Mercedes AMG F1 a caccia della settima doppietta stagionale

29 giugno 2014 14:34 Scritto da: Alessandro Bucci

La scuderia Mercedes AMG F1 si appresta a disputare il quinto Gran Premio di Gran Bretagna della propria storia, settimo se si contano anche i Campionati 1954 e 1955. Il team tedesco è a caccia della settima doppietta stagionale, con entrambi i piloti smaniosi di scendere in pista a Silverstone.

Mercedes F1 2014

Reduce dal favoloso uno-due al Gran Premio d’Austria, il team Mercedes AMG F1 ha tutto quello che occorre per replicare il risultato anche sullo storico circuito di Silverstone, sede del nono appuntamento 2014.
La scuderia tedesca, con sede a Brackley, vanta due podi nel Gran Premio di G.B., entrambi ottenuti da Nico Rosberg, rispettivamente nel 2010 (3° posto) e nel 2013 (1° posto). Se consideriamo anche la stagione 1955, vanno aggiunti il secondo e terzo posto conquistati da Fangio e Kling, anche se allora si correva sulla pista di Aintree.

Lo scorso anno, a Silverstone, Mercedes conquistò la prima fila con Lewis Hamilton e Nico Rosberg, precedendo i rivali della Red Bull Racing. La gara vide la vittoria del figlio di Keke con l’ex pilota McLaren quarto, vittima di una foratura alla posteriore sinistra nel corso dell’ottavo giro.

Il numero 6 della Mercedes ha sottolineato l’impresa sul tracciato di Zeltweg, salvo poi rimembrare la passata edizione del GP di Gran Bretagna: “L’ultimo week-end di gara in Austria non è stato affatto facile per noi, quindi sono felice di aver ottenuto la vittoria, ancor di più lo sono per la squadra che ha portato entrambe le vetture davanti. Il circuito era vicino alla Germania e sembrava quasi una gara di casa per me. Silverstone è un altro posto speciale, dal momento che sono riuscito a vincere la scorsa stagione. Accadde vicino al mio compleanno (il biondino di Wiesbaden è nato il 27 giugno, il GP di G.B. si svolse nel week-end del 28-30 giugno ndr) e ho avuto un’esperienza davvero interessante dopo la gara. Di solito c’è un festival con gruppi rock dopo le corse e ci vado ogni anno. In quell’occasione mi ritrovai sul palco facendo una rapida intervista e tutta la folla iniziò a cantarmi la canzoncinaHappy Birthday to you” e fu un momento molto cool! I tifosi inglesi sono assolutamente fantastici, quindi mi piace andare a Silverstone, ma questo in realtà vale per tutto il team. Per le centinaia di persone che lavorano a Brackley e Brixworth è una gara di casa e molti di loro saranno lì con le loro famiglie e amici durante tutto il fine settimana. Voglio ottenere il miglior risultatopossibile regalando spettacolo e dedicarlo a loro, dopo tutto il duro lavoro che hanno svolto in questa stagione.”

Silverstone è ovviamente una gara speciale per me e il sostegno che ho qui è semplicemente incredibile. I tifosi inglesi sono i migliori del mondo ed è davvero toccante vedere migliaia di persone che fanno il tifo la fuori, indipendentemente dal tempo e dai risultati.” ha affermato il numero 44 della Mercedes, facendo poi riferimento alla vittoria ottenuta sei anni fa:nel 2008 ho vinto la gara sul bagnato e fu una sensazione grandiosa. Il gap tra me e il secondo fu di circa sessanta secondi alla fine e io avevo doppiato tutti fino al terzo posto, fu semplicemente irreale. Non l’avrei mai sperato o sognato in una gara del genere, soprattutto tenendo conto che è il mio Gran Premio di casa. Si è trattato di uno dei migliori momenti della mia carriera. Mi è piaciuto sollevare quel trofeo dorato davanti alla folla di casa e sono determinato a mettere le mani su di esso anche quest’anno.”

L’amministratore delegato della Mercedes AMG F1, Toto Wolff, ha sottolineato l’importanza della gara inglese: “Ci dirigiamo a Silverstone sapendo che si tratta di uno dei momenti più importanti dell’anno per il team. Le centinaia di persone che operano a Brackley e Brixworth hanno l’opportunità di vedere in azione sulla pista i risultati del loro duro lavoro. I nostri piloti sono particolarmente forti su questo circuito e ci si può aspettare un’altra bella battaglia tra i due. Allo stesso tempo, molti dei nostri avversari, vedono la gara di Silverstone come la corsa di casa e saranno fortemente motivati ​​a fare bene.”

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!