Silverstone, disfatta Williams in qualifica

5 luglio 2014 16:33 Scritto da: Alessandro Bucci

“Incredibile, siamo fuori!”. Queste le parole di Valtteri Bottas via radio al termine delle Q1, sessione che, a gran sorpresa, ha visto entrambe le vetture della Williams escluse dalle qualifiche. Una vera e propria disfatta per il team di Sir Frank, che già aveva iniziato malamente il week-end di Silverstone con diversi problemi.

Williams F1 2014 Silverstone

Le qualifiche del Gran Premio di Gran Bretagna, iniziate con clima piovigginoso, hanno spinto i team a montare gomme intermedie. Nelle Q1, le Williams hanno tardato a scendere in pista rispetto ad altri team concorrenti e Felipe Massa ha commesso un errore nel primo tentativo. Più precisamente, si è trattato di una brusca correzione del brasiliano in uscita dalla curva 4. Il pilota della Caterham Kobayashi ha tentato l’azzardo delle gomme medie a sette minuti dalla fine, ma è rientrato al termine del giro. Le squadre non hanno certamente seguito il suo esempio, dal momento che hanno deciso di uscire tutte con gomme bianche, visto che i tempi si stavano abbassando drasticamente. L’aumentare della pioggia e l’uscita di numerose bandiere gialle, dovute ad escursioni di alcuni piloti (tra cui l’errore di Alonso), ha impedito alle Williams di migliorare il proprio tempo, concludendo con Bottas 17° e Massa 18°, entrambi esclusi in Q1. Un risultato sicuramente molto negativo per il team di Grove, se consideriamo il ghiotto bottino ottenuto in Austria dalla squadra inglese.

“Siamo usciti nel momento sbagliato” -ha esordito Felipe Massa dopo il deludente risultato- “sappiamo che c’è brutto tempo a Silverstone e non possiamo aspettare troppo per uscire. E’ una pista atipica, ma abbiamo sbagliato completamente la qualifica uscendo nel momento sbagliato. Sarà una gara difficile domani, partiamo da abbastanza indietro, spero di fare qualocosa di interessante.”

Il numero 77 Valtteri Bottas si è detto convinto di poter centrare le Q3, se la sfortuna non si fosse messa di mezzo: “L’intera sessione è stata incredibile! Abbiamo aspettato troppo per uscire con gomme da asciutto e quindi non siamo riusciti a migliore, poi ha iniziato a piovere di nuovo. La verità è che siamo stati sfortunati. Avevamo il passo per arrivare nelle Q3 e quindi abbiamo perso una buona opportunità. Domani sarà una gara lunga e abbiamo una buona macchina, quindi possiamo centrare nuovamente la zona punti, ma ancora una volta il tempo farà la sua parte.”

E’ stato davvero un’occasione mancata per ottenere una buona posizione con entrambe le vetture.” -Così l’ingegniere senior della Williams Martini Racing Robert Smedley, al termine delle qualifiche di Silverstone- Non ci aspettavamo la pioggia e la pista si stava asciugando, avremmo dovuto effettuare subito il giro. Nel momento in cui ha iniziato a piovere di nuovo, è stato game over. Abbiamo molto da fare domani e non sarà facile.”

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!