Profili “mille onde” per l’ala posteriore della McLaren

18 luglio 2014 17:25 Scritto da: Mario Puca

La Mp4-29 è scesa in pista con un’ala posteriore dotata di inediti profili ondulati ed una nuova paratia

ala posteriore mclaren

La McLaren è certamente la squadra che ha portato la novità più interessante di questo fine settimana tedesco a Hockenheim. La nuova ala posteriore, infatti, presenta tantissimi elementi interessanti ed inediti.

Più che evidenti le differenze con la vecchia versione, che abbiamo evidenziato in questa FOTO: la prima riguarda il main plane, che presenta un bordo d’entrata più lineare ed una differente cover del sistema che aziona il DRS. Anche la corda del profilo sembra leggermente maggiore, quindi parliamo di un’ala presumibilmente più carica.

La novità più interessante, però, è data dalla forma del bordo d’uscita del profilo principale e di quello d’entrata del flap, che presentano una vistosa ondulatura (FOTO). Stando al parere degli esperti, tale forma dovrebbe migliorare l’efficienza dei profili garantendo maggior carico aerodinamico senza però ripercuotersi sul drag, migliorando soprattutto l’efficacia dell’ala quando il DRS è aperto.

Piccola modifica anche per il bordo d’uscita del flap, che presenta una “V” centrale meno evidente. Differente anche il nolder tra il profilo e la paratia, ora a tutta lunghezza.

Anche la paratia laterale è stata modificata: sono stati aggiunti dei piccoli profili a sbalzo (sistema molto simile alla Lotus) ed è stata modificata la “coda” nella parte alta, ora arrotondata.

7 Commenti

  • C’è comunque in ballo il terzo posto nella classifica costruttori.
    Non è un granché, però in ogni singola gara si deve combattere perché solo in questo modo si può tornare ad ambire a risultati più importanti.
    Se si getta la spugna non si migliora un bel niente, neanche per il prossimo anno.
    La mentalità della McLaren è quella giusta ed io sono orgoglioso di tifare una squadra che non si arrende mai, anche difronte a sfide impossibili.
    Ad ogni modo mi sembra che un lieve miglioramento nelle ultime gare ci sia stato.
    Sarebbe sbagliato arrendersi ora che comincia a vedersi un barlume di speranza…

  • grande inventiva, non manca mai in mclaren, frutto delle menti giovani universitarie

  • c’è da dire che in mclaren di novità ne portano ad ogni gara..

    • la macchina purtroppo nn è granchè, ed è il secondo progetto cannato di fila. Anche l’anno scorso si erano incapponiti a voler risolvere a tutti i costi i problemi della macchina, spingendosi (inutilmente) fino a quasi fine stagione con aggiornamenti e altro.
      Non è che nn ammiri il fatto che ci “provino” ma spero davvero che nn facciano la stessa cosa anche quest’anno. Purtroppoo la nostra posizione è tra il sesto e il decimo posto e nn ci si schioderà da qui, quindi forse tra un po sarà meglio concentrarsi al 100% sull’anno prossimo per limitare la gia alta probabilità di fare una figura di m… con honda.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!