GP Gran Bretagna 2014: i numeri e le statistiche

2 luglio 2014 16:18 Scritto da: Andrea Facchinetti

Tutti i numeri, le statistiche e le curiosità legate alla storia del GP di Gran Bretagna.

silverstone_drivescarefully

64 EDIZIONI – Il GP di Gran Bretagna si disputa da quando è nata la Formula 1. Domenica si svolgerà l’edizione numero sessantacinque.

39 VINCITORI – Questi i piloti capaci di vincere almeno un GP britannico: cinque successi per Clark e Prost, quattro per Mansell, tre per Brabham, Lauda e M. Schumacher, due per Ascari, Gonzales, Moss, Stewart, E. Fittipaldi, J. Villeneuve, Coulthard, Alonso e Webber, 1 per Farina, Brooks, Collins, Von Trips, Siffer, Rindt, Revson, Scheckter, Hunt, Reutemann, Regazzoni, Jones, Watson, A. Senna, D. Hill, Herbert, Hakkinen, Barrichello, Raikkonen, Hamilton, Vettel e Rosberg.

16 TEAM VINCENTI – Quindici successi per la Ferrari in terra inglese, che si conferma come la squadra che ha vinto più di tutti qui. Seguono la McLaren con quattordici vittorie, dieci per Williams, otto per Lotus, tre per Red Bull, due per Cooper, Tyrrell, Renault e Mercedes e uno per Alfa Romeo, Lancia, Vanwall, Brabham, Matra e Benetton.

36 POLEMAN – Sono trentasei i piloti ad essere partiti almeno una volta in Pole Position nel GP britannico. Cinque volte c’è riuscito Clark, quattro volte Moss, tre J.Brabham, N.Piquet, Mansell, D. Hill e Alonso, due volte Farina, Rindt, Lauda, Peterson, Arnoux, K. Rosberg, Hakkinen, Barrichello, Vettel e Hamilton, una volta Gonzales, Fangio, P. Hill, G. Hill, Regazzoni, Ickx, Pryce, Hunt, Jones, Pironi, Berger, A. Senna, Prost, J. Villeneuve, M. Schumacher, Montoya, Raikkonen, Kovalainen e Webber.

31 PILOTI CON GPV – Nella classifica dei giri più veloce in gara, comanda Mansell con sette. Seguono Moss, Lauda e Raikkonen con quattro, Stewart, D. Hill, Hakkinen, M. Schumacher e Alonso con tre, Farina, Clark, G. Hill, Brabham, Hunt, Regazzoni, Prost e Barrichello con due, Ascari, Gonzales, Marimon, Hawthorn, Brooks, Surtees, Hulme, Siffer, Pironi, Arnoux, Henton, J. Villeneuve, Vettel e Webber con un gpv a testa.

24 POLE + VITTORIA – In ventiquattro occasioni, chi è partito in Pole ha poi vinto la gara. Questa doppietta è stata realizzata cinque volte da Clark, tre volte da Brabham, due volte da Moss e Mansell, una volta da Farina, Gonzales, Ascari, Rindt, Lauda, Hunt, Prost, D.Hill, J. Villeneuve, Barrichello, Alonso e Vettel.

15 HAT TRICK – La tripletta Pole, vittoria e giro più veloce è stata realizzata due volte da Moss, Clark e Mansell e una volta da Farina, Ascari, Brabham, Lauda, Hunt, D.Hill, Barrichello, Alonso e Vettel.

6 GRAND CHELEM – Il grande slam (Hat Trick + gara condotta in testa dal 1° all’ultimo giro) è stato realizzato due volte da Clark e Mansell e una volta da Ascari e Brabham.

3 ROOKIE – I piloti che domenica affronteranno per la prima volta il GP di Gran Bretagna sono Magnussen, Ericsson e Kvyat.

7 SUCCESSI IN PISTA – Dei ventidue partenti, cinque piloti hanno già vinto almeno un’edizione del GP di Gran Bretagna. Sono Alonso (2006 e 2011), Raikkonen (2007), Hamilton (2008), Vettel (2009) e Rosberg (2013)

SILVERSTONE CIRCUIT – Si corre dal 2010 sul nuovo layout, l’Arena Circuit (5.901 KM). 52 i giri previsti per un totale di 306.747 KM. 18 le curve (10 a destra, 8 a sinistra). Pole 2013: 1:29.401, L. Hamilton, Mercedes.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!