Ecclestone: “Il GP in Azerbaijan slitta al 2016″

25 luglio 2014 12:14 Scritto da: Andrea Facchinetti

Il Patron del Circus ha confermato lo spostamento al 2016 della gara azera e ha rimandato ancora di un anno il debutto del GP d’America.

Bernie Ecclestone

Con il passare dell’estate, si sta definendo il calendario della prossima stagione. Come abbiamo riportato ieri, il GP del Messico ritornerà ad ospitare il Circus della Formula 1 a partire dal 2015. La gara messicana sarà probabilmente l’unica novità rispetto al calendario della stagione corrente, dato che Bernie Ecclestone ha confermato alla rivista statunitense ‘Forbesche sia il GP d’Europa in programma sulle strade di Baku, che quello d’America previsto nel New Jersey, non faranno parte del calendario 2015.

Il GP a Baku si farà nel 2016” ha confermato Ecclestone, mettendo fine alle voci che la prossima stagione avrebbe toccato la cifra record di ventuno gare. Il GP d’Europa – che si correrà su un tracciato cittadino della capitale dell’Azerbaijan – è stato confermato dallo stesso Ecclestone a marzo, il quale aveva però già avanzato l’ipotesi di vedere il debutto della corsa azera solamente nel 2016.

Discorso analogo per il GP d’America: la gara – già inserita provvisoriamente nei calendari 2013 e 2014 – non debutterà nemmeno nella prossima stagione. Ecclestone non ha ancora però abbandonato l’idea di realizzare uno dei GP che attende da più tempo: “Negli scorsi giorni mi è stato riferito che gli organizzatori del GP in New Jersey sembrano aver trovato i fondi necessari e che tutto sia a posto, anche se non so se sia vero o meno. Realisticamente, la corsa potrebbe disputarsi non prima del 2016″.

1 Commento

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!