Hockenheim, Button perplesso dall’atteggiamento di Hamilton

21 luglio 2014 15:23 Scritto da: Stefano De Nicolò

La gara di Hockenheim ci ha regalato delle fantastiche emozioni, in particolare grazie alla rimonta di uno scatenato Lewis Hamilton, che partito dalla casella numero 20 a suon di sorpassi decisi ed emozionanti. Ma il suo ex compagno di squadra ha qualcosa da dirgli…

Hamilton Button

Quando un ottimo pilota si ritrova a scattare dalle retrovie causa sfortuna o errori nelle qualifiche lo spettatore, se non altro, sa che potrà aspettarsi una buona serie di sorpassi e una gara all’attacco per cercare di risalire la classifica. Esattamente quello che è successo ieri a Hockenheim, con un Lewis Hamilton scatenato, che partito dalla ventesima posizione ha lottato come un leone ed ha agguantato un meritatissimo terzo posto; che avrebbe potuto anche essere di più se non avesse incontrato sulla sua strada un Bottas in gran forma.

Durante uno dei suoi numerosi sorpassi Hamilton è arrivato però al contatto con Jenson Button, suo ex compagno in McLaren e pilota sempre estremamente corretto. Button ha definito strano l’atteggiamento di Hamilton, che nell’attacco al tornantino è stato decisamente aggressivo, aspettandosi che il pilota della McLaren lo lasciasse passare, e chiudendo un sorpasso al limite che gli ha causato leggeri danni all’ala anteriore.

Hamilton ha sostenuto di aver visto Button che si spostava: “Ho avuto un leggero contatto con Jenson ma mi era parso che si stesse facendo da parte, ho valutato male“, queste le sue parole. In realtà Button ha poi sostenuto di essere rimasto confuso e un po’ sconcertato dalla dinamica del contatto: “Non vedo perché avrei dovuto lasciarlo passare, eravamo in battaglia per la posizione. Molti piloti hanno scelto una traiettoria più larga al tornantino per avere una migliore uscita dalla curva. Credo che il problema sia proprio che Lewis si aspettasse che lo facessi passare, mi pare che peraltro abbia avuto contatti anche con altri piloti oggi, anche con una macchina così più veloce c’è bisogno di avere pazienza ed affrontare qualche battaglia. Per fortuna non ci sono stati grossi danni, ma io dopotutto stavo facendo la mia gara, e sarebbe stato anche noioso per il pubblico se lo avessi fatto passare senza lottare.

Mentre Hamilton risaliva in terza posizione, Button ha chiuso ottavo, pagando una strategia sulle due soste cambiata poi in tre. “Abbiamo sbagliato ad anticipare troppo la seconda sosta” ha detto il pilota a fine corsa; “mi riesce abbastanza bene gestire le gomme, ma uno stint finale da 37 giri era veramente troppo lungo”.

24 Commenti

  • La toccata con Button non e’ colpa di nessuno e’ una normale incomprensione xche Button e’ stato larghissimo vedendo lewis NON vicinissimo prima della staccata e hamilton invece proprio xche ha visto Button cosi largo ha pensato che voleva lasciargli spazio. La toccata con raikkonen dove lewis e’ arrivato a ruote bloccate e’ la dimostrazione di quanto sia sottile il confine tra un grande sorpasso e una grande cazzata: e’ andata cosi e allora tutti a dire GRANDISSIMO HAMILTON, se avesse danneggiato la sua corsa o quella di Raikkonen allora tutti i detrattori di lewis e anche alcuni suoi tifosi avrebbero invece scritto che e’ UN IMMATURO, che e’ IMPULSIVO , CHE DOVEVA ESSERE MENO AGGRESSIVO E ASPETTARE UN GIRO IN PIU e bla bla bla. Io dico che l aggressivita’ e’ il marchio di fabbrica di hamilton e questa caratteristica lo ha sempre portato a fare grandi cose e grandi cazzate, puo piacere ( a me molto) o essere criticato ma concordo con chi scrive che Hamilton se fa parlare di se’ e’ xche non lascia indifferente la gente.

  • Quante polemiche per nulla, hanno entrambi fatto errori di valutazione, si sono toccati e leggermente danneggiati. Cose che fanno parte delle corse automobilistiche, a chi non piace consiglio il curling.

  • ferrari_alonso

    Mah tutti si lamentano che non ci sono le sportellate stile gilles e ora che qualcuno le fa si grida allo scandalo, ben venga lewis che guida in modo così aggressivo e al massimo danneggia se stesso, mica come quella ciofeca di vettel che per superare deve per forza toccare gli altri..e qualche gp fa per superare si rompe l’ala, qua rompe quella di kimi..ahò vo imparà a guidà?? Non lo reggo proprio sto qua, rubamondiali maledetto..preferisco trecentomila volte Hamilton a Vettel, e non sono suo tifoso (si vede dal nome? :D) Go lewis e continua così.

  • Sapete cosa vedo? Che c’è chi odia Hamilton e chi lo adora, ma per nessuno è indifferente. Al contrario di Rosberg che, da buon tassista, vince la sua garettina senza infamia e senza lode. Ai detrattori di Hamilton voglio ricordare che il mitico Villeneuve è ancora nel cuore di molti pur non avendo vinto nulla, mentre di molti campioni del mondo sciapiti nessuno si ricorda più…

  • Francesco_Kimi

    Go Lewis la formula 1 non è uno sport di ruotate per quello ci sono altre discipline sportive. Basta vedere la lotta tra Ricciardo e Alonso com’è stata dura ma pulita, se c’era Hamilton di mezzo si finiva a ruotate con qualcuno che veniva buttato fuori.

