Raikkonen: “L’incontro con Montezemolo è stato utile”

3 luglio 2014 09:35 Scritto da: Alessandro Bucci

Il numero 7 della Ferrari si è recato ieri a Maranello per una serie di riunioni tecniche, parlando con il presidente Luca Cordero di Montezemolo in merito al programma di crescita e sviluppo per il 2015. Raikkonen ha definito utile la sua visita a Maranello, fiducioso della guida di Marco Mattiacci.

Ferrari - GP Austria - Alonso e Raikkonen in pista

Reduce dal famoso “Festival of Speed” di Goodwood, Kimi Raikkonen si è recato a Maranello per una serie di incontri e riunioni tecniche con gli uomini del Cavallino Rampante, in particolare per supportare il team nel programma di sviluppo della F14T, in vista dei prossimi appuntamenti stagionali. Si tratterà di un programma di crescita previsto gara per gara. “Ice Man” ha incontrato il presidente della Ferrari – Luca Cordero di Montezemolo – ed il team principal Marco Mattiacci (verso il quale ha recentemente speso parole d’elogio) ed ha poi proseguito la giornata prendendo parte ad una serie di incontri insieme al suo ingegnere di pista Antonio Spagnolo ed al direttore tecnico James Allison. Raikkonen ha fornito ulteriori indicazioni utili per indirizzare gli sforzi dei tecnici ed è stata compiuta anche una prima analisi sul lavoro in chiave 2015.

“E’ stato utile venire a Maranello e parlare con i miei ingegneri”, ha dichiarato il biondo finlandese al termine della giornata, ponendo poi l’attenzione sull’imminente week-end di Silverstone: “Sappiamo quanto dobbiamo migliorare e ora pensiamo alla prossima gara che ci aspetta. Silverstone è un circuito di grande tradizione e in più si gareggia di fronte ad un pubblico competente che non smette di sostenerti indipendentemente dalla squadra per la quale corri. Il circuito è cambiato un po’ negli ultimi anni, ma mi piace molto, ha curve molto veloci ed è sempre una bella sfida. Spesso piove e allora tutto rischia di diventare una lotteria, ma sarà lo stesso per tutti. Posso solo dire che noi cercheremo come sempre di fare del nostro meglio”. ha concluso “Ice Man”, al suo dodicesimo Gran Premio di Gran Bretagna in carriera da quando ha esordito in Formula 1.

Ricordiamo che Raikkonen sarà al volante della Ferrari anche nei test di Silverstone successivi al GP. Nel primo giorno la Ferrari farà un doppio lavoro, rispettivamente al simulatore ed in pista, mentre il finlandese Campione del Mondo 2007 svolgerà un programma di sviluppo sugli pneumatici Pirelli.

7 Commenti

  • mi dispiace deludere le vostre brillanti fantasie, ma kimi dovrà svolgere oltre al GP anche il test dopo gara e l’utilizzo dei piloti è già stata programmata da tempo.
    quindi è passato da maranello semplicemente per programmare il lavoro.

    • Peccato che le nostre brillanti fantasie non si avverino; mi mancano nove anni anni (forse) alla pensione, chissà se il pilota più forte al mondo riuscirà in questo periodo a vincere un mondiale per la Ferrari.

      • VinceGuapo

        Kimi in quanto a talento e’ stato uno dei migliori,parola di schumi e brabham non mie,essendo un suo gran tifoso spero vivamente di vederlo tornare a guidare come vuole,ci spero su una ferrari sotto sua indicazione,basta vedere quando usci’ di scena massa nel 2009,come cambiarono le prestazioni ..

  • Speriamo che Raikkonen abbia ragione. Forza Kimi!

  • Francesco_Kimi

    A questo punto forse kimi ha avuto rassicurazioni sul fatto che il prossimo anno non ci sarà più Alonso e quindi stanno cercando di fare una macchina su misura x kimi

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!