Hugo Boss dice addio alla McLaren e passa in Mercedes

8 luglio 2014 09:29 Scritto da: Redazione

La casa di moda tedesca, da decenni sponsor di McLaren, ha deciso di chiudere il rapporto con il team di Wokin e investire sulla Mercedes.

McLaren

La situazione in McLaren, a livello commerciale, resta ancora poco chiara e parecchio delicata. Come vi abbiamo potuto anticipare qualche settimana fa, il team di Woking rimarrà senza title sponsor per la stagione 2014. Dopo l’uscita di scena di Vodafone e la crisi di competitività delle sue vetture, la McLaren dovrà ora sostenere un altro duro colpo. Hugo Boss, casa di moda tedesca che da molti anni ha sponsorizzato la McLaren, ha deciso di lasciare Woking a fine stagione investire sulla Mercedes. Eric Boullier, direttore sportivo della squadra inglese, ha però minimizzato il problema, sottolineando: “Non c’è nessuna crisi, abbiamo altri trentadue sponsor, anche se non li vedete sulle maglie della squadra”, ha affermato ai microfoni di Italiaracing. “E posso garantire che il sostegno da parte di Honda sarà notevole”, ha aggiunto il francese, riferendosi all’imminente arrivo della casa nipponica, non solo come motorista.

Il francese ha anche affrontato lo scottante argomento delle prestazioni della Mp4-29, affermando: “Ci manca carico aerodinamico, ma sapevo che sarebbe successo. L’ho notato subito quando sono arrivato e mi hanno mostrato le caratteristiche della vettura nei vari reparti”. Ma Boullier resta fiducioso che la McLaren tornerà presto ai vertici del motorsport.

E sulla line-up di piloti, Boullier non esclude l’arrivo di un top driver: “Perché no? Siamo una squadra interessante. L’opzione con Button e Magnussen è a nostro favore, ma il mio lavoro è quello di parlare con altri piloti per capire la loro situazione. Il mio obiettivo è quello di avere sempre la migliore coppia di piloti”, ha concluso.

15 Commenti

  • Secondo me caribbean, la stai facendo un po’ troppo black. Ron dennis il suo lavoro lo sa fare, e pure benone. È vero, hanno perso tecnici e hanno perso lewis hamilton e quindi, ovvia conseguenza, sponsor. Ma la colpa era soprattutto della gestione whitmarsh. A settembre arriverà prodromou, che pare sia un eccellente aerodinamico. Uno sponsor bello grande lo troveranno e, se la honda farà il suo dovere, mi aspetto una mclaren di nuovo “in fire” nei prossimi due-tre anni. E sarebbe un bene per la F1.

  • Ma sei Caribbean Black o John che si è messo a tifare McLaren?

    • Caribbean Black

      No caro amico e compagno di team…sono sempre io, quello realista che non si perde dietro a falsi proclami e sogni effimeri.

      • Caribbean Black

        inoltre John aveva ragione…..lo abbiamo smaltrattato per anni ed aveva sempre avuto e continua ad avere ragione….

  • Caribbean Black

    Difatti, Federico, nell’articolo non si parla di crisi commerciale o finanziaria…..se uno non legge e si ferma al titolo, puo essere tratto in inganno.

    Qui viene riportato solo che la Hugo Boss nostro storico ed importantissimo partner (a cui è lagato tutto il merchandising del mclareneshop….mica bruscolini) esattamente come vodafone, lascia il team….e questo è gravissimo.

    Non credo assolutamente che la McLaren sia in crisi finanziaria attualmente, ma di questo passo, neanche coi soldi della honda per la unica prossima stagione che ci fornirà i motori in via del tutto esclusiva, basteranno a sistemare le cose.

    Siamo un team in rifondazione e riorganizzazione, il cui capo è un personaggio tutto nuovo e dalle competenze alquanto discutibili, come Bouillier.

    Come puo essere affidata la riorganizzazione di un team con gente insediata da altre 20 anni, ad un Manager nuovo che non conosce bene le risorse umane all’interno della squadra così come le loro capacità?

    ….la risppsta è “non si puo”

    E’ umanamente impossibile che lui in una sola stagione possa rimettere a posto le cose li dentro e farci tornare competitivi l’anno prossimo.

