Ferrari, apocalisse in qualifica: Alonso e Raikkonen out in Q1

5 luglio 2014 16:08 Scritto da: Diletta Colombo

Qualifica apocalittica per la Rossa di Maranello, beffata dal ritorno della pioggia alla fine della prima sessione. Entrambi i piloti fuori alla Q1: Alonso diciannovesimo, Raikkonen ventesimo

alo_silverstone

Disastro totale in qualifica per la Ferrari: entrambi i piloti della Rossa di Maranello non hanno passato il taglio della Q1, beffati dalle condizioni metereologiche peggiorate alla fine della sessione. Strategia sbagliata e sfortuna per la Ferrari, che ha atteso troppo ad uscire con i pneumatici P Zero White Medium, non riuscendo dunque ad approfittare dell’aumento momentaneo di grip della pista di cui hanno beneficiato molti altri piloti e rimanendo vittima della pioggia ritornata a funestare la sessione. La decima fila tutta Ferrari rappresenta il nadir di questa difficilissima stagione per la scuderia; il diciannovesimo posto di Alonso e il ventesimo di Raikkonen implicano una gara in salita per i due alfieri della Rossa, che partiranno addirittura dietro le sorprendenti Marussia.

In Q1, entrambi i piloti della Rossa di Maranello sono scesi in pista con gomme Cinturato Green Intermediate, nuove per Alonso, usate per Raikkonen. Il pilota asturiano ha colto il tempo di 1’45″935, ottenendo la quinta posizione provvisoria. Problemi invece per il pilota finlandese,  protagonista di un errore al termine del suo giro cronometrato che gli è valso un tempo alto, 1’55″007. Successivamente Raikkonen si è migliorato, facendo registrare il tempo di 1’47″350 e piazzandosi in dodicesima posizione provvisoria. Con il miglioramento delle condizioni della pista, ora decisamente più asciutta, i due piloti Ferrari sono rientrati in pista a pochi minuti dalla fine montando pneumatici P Zero White Medium. La scuderia di Maranello, però, ha optato per un rientro in pista troppo tardivo: la pioggia ha infatti fatto di nuovo capolino, prima che i due piloti potessero completare un giro cronometrato con i nuovi pneumatici. Vista la mancanza di grip causa pioggia, Fernando Alonso si è reso protagonista di un testacoda durante il suo giro cronometrato, che gli ha tolto la possibilità di qualificarsi per il Q2, non avendo tempo per un ulteriore tentativo. Non è andata meglio a Kimi Raikkonen: anche il pilota finlandese non è riuscito a qualificarsi per il Q2. Diciannovesimo e ventesimo posto dunque per i piloti della Rossa di Maranello, vittime del peggioramento della pista negli ultimi 60 secondi della sessione.

Spiega così la débâcle Ferrari il laconico Kimi Raikkonen: “Ha ricominciato a piovere mentre stavo affrontando la seconda parte del giro, e con le slick non avevamo nessuna possibilità di qualificarci. è andata così, non possiamo farci nulla”.

Deluso ovviamente Fernando Alonso“Quando le cose vanno bene, la squadra va elogiata; se le cose non vanno come ci si aspetta, come oggi, il weekend si fa ancora più duro. Si può parlare di errori del team, ma anche io non avrei potuto prevedere il ritorno della pioggia. Diciannovesimo e ventesimo non è il risultato che ci saremmo aspettati, chiaramente. Domani dobbiamo fare un bella rimonta, dobbiamo lottare per guadagnare posizioni, anche se il tempo dovesse rimanere così. Dobbiamo cercare di recuperare. Se fossiamo riusciti a qualificarci come al solito intorno al settimo posto, avremmo lottato per i punti; anche così l’obiettivo rimane lo stesso”.

 

19 Commenti

  • Mi scuso per la brutta espressione di ieri comunque passato un giorno non passa il sentimento di tristezza e rabbia verso una squadra che sta vivendo veramente uno dei punti più bassi della sua storia. Va bene essere indietro con il motore, va bene aver cannato la macchina per l’ennesimo anno consecutivo ma non si può ogni volta che c’è una situazione particolare non indovinare mai la scelta giusta, non é possibile, é uno schifo.

  • Ormai sono senza parole,
    sempre più geni!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!