Alonso: “Silverstone è un circuito molto difficile”

3 luglio 2014 14:19 Scritto da: Alessandro Bucci

L’asturiano della Ferrari si prepara a disputare il tredicesimo GP di Gran Bretagna della carriera da quando ha esordito in Formula 1. Alonso vinse a Silverstone nel 2006 e nel 2011, rispettivamente al volante della Renault R26 e della Ferrari 150 Italia.

alonso 2014

Fernando Alonso non è mai stato fortunatissimo sul tracciato di Silverstone ma, a differenza di molti suoi colleghi, può vantare due successi. Quello del 2006, al volante della competitiva Renault R26, lo vide trionfare dinanzi al rivale Michael Schumacher. Un successo mai in discussione quello dell’asturiano: partì dalla Pole con accanto Raikkonen su McLaren e non dovette preoccuparsi troppo delle concorrenza. La vittoria al volante della Ferrari 150 Italia, invece, arrivò nell’edizione del 2011 grazie ad alcuni errori della Red Bull in fase di pit-stop. L’asturiano, partito dalla terza posizione, riuscì a scavalcare Sebastian Vettel al pit stop concludendo la gara con un vantaggio di oltre sedici secondi e mezzo sul tedesco. Un successo inaspettato per il team di Maranello, l’unico di una stagione alquanto tormentata, caratterizzata – proprio al GP di Silverstone – da un regolamento che limitava l’uso degli scarichi soffianti, vera arma della Red Bull Racing.

Quello del 2014 sarà il quinto Gran Premio di Gran Bretagna  in rosso per lo spagnolo, il quale non ha mancato di fare una bella sviolinata al tracciato inglese, definendolo al contempo uno dei circuiti più impegnativi del Mondiale: “Credo che Silverstone sia un circuito molto difficile, molto faticoso nelle curve da alta velocità. Si tratta di una pista che, nella sua interezza, mette alla prova sia il pilota che la vettura. Qui poi c’è un’atmosfera speciale, c’è grande tradizione, per cui tutti i piloti vogliono fare bene di fronte al pubblico britannico che non solo è molto appassionato, ma conosce la Formula 1 nei dettagli”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!