Alonso loda Ricciardo: “Lotta in maniera intelligente”

23 luglio 2014 10:01 Scritto da: Davide Reinato

Dopo dei bei duelli a Silverstone e a Hockenheim, Fernando Alonso ha elogiato lo stile di guida di Ricciardo e ha definito il suo modo di lottare “Intelligente e rispettoso delle regole”.

vettel-alonso-ferrari-redbull

Daniel Ricciardo sarà a Brisighella, il prossimo 31 agosto, per ritirare il prestigioso Trofeo dedicato alla memoria di Lorenzo Bandini, indimenticabile pilota della Ferrari. Il pilota australiano aveva già messo in evidenza le sue doti velocistiche nella passata stagione, confermandosi quest’anno come un osso davvero duro, anche per il più blasonato Sebastian Vettel.

Lo stesso Fernando Alonso ha elogiato il grande lavoro che Ricciardo ha portato avanti finora. Il Ferrarista ha avuto modo di duellare con l’australiano della Red Bull sia a Silverstone che a Hockenheim, regalando spettacolo puro. Alonso ha ammesso: “Guida con grande rispetto delle regole e degli altri. E’ una bella sorpresa e sta facendo un lavoro incredibile”.

Il pilota spagnolo, parlando tramite le colonne del quotidiano sportivo  ‘Marca’, ha aggiunto: “Credo che abbia battuto Sebastian più volte nel corso di queste prime dieci gare ed è qualcosa che nessuno di noi aveva previsto. Sta facendo un ottimo lavoro, guida in maniera fantastica e lotta in maniera intelligente”.

26 Commenti

  • Rarissimo vedere un pilota elogiare un suo collega. Se prima ero un tifoso di Fernando, oggi raddoppio.

  • Ha anche detto che nel 95 quando arrivo Schumacher e provò la macchina andò 1 secondo più veloce di berger ed alesi ,dicendo che con quella macchina sarebbe stato più facile vincere il mondiale

  • Sto vedendo l’intervista a Barnard é quello che dice è che non Sa cosa newey abbia inventato di innovativo per lui é solo il miglior direttore tecnico attualmente in F1.

  • Credo che non c’è un pilota che fa la differenza oggi questo o quello non serve a nient,oggi serve la macchina, é lo dimostra bottas é perfino hulk che oggi si ritrovano a vivere situazioni al contrario.

  • il bello è che basta qualche gara buona con una buona vettura per cambiare pensiero sui piloti..prima ricciardo non era nulla di che..(inizio anno) ora tutti a gridare al talento..bottas era normale..ora talento nato..l’anno scorso hulkemberg ora chi se lo fila..certo che questa comunità elegge troppo facilmente nuovi fenomeni..non sto dicendo che non si tratta di ottimi piloti..ma

    • Ti sbagli di grosso, Bottas già si capiva fosse un predestinato. Inoltre Ricciardo ha sempre ben figurato con la Toro Rosso.

    • Ricciardo non lo cagav@ nessuno perché arrivava davanti a Vergne e nessuno riteneva Vergne forte.
      Oggi che da paga a Vettel con la stessa monoposto si capisce il suo valore. Poi nel corpo a corpo non fa mica pena.
      Bottas ha battuto per tutto l’anno Maldonado il quale si, è una testa calda ma ha il piede pesante.

  • forza-alonso90

    Alonso e il miglior pilota attualmente in attività! Detto questo..
    Ricciardo e davvero ottimo, ma se fa dichiarazioni di questo tipo su gli altri team durerà ben poco.
    Ci sono minimo 4/5 piloti che hanno dimostrato di averne di più di lui, Bottas su tutti!
    Spero di rivedere Kimi il prossimo anno, non il kimi stile massa/barrichelo, il kimi della lotus

  • Fernando continua la sua opera di demolizione del valore di ditino anche quando non serve.

    Però sta cosa mi piace, ci vuole più pepe e più cattiveria, ne abbiamo piene le balls di dichiarazioni da amministratori delegati.

  • alexredpassion

    comunque la schiffer che rimane bloccata a bocca aperta è fantastica
    😀 😀 😀

  • Ho come il dubbio che se ricciardo gli fosse arrivato davanti,non avrebbe rilasciato queste dichiarazioni,comunque complimenti ricciardo,ogni gara mi piaci sempre di piu’ sei un osso duro

  • Quello che ha dichiarato Ricciardo sulla Ferrari, cioe che e’ un cliche’, l’avevo scritto un mese fa quando si parlava di mercato. Scrissi che la Ferrari di oggi (e degli ultimi anni) non e’ appetibile per i top driver ma fui attaccato duramente da un certo Fabietto del blog che mi diede del poppante xche la ferrari e’ il MITO. Infatti io condivido il fatto che la ferrari rappresenti il piu grande mito della F1 ma e’ altrettanto vero che un Top driver che oggi siede su una macchina piu competitiva non farebbe i salti mortali (come molti asserivano) per salire su una Rossa che anche per il futuro non trasmette grosse certezze. Ricciardo che non ha peli sulla lingua l’ha detto, altri non lo dicono ma chiaramente se intervistati da Tv e media italiani rispondono “ah si la ferrari e’ il sogno di tutti”.

    • ma piantala. Ricciardo è il nuovo volto vincente di RedBull, cosa dovrebbe dire appena arrivato? Si, vorrei proprio andare in Ferrari. Non sarebbe un filino sconcertante?

      Poi, c’è top driver e top driver: c’è chi si siede in auto e pretende di andar forte, e chi invece ha ancora il gusto della sfida, di sbattersi per risolvere i problemi, a prescindere dal team di cui fa parte. Questo per me fa la differenza tra un vero pilota ed un conducente. E ultimamente siamo pieni di bravi conducenti.

      • io dico che un pilota che NON sia vecchio (vedi ad esempio Raikkonen che ha strappato gli ultimi milioncini della sua carriera) oppure che NON guidi una vettura di secondo piano (es Bottas piuttosto che Hulkenberg o Bianchi)non vuole andare NELL’IMMEDIATO IN FERRARI. Se poi alcuni di voi che hanno al posto della crocifisso un cavallino rampante o Montezemolo in perizoma, vuol credere che HAMILTON, VETTEL ecc farebbero i salti mortali SUBITO in ferrari fate pure ma nel 2015 nessuno ci andra’. Ovvio se nella stagione prossima la Ferrari fara’ un buon lavoro, allora per il 2016 tornera’ ad essere un team ambito anche dai top driver, ma oggi la ferrari (al di fuori dell’italia) e’ considerata come la definita Lauda.

      • …..come l’ha definita….scusate l’ortografia

      • scusami eh… ma cosa vuol dire “non vuole andare nell’immediato”? Hamilton ha mollato McLaren ed è andato in Mercedes, mentre il mondo intero gli rideva dietro. Idem Schumacher nel ’95, entrò in una squadra che non vinceva un mondiale da 16 anni, che sarebbero diventati addirittura 21.
        Nell’immediato, che ti è tanto caro, non hanno raccolto un bel niente, ma poi…

  • Se ne va in Mercedes il caro Fernando
    ci sarebbe una clausola per svincolarsi

  • affiancato a ricciardo in ferrari ci metterei J Bianchi :)

  • Elogio piú che meritato,questo ragazzo lo vorrei in Ferrari,un giorno,ma anche subito…con una macchina decente,ovviamente.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!