    Non sogniamo ragazzi….ne passeranno altri di anni di vacche magre magrissime….e non sarà di certo la Honda a riportarci al vertice dato che il nostro problema è tutto fuorchè il motore.

    Ah…ricordiamoci che la Honda ci darà 100 milioni ma la metà dovranno essere sfruttati per l’ingaggio di un top driver….solo 50 milioni arriveranno nelle nostre casse….e per una stagione di f1, 50 milioni sono molto pochi.

    Oltre a cio….sembra quasi che tutti diano per scontato che l’arrivo di un motore tutto nuovo con un anno di ritardo, darà certamente competitività alla mclaren….
    Bisognerebbe ricordarsi che Honda nel motorsport mondiale non vince niente da 30 anni….così come in pochi sanno che la Honda ci fornirà i motori in esclusiva per la sola ed unica prossima stagione…..

    Nel 2016 decadrà la fornitura esclusiva….pertanto l’anno prossimo sarà ancora piu di transizione rispetto a questi ultimi 2 scandolosi, perchè faremo da sparring partner e da test drive su pista per quel motore…

    Per coglierne ipotetici frutti, bisognerà aspettare ed aspettare….ancora ed ancora…..

    ….stiamo cadendo sempre piu nel baratro….e non ne usciremo tanto facilmente.

    • Federico a 200

      hugo boss e un azienda tedesca…30 anni fa non c’era un team tedesco difatti è entrata con McLaren quando era con porsche…dal 95 McLaren ha motori mercedes dal 2015 honda…ora c’e un team tedesco il contratto con McLaren scade…va con mercedes azienda tedesca con team tedesco…hugo boss è gia sponsor mercedes nel dtm.arriveranno altri sponsor non ti proccupare non muoriamo di fame stanne certo.

    • Federico a 200

      e basta con questo negativismo se vai avanti cosi suicidati che è meglio…visto hai la sfera di cristallo e sai gia che faremo schifo allora non farti del male non gurdare la formula uno.

      • Caribbean Black

        Ma sei in grado di comprendere il testo?

        Alle elementari tenli facevano fare i temi?

        Ma di che ca@@o parli???

        Ma ti rendi conto?

        Non leggi gli articoli e parti per la tangente…

        Sei tu che parli di certezze e ti convincimento che saremo competitivi.

        Io a differenza dei convintoni come te parlo di fatti reali ed oggettivi ed in base a questi stilo ipotesi realistiche….

        Se non ti sta bene poi sentire o leggere del sano disfattismo basato su fondamenta solide, mi sa che sei te quello che deve smettere di guardare la f1.

  • la mclaren E’ in crisi profonda e difficilmente tornerà vincente…salvo qualche colpo di genio di tecnici che si sono dimostrati mediocri, hanno imboccato il N.R.P….
    è stata spolpata dei migliori uomini…
    non ha un pilota decente…
    finiti i soldi con sponsor che se ne vanno…
    la honda è l’ultima spiaggia..servono montagne di dollari per ripartire e due top driver…
    altrimenti è destinata a scomparire come la ferrari..
    vecchio che se ne và…nuovo che entra…
    redbull e mercedes non le faranno rimpiangere..

  • Caro ryudoctor ti è rimasto solo di gioire per le vicende altrui.. D’altronde il tuo team è andato giù da un pezzo…

  • Bravissimo Federico a 200…super quotone!

  • lewis_the_best

    mi pare che mclaren cosi come ferrari stia andando forte nel settore relativo alla vendita di auto sportive.

    certo tra l’anno scorso e questo sono ormai 2 anni che non ottengono grossi risultati ma sono sicuro che torneranno ai vertici al piu presto.

  • mclaren is going down na na na naa na na naa na..is going down na na naa naa nana naa

  • Federico a 200

    Perché nell’articolo non si dice che sponsor come unilever con rexona e clear sponsor della Lotus stanno per passare in mclaren?come al solito si usa una dipartita di uno sponsor per dire mclaren e in crisi.Arriva honda e ci saranno sponsor giapponesi.Hugo boss e sponsor da trent’anni e prima o poi tutto finisce.Basta co sta storia mclaren non ha soldi che è una buffonata.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!