Magnussen conquista la seconda fila ad Hockenheim

19 luglio 2014 17:00 Scritto da: Andrea Facchinetti

Qualifiche a due facce per il team di Woking: un ottimo Magnussen ha conquistato la quarta posizione, mentre il compagno Button domani scatterà undicesimo.

Kevin Magnussen - McLaren

L’incoraggiante risultato ottenuto nella gara di casa ha riportato entusiasmo in casa McLaren che, in Germania, conferma il buono stato di forma conquistando un’ottima seconda fila grazie al quarto posto di Magnussen. Più in difficoltà Jenson Button – escluso nella Q2 – che domani scatterà solamente dall’undicesimo posto.

Entrambi i piloti McLaren scendono in pista nella Q1 con gomme soft, la mescola più dura a disposizione nel week-end tedesco. Il primo crono non è sufficiente però per passare alla seconda fase e così – dopo la bandiera rossa per l’incidente di Hamilton – in McLaren decidono di rimandare in pista i propri piloti con gomme dalla banda rossa, ovvero le super soft. Kevin e Jenson riescono a qualificarsi agevolmente per la Q2, concludendo la prima fase rispettivamente al sesto e all’ottavo posto.

Nella seconda fase Jenson Button conferma le difficoltà avute sin dalla giornata di ieri, non riuscendo – per soli trentadue millesimi – ad andare oltre l’undicesimo posto, concludendo alla Q2 la propria attività in pista al sabato pomeriggio.  Il Campione del Mondo 2009 ha così spiegato la prestazione odierna: “Nel primo tentativo della Q2 sono stato rallentato da una Lotus, mentre nel secondo per qualche ragione la vettura ha avuto un equilibrio completamente diverso, non avevo grip”. Infine, Button ha commentato l’assenza del FRIC sulla Mp4-29: “Non è molto diverso rispetto a prima, non credo che avrebbe fatto la differenza averlo qui”.

Magnussen entra in pista per il primo tentativo della terza fase con gomme morbide, realizzando un ottimo quinto tempo provvisorio. Negli ultimi minuti della Q3, il giovane rookie riesce addirittura a fare meglio, arpionando un’ottima quarta posizione sulla griglia del GP di Germania. La seconda fila odierna conferma come il danese sia riuscito ad entrare subito in sintonia col tracciato tedesco, sfruttando anche gli aggiornamenti portati dalla McLaren anche per questo decimo appuntamento stagionale. Decisamente soddisfatto del risultato ottenuto, Kevin ha ammesos: “Sono contento, non ci aspettavamo di concludere al quarto posto oggi. Il team sta facendo un lavoro straordinario, sta portando aggiornamenti ad ogni gara. Per esempio, qui ad Hockenheim abbiamo un’ala posteriore nuova. Un podio domani non è realisticamente alla nostra portata, ma se avremo un po’ di fortuna potremmo farcela”.

La cosa più importante è la corrispondenza dei dati tra fabbrica e pista, questo ci sta aiutando a portare più velocemente aggiornamenti. Domani sarà difficile tenerci dietro le Red Bull, l’obiettivo sarà concludere nei primi sei” ha dichiarato il Team Principal del team di Woking Eric Boullier.

4 Commenti

  • la mclaren sempre è motorizzata mercedes ricordiamocelo -.-

  • Si oggi grande qualifica di Kevin!
    Button oggi secondo me non ci ha capito una cippa!!ha fatto un errore all’ultima curva altrimenti era davanti a perez, ma ci può stare anche perché ricordo che lui in qualifica non è un gran che negli ultimi anni…
    Carribean ovviamente d’accordo con te e LOL sulle prestazioni di Kevin in gara, speriamo bene per domani e chiesa che un po’ di meteo variabile non svegli il solito button, che in quelle condizioni è uno dei migliori in assoluto!

  • La cosa positiva è che stiamo migliorando. Considerando come eravamo messi un mese fa in cui facevamo un dodicesimo posto come miglior risultato.
    Bravo Kevin ma non mi convince. Troppo inconsistente, alterna gare buona a gare pessime. Poi speriamo che domani non perda le staffe e commetta erroracci come nelle precedenti gare.
    Button invece non ah la minima idea di cosa stia succedendo!

    • Caribbean Black

      Sai che la vedo esattamente così….questo qui è lento lento lento e non è aggressivo, non aggredisce gli avversari, non si fa vedere ne sentire, a volte ci si dimentica anche che sia in gara per la sua scarsa tenacia….

      Ok l’ottima prestazione odierna, ma deve assolutamente fare di piu altrimenti è inutile tenerlo in squadra.

      Button oggi davvero non ci ha capito nulla…ma va bene…ci sta anche che non gli vada tutto per il verso giusto….sappiamo tutti che non è un fenomeno….però va ricordato che è sempre lui che porta avanti la baracca.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!