Mallya: “Sarà dura rimanere davanti alla Williams”

27 giugno 2014 12:35 Scritto da: Alessandro Bucci

Il team principal della Force India, Vijay Mallya, ha affermato di essere colpito dai progressi che la Williams ha messo in mostra al Red Bull Ring. Al momento, il vantaggio di Force India sul team di Grove è di due punti nella classifica Costruttori.

force india gp canada (625x417)

Conquistando ventisette punti nel Gran Premio d’Austria, la Williams Mercedes ha ridotto in modo considerevole il gap che la separa dalla Force India, anch’essa motorizzata con i motori tedeschi e vera e propria rivelazione di questo inizio di stagione.

Il team di Vijay Mallya ha ottenuto dieci punti sul circuito di Zeltweg grazie al sesto posto di Pérez ed al nono di Hulkenberg, mentre la Williams ha visto salire sul gradino più basso del podio Valtteri Bottas, seguito dal compagno di squadra Felipe Massa. Attualmente, la classifica Costruttori recita Force India 87 punti al quarto posto seguita ad 85 dal team di Sir Frank.

Il team principal della scuderia indiana, con l’avvicinarsi del Gran Premio di Gran Bretagna, ha rilasciato interessanti dichiarazioni riguardo i diretti rivali: “Sin dai test pre stagione la Williams ha dimostrato di essere molto competitiva quest’anno e dispongono del gruppo motore Mercedes. Sono stati veloci in qualifica, ma non erano così brillanti nel ritmo di gara. In Austria invece hanno mostrato di essere competitivi in entrambe le circostanze ed ora è solo questione di tempo prima che tutto funzioni al meglio per loro. Si stanno candidando ad essere un serio concorrente“.

“Il sabato ero abbastanza preoccupato riguardo alla Williams, perchè partiva con entrambe le vetture in prima fila e avrebbero potuto segnare più punti di noi, superandoci nella classifica Costruttori. Fortunatamente abbiamo segnato punti anche noi, limitando un po’ i danni e conservando il quarto posto. Loro, però, sono vicini e sarà una lotta molto serrata“, ha puntualizzato Mallya.

Il magnate indiano ha concluso parlando del prossimo appuntamento stagionale: “Abbiamo fatto del nostro meglio ad ogni gara quest’anno, ma ci sono circuiti dove ci adattiamo meglio, mentre altri meno. Emotivamente, Silverstone è molto importante per noi. Quindi, se andremo via da lì con un buon risultato, tutta la squadra sarà felice compresi i ragazzi in fabbrica che non riescono ad andare a tutte le gare. Silverstone è importante da questo punto di vista per noi“.

5 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!