Force India in seconda fila con Hulkenberg, Perez 7°

6 luglio 2014 01:52 Scritto da: Ilaria Della Pepa

La Force India esce bene dalle qualifiche del GP di Gran Bretagna: Hulkenberg parte dalla seconda file, mentre Hulkenberg dalla quarta.

force india gp canada (625x417)

Le qualifiche del GP di Inghilterra promettono bene per la Force India. A Silverstone, la Scuderia di Vijay Mallya non solo porta ancora una volta entrambe le vetture in Top 10, ma le posizioni sono di tutto rispetto: Nico Hulkenberg scatterà dalla seconda fila, 4° dietro Button, e Sergio Perez prenderà il via dalla settima posizione.

Inizio promettente, dunque, in questo che è come un GP di casa per la Force India, e le parole dei protagonisti non possono che lasciar trasparire questa soddisfazione.

Nico racconta la sua qualifica sottolineando come questo sabato sia stato per tutti abbastanza confusionale e a tratti rocambolesco: “Queste giornate ci dimostrano ancora una volta come sia necessario trovarsi nel posto giusto al momento giusto, aggiungendo quel pizzico di fortuna che oggi mi fa essere in seconda fila e molto molto felice di questo“. I piloti hanno lottato contro le condizioni meteo mutevoli, come continua Hulkenberg: “Il circuito cambiava continuamente a causa degli scrosci di pioggia improvvisi, e devo ammettere che alla fine della Q3 l’asfalto si è asciugato in un tempo così breve che non mi sembrava quasi possibile. Ci sono stati dei momenti bagnati nelle altre fasi, ma fortunatamente sono riuscito a fare dei buoni giri“. Dal punto di vista tecnico Nico si mostra fiducioso ma cauto: “Partiamo da una buona posizione, ma è difficile dire come stiamo messi dal punto di vista del passo gara. Abbiamo fatto dei progressi in generale sulla macchina rispetto alle libere, e anche l’assenza del vento a sfavore oggi ci ha aiutati. Speriamo davvero di sfruttare tutti i buoni presupposti per fare bene in gara e dare spettacolo ai nostri tifosi“.

Un settimo posto per Perez, che a quanto pare sperava (e magari poteva) ottenere di più da questa qualifica, come leggiamo dalle sue parole: “Un sabato di sentimenti contrastanti, questo, visto che siamo entrambi in Q3 ma io potevo andare molto meglio se non avessi fatto un errore di guida all’ultimo tentativo“. Per Sergio la traiettoria un po’ larga in curva 12 e la conseguente perdita di temperatura delle gomme hanno causato la perdita dei decimi necessari a occupare con Hulkenberg l’intera seconda fila, ma il messicano cerca di concentrarsi comunque sulla positività del risultato: “Domani sarà importante sfruttare l’opportunità di partire davanti per fare una buona gara e lottare per i punti. E’ un circuito dove superare diventa difficilissimo, ma faremo del nostro meglio“.

Anche per il Team Principal Vijay Mallya queste qualifiche sono state molto fruttuose per la Force India: “Siamo stati bravi a sfruttare i momenti giusti nelle varie fasi” commenta “e i nostri piloti hanno fatto un ottimo lavoro. Peccato per Sergio che poteva partire anche più avanti, ma sicuramente domani saremo in grado di puntare sul nostro passo gara per fare bella figura col pubblico di casa e portare a casa qualche punto“.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!