Ecclestone: “Troppe regole non necessarie in F1″

24 giugno 2014 09:31 Scritto da: Alessandro Bucci

Il Patron della Formula 1 Bernie Ecclestone, è intervenuto su diversi temi che tengono banco nella massima serie, infastidito, in particolar modo, dalla sanzione imposta nel GP d’Austria in merito ai tagli dei piloti alla linea nella curva 8. Secondo Mr E, la F1 è colma di regole inutili che limitano la guida dei piloti, non permettendo loro di esprimersi al meglio. Non sono mancate anche frecciate ai team che faticano a garantire la loro presenza in griglia.

Bernie Ecclestone

“Abbiamo troppe regole che non sono necessarie. I piloti sono corridori e vogliono gareggiare…se un pilota attraversa una linea bianca viene punito. Questo è sbagliato!” Così Bernie Ecclestone in seguito al Gran Premio d’Austria 2014, dichiarazioni che troveranno d’accordo, molto probabilmente, tantissimi appassionati del motorsport, ma che, al contempo, lasciano un tantino perplessi per la loro tempistica.

“I commissari di gara dovrebbero essere nella loro stanza durante la gara, dando un’occhiata a eventuali infrazioni, ma dopo la corsa, non durante…” ha proseguito il Patron della Formula 1, forse un po’ più vicino ad abbracciare un significativo, quanto mai necessario, cambiamento in merito a norme e regolamenti?

Maggiormente categorico invece Mr E riguardo ai piccoli team che faticano a presentarsi in griglia di partenza: “Non dovrebbero essere nel gioco.” Letteralmente, “They should not be in the game”. “Non si dovrebbe essere in questo business se non ce lo si può permettere.” Parole dure che di certo non invoglieranno nuove piccole scuderie ad iscriversi, a testimonianza della differenza dei tempi, se pensiamo anche solo al periodo che va da fine anni ’80 ad inizio ’90, quando la Formula 1 consentiva a molti piccoli team di provarci.

A preoccupare maggiormente Ecclestone sembra comunque essere lo spettacolo ed il rumore dei motori, tormentone ormai quasi assopito e invece ribadito da Bernie: “questi motori non hanno il rumore giusto!”, ha tuonato l’imprenditore britannico, non preoccupato per il dominio che la Mercedes ha messo in mostra nel 2014: “…abbiamo avuto spesso una squadra dominante…finché i due compagni di squadra duellano correttamente tra loro, non c’è alcun motivo di preoccuparsi…”.

18 Commenti

  • @ryudoctor
    Anche a me Monisha Kaltenborn non piace… ma la Sauber è storia e secondo me la Kaltenborn NON è la Sauber e non la rappresenta. Condivido il dispiacere però

  • Disdetta SKY in massa la tristezza maggiore sta nel non poter migliorare la power unit durante l’anno mondiale finito a Melbourne

  • @ryudoctor
    Mi sei simpatico ma al di là di non condividere minimamente il tuo pensiero su Marussia e Caterham, ti dico che ti dovresti sciacquare la bocca prima di parlare della Sauber in quei termini. È 125% ipocrisia piangere la Minardi come fanno tutti e poi sfanc**are la Sauber.
    Già rimpiango nomi come (sottolineo NOMI perché so che alcuni di questo team esistono ancora) Tyrrell, Arrows, Brabham, Ligier, Benetton, Jordan, Alfa Romeo e in parte Toyota, mi piange il cuore a leggere cattiverie sulla Sauber… :'(

    • sai ankio ho sperato nel non fallimento e nel ritorno sauber anni fa..e nel 2012 è stato fantastico pero dal 2013 che succede..ogni singolo articolo c è il nome di quella ds di cui nn ricordo nome della sauber che vuole meno costi meno test budget cap etc etc..e se ce una cosa che mi da fastidio sono proprio i limiti ecco xk preferisco il loro fallimento ora che questo loro ”sopravvivere” da doppiati..senza soddisfazioni da due anni..

  • Io credo che sarebbe fantastico lasciare ogni produttore la facoltà di scegliere il tipo di motore che gli è più congeniale così da mantenere la sfida aperta e creare una vera e propria battaglia all’ultima diavoleria tra ingegneri e lasciare aperto lo sviluppo.