    • Però nessuno è finito fuori pista…e Button rivedendo l’ episodio si è scusato con Hamilton ammettendo di aver lasciato troppo spazio..e poi non è danza classica i contatti in una corsa automobilistica ci stanno,poi ognuno vede le corse dal suo punto di vista ci mancherebbe e che mi fa strano che ogni qualvolta si parli di Hamilton hai un commento negativo da fare..sembri prevenuto.

    • nessuno ha buttato fuori nessuno,sono stati contatti anche abbastanza lievi,niente di che.
      è proprio in formula 1 che i contatti e le ruotate possono capitare,non credere che alonso non le abbia tirate in altre occasioni,ed è giusto così.

      hamilton di cavolate ne ha fatte in carrierae non lo nego,ma ieri per me proprio no.

    • E il tuo Kimi scusa che cosa ha combinato a Silverstone?
      Non so che cosa vi abbia fatto Hamilton per odiarlo cosi tanto…

  • Francesco_Kimi

    Button ha perfettamente ragione Hamilton ha fatto a ruotate per tutta la gara con una condotta di gara altamente scorretta.

    • Per te ogni occasione è buona per criticare Hamilton, non ti ho mai visto fare un commento positivo su Lewis,io capisco che non ti piaccia il personaggio e nn apprezzi le sue qualità..ma dire che oggi Hamilton è stato scorretto è molto esagerato..ma come prima vi annoiate perchè non ci sono i duelli di una volta,e oggi che si è visto qualche sorpasso a ruota fumante e qualche leggera toccatina dici che è scorretto..non capisco se lo pensi veramente oppure se vai a prescindere contro Hamilton..

  • “Eppure, poche ore più tardi e dopo aver rivisto il Gran Premio registrato, Button ha postato sul suo profilo Twitter delle nuove considerazioni spiegando di aver probabilmente agito sull’onda dell’emozione e si scusato per quanto dichiarato in precedenza: “Dopo aver rivisto di nuovo la gara credo di aver esagerato con i miei sentimenti riguardo la manovra nei confronti di Lewis. Posso capire perché pensava che gli lasciassi spazio. Stupito di come abbiamo affrontato insieme la curva! Oggi (ieri ndr) la F1 ha messo in piedi un grande spettacolo e speriamo che continui così per molto tempo”
    Jenson e Lewis si sono già chiariti, arrivate un po’ tardi.
    E poi scusatemi, da ventesimo a terzo. Tralasciamo i sorpassi alle varie Marussia, Caterham ecc, voglio elogiare i doppi sorpassi al tornantino che mi hanno fatto tornare bambino, con gli occhi attaccati allo schermo per sapere come sarebbe andata a finire. Lewis si è senz’altro sporcato le mani, senza dubbio, ma è questo quello che mi piace. I sorpassi cattivi, non quelli scontati con il DRS sul dritto; sono le staccate mozzafiato, quelle in cui dici “non ci arriverà mai”, o “no, non lo farà”, e quando invece la macchina si butta dentro, in quell’istante pensi “e ora?”. I contatti, poi, sono parte dello show, e oggi è andato in scena l’ Hamilton Show. E per fortuna che i commissari questa volta hanno avuto la decenza di non infliggere penalità a nessuno e hanno lasciato correre un po’ alla vecchia maniera.

    • Sorpassi cattivi? A me sembravano sportellate a destra e a manca. Deve ringraziare solo la fortuna che non abbia buttato fuori pista qualcuno o se stesso. Se avesse causato un danno alla sua vettura da doversi ritirare, oggi i commenti sarebbero di tutt’altro genere, e soprattutto avrebbe 18 punti in meno.
      Tutt’altro genere di spettacolo quello offerto da Alonso e Ricciardo sinonimi di bravura e correttezza, senza la necessità di dover arrivare al contatto, e non può non tornare in mente la battaglia di villeneuve e arnoux

      • Il doppio sorpasso ai danni di Kimi e Ricciardo a ruote fumanti? Spettacolo puro, i contatti fanno parte della corse ed è corse di questo tipo che fanno esaltare il pubblico!! Come ha detto Pino Alievi bisognerebbe far partire sempre dal fondo piloti come Lewis,così lo spettacolo sarebbe assicurato.

      • curioso che si parli solo del contatto tra hamilton e raikkonen e non di quello tra vettel e raikkonen,con kimi che per poco non prende in pieno alonso alla sinistra.

        contatti normali tra l’altro,a me sono piaciuti tutti i duelli di ieri e hamilton drs o non drs ha fatto un’ottima gara,il doppio sorpasso è facilitato dalla maggior velocità ma poi in curva bisogna entrarci passando gli altri due e lui l’ha fatto.

    • occhio che i sorpassi al tornantino erano tutti col DRS spalancato…

    • ieri lewis ha fatto quello che deve fare un pilota di formula1,non un tassista.

  • Be Button ha parzialmente ha ragione…e vero che puo aver scelto una traiettoria piu larga ma ha lasciato un portone aperto ed hamilton si e infilato forse un po incautamente..normale contatto di gara a mio avviso

    • non a caso hamilton per primo ha alzato la mano sul sorpasso chiedendo scusa..piu che altro hamilton al contrario della grande sfortuna di cui parlate oltre il gran spettacolo ha avuto una gran fortuna ieri..credo che dopo i molti ”incidenti” passami il termine,avere una vettura ancora ”sana” e capace di far tempo senza tralaltro essere uscito fuori in uno dei contatti è segno che un po di lato b lo ha avuto xD

      • sì,e credo sia la prima volta.
        ricordo proprio 2 anni fa ad hockenheim un detrito alla prima curva subito al secondo giro,passano tutti sopra indenni tranne lui che si deve fare l’intero giro su tre ruote e gara andata a farsi friggere.

    • ha fatto troppi contatti però

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!