09.780s  +0.806s
13. Sebastian Vettel      Red Bull-Renault     1m09.801s  +0.827s
14. Pastor Maldonado      Lotus-Renault        1m09.939s  +0.965s
15. Jean-Eric Vergne      Toro Rosso-Renault   1m10.073s  +1.099s
16. Romain Grosjean       Lotus-Renault        1m10.642s  +1.668s
Q1 cut-off time: 1m10.821s                                Gap in Q1
17. Adrian Sutil          Sauber-Ferrari       1m10.825s  +1.311s
18. Esteban Gutierrez     Sauber-Ferrari       1m11.349s  +1.835s
19. Jules Bianchi         Marussia-Ferrari     1m11.412s  +1.898s
20. Kamui Kobayashi       Caterham-Renault     1m11.673s  +2.159s
21. Max Chilton           Marussia-Ferrari     1m11.775s  +2.261s
22. Marcus Ericsson       Caterham-Renault     1m12.673s  +3.159s

 

158 Commenti

  • Francesco_Kimi

    Le Williams avranno come obiettivo massimo quello di portare a podio una macchina perché a meno di clamorosi colpi di scena la Mercedes fa doppietta. L’unica difficoltà per Hamilton potrebbe presentarsi se quelli avanti a lui faranno un trenino e quindi avendo tutti il drs potrebbe impiegare qualche giro in più per tornare avanti.

  • Francesco_Kimi

    Razor la Mercedes esce più forte dalle curve però e usando il drs non avrà difficoltà. Io ricordo ancora di Monza 2011 dove vettel aveva una settima cortissima dove arrivava sempre a 327 km/h mentre la Ferrari ne aveva parecchio in più come velocità di punta eppure vettel ci mise 2 giri e senza usare il drs per passare Alonso proprio perché dalle chicane usciva a razzo

  • formulalewis

    -2 ore. Lewis regalaci una rimonta old style!!:)

  • Sarà difficile sopravanzare le Williams, Massa ieri ha fatto 327.5 km/h contro i 321.4 di Hamilton e i 319.2 di Raikkonen.

    Solo 312km/h per Vettel e Ricciardo

  • mimmo stigazzi

    Per la gara mercedes imprendibili hamilton favorito su rosberg a meno che il tedesco non faccia una partenza migliore del solito e al secondo giro si porti in testa, alonso per il podio se la gioca con ricciardo e le williams tra il terzo e il sesto posto oggi sarà solo una questione di strategie e fortuna, naturalmente buona domenica a tutti che è la cosa più importante

    • Ma daiii come si fa a dire che Hamilton è favorito nella gara di oggi quando sappiamo tutti che rimarrà imbottigliato dietro piloti come Alonso, Ricciardo e Raikkonen, avrà bisogno almeno 30/40 giri per giungere a ridosso del 4° posto e per allora Rosberg sarà già in fuga e davanti alle Williams.

      Basta credere agli Asini che volano, Lewis pagherà oggi a caro prezzo la sua c.zzata di ieri e così imparerà ad usare qualc poco cervello che gli è rimasto !!!

      • mimmo stigazzi

        cerca di essere più equilibrato nei tuoi commenti quando c’è hamilton di mezzo, rischi di diventare fastidioso, non puoi un giorno considerarlo un fenomeno e l’altro una testa di cazzo!

  • Per una volta vedo concreta la possibilità di andare a podio, e magari la vittoria, sperando solo che i box non commettano errori di strategia come nelle ultime gare

  • 1 – Merito a Massa. Punto. Potrebbe vincere un mondiale e dargli sempre contro….mah…alcuni proprio non li capisco.

    2 – Non date per spacciato Hamilton. Sappiamo tutti quanto sia forte la Mercedes. E con questa macchina le rimonte sono possibili eccome. Lo vedo benissimo secondo dietro Rosberg. I due Williams oltre che non avere chance di vittoria (in condizioni di gara “normali”) perderanno molto tempo battagliando tra di loro.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!