  • lewis_the_best

    sul fatto che ci siano tante regole inutili completamente d’accordo!
    tra le più inutili sicuramente quella del flussometro e la decisione di abbassare il muso alle vetture che ha avuto solo la conseguenza di rendere orrende queste vetture.

    riguardo alla questione costi sono in disaccordo. supponendo che si tolga il limite di spesa ai team e si possa fare test tutti i gg dalla mattina alla sera cosa succederebbe?
    uno a uno i team minori falliscono o lasciano la f1 quindi via catheram, marussia e via via tutti quanti fino a quando non rimangono MERCEDES, FERRARI, RED BULL, MCLAREN HONDA.
    quando rimarranno solo questi 4 team che f1 sarà? e soprattutto quanto tempo continueranno questi top team nella categoria?

    infine riguardo al sound ne ho già parlato abbastanza! a me questi motori piacciono e francamente non ho mai seguito la f1 xke le auto facevano casino quando passavano vicino! questa è una fissa che ha solo qualche irriducibile che non accetta l’evoluzione e il progresso.

    • Sono d’accordo con te che devo esistere dei limiti di costi, ma non puoi ridurre i costi togliendo i test in pista. Ci sarà sempre un dislivello economico, ma a mio parere è meglio dare a tutti la stessa possibilità(4/5 sessioni di test in campionato) che togliere i test in pista perchè così accentui solo la differenza economica tra i team, perchè i top team potranno permettersi tecnologie che gli atri team non possono(es. red bull ha fatto un test con i rulli molto più costoso di un test in pista).

      • lewis_the_best

        ma infatti io non sono favorevole all’abolizione dei test.

        secondo me è giusto dare 5/6 sessioni di test durante l’anno nei giorni successivi al gp.

  • contebaracca

    Apparte gli scherzi le formulavvzela concigliano il sonno davvero.
    Siamo passati da 80 sorpassi a gara con i motori tuonanti a tre sorpassi se va bene con motori scorreggia .. io non capisco davvero perché alcuni ( la netta minoranza) ancora si ostinano a diffendere sta roba ondigesta.

  • finalmente un intervista giusta di bernie..fallite team inutili perche con tutte le restrizioni che avete fatto mettere vi doppiano 3 4 volte..e chissene di una formula senza.marussia catheram..e perche no sauber

  • alexredpassion

    “tormentone ormai quasi assopito” una sega!
    Domenica a Spielberg quando alle 12:50 hanno acceso i MOSTRI che hanno dato vita alla Legends Parade la gente correva a schiacciarsi sulle reti attirata dalL’URLO dei motori delle VERE vetture F1. Sembravano (sembravaMo)tutti bambini al passaggio del camion dei gelati (e stavano girando pianissimo).
    A meno di imprevedibili marce indietro, la mancanza di appeal, il non essere più una categoria epica, leggendaria, unica e inconfondibile, decreterà inevitabilmente il forte ridimensionamento di questo sport.
    Il cuore ha sempre ragione.

    • e la ferrari di lauda??dopo riaverla sentita mi dava addirittura di peggiore dei moderni v6..eppure era li a far avvicinare la gente come dici

      • alexredpassion

        ma pensa un pò..
        dai retta a me, parliamone dopo Monza, quando li avrai sentiti con le tue orecchie, poi se ancora ti piace, forse è il caso che tu ti faccia qualche domanda.

      • a me non piacciono partiamo da questo presupposto..ho sentito v12 v10 e v8 dal vivo..e non solo a monza..e ovvio che amo i v10 .. ma a me questa storia del lamentarsi ogni santa domenica non va giu..proprio perchè ci sono vetture del passato che si lodano ed hanno un sound molto peggiore di queste nuove F1..eppure non ricordo di grandi lamentele all’epoca

      • alexredpassion

        se non ti va giù è un problema tuo. Io continuerò a lamentarmi FINCHE’ QUALCOSA NON CAMBIERA’. Io e tanta gente che la pensa come me, faremo DI TUTTO per non far abbassare l’attenzione su questo sfregio. Forum vari, siti specializzati, social network, domenica abbiamo incontrato Boullier fuori dal circuito ed abbiamo rotto le palle anche a lui. Come ti ho già detto nell’altro post, non c’è MAI stato un sound così brutto nella storia F1, per questo non ti ricordi grosse lamentele.

      • si ma sai che è impossibile?è per questo che è inutile lamentarsi..le squadre ci hanno investito milioni di euro e di certo i v6 turbo li vedrai per almeno 4 anno..sentirai..perciò è proprio inutile..a meno che non sei un ricco russo che da milioni di euro ai team per riprogettare un altro motore..

      • alexredpassion

        hai perfettamente ragione, probabilmente non servirà a nulla. Ma almeno voglio avere la coscienza a posto e sapere di aver lottato per la mia più grande passione. Nel mio piccolo devo fare la mia parte, contribuire a tenere alta l’attenzione e generare ammanchi nel sistema F1.
        Quest’anno pago sky? non il prossim’anno.
        Quest’anno vedo 5 GP? In futuro non andrà così.
        L’unione fa la forza, ed il linguaggio dei soldi è l’unico davvero efficace contro questa associazione a delinquere.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!