GP Ungheria 2014, Libere 2: Mercedes resta sugli scudi

25 luglio 2014 15:52 Scritto da: Redazione

Hamilton ottiene il giro più veloce anche nella seconda sessione di prove libere del GP d’Ungheria, davanti al compagno di squadra Rosberg. Terzo tempo per Sebastian Vettel con la Red Bull, Alonso si conferma quarto.

hamilton-image- (625x417)

Lewis Hamilton ha dominato la prima giornata di prove libere del Gran Premio d’Ungheria. Dopo aver ottenuto il giro veloce durante i primi novanta minuti di test, Lewis si è confermato il più veloce anche nelle Libere 2, sessione in cui ha preceduto il compagno di squadra Rosberg.

Alle spalle delle due Mercedes troviamo la Red Bull di Sebastian Vettel. Un buon risultato sia sul giro singolo che sul passo gara. La Red Bull non è certo a livello della Mercedes, ma potrebbe lottare facilmente per il podio. Stesso discorso per Fernando Alonso, che ha chiuso però con un crono di tre decimi dietro al rivale tedesco.

Rivitalizzata la McLaren: Magnussen si conferma in quinta posizione, alle spalle dei big, mentre Button è ancora un po’ più in difficoltà, non andando oltre la nona posizione. La Williams è meno competitiva del solito: Bottas e Massa sono in Top Ten, ma in ottava e decima posizione.

Problemi in casa Lotus, ancora una volta con la gestione della power unit. Grosjean ha avuto un problema al sistema di raffreddamento e ha perso gran parte della sessione, mentre Maldonado ha messo insieme ben 40 giri, senza però trovare grandi prestazioni per la sua E22.

Pos Pilota                Team                     Tempo     Gap     Giri
 1. Lewis Hamilton        Mercedes                 1m24.482s          38
 2. Nico Rosberg          Mercedes                 1m24.720s +0.238s  38
 3. Sebastian Vettel      Red Bull-Renault         1m25.111s +0.629s  33
 4. Fernando Alonso       Ferrari                  1m25.437s +0.955s  26
 5. Kevin Magnussen       McLaren-Mercedes         1m25.580s +1.098s  34
 6. Kimi Raikkonen        Ferrari                  1m25.730s +1.248s  30
 7. Daniel Ricciardo      Red Bull-Renault         1m25.983s +1.501s  29
 8. Valtteri Bottas       Williams-Mercedes        1m25.999s +1.517s  37
 9. Jenson Button         McLaren-Mercedes         1m26.234s +1.752s  33
10. Felipe Massa          Williams-Mercedes        1m26.402s +1.920s  18
11. Daniil Kvyat          Toro Rosso-Renault       1m26.689s +2.207s  42
12. Jean-Eric Vergne      Toro Rosso-Renault       1m26.703s +2.221s  37
13. Nico Hulkenberg       Force India-Mercedes     1m26.789s +2.307s  39
14. Adrian Sutil          Sauber-Ferrari           1m26.919s +2.437s  41
15. Sergio Perez          Force India-Mercedes     1m27.013s +2.531s  39 
16. Pastor Maldonado      Lotus-Renault            1m27.019s +2.537s  40
17. Romain Grosjean       Lotus-Renault            1m27.021s +2.539s  14  
18. Esteban Gutierrez     Sauber-Ferrari           1m27.480s +2.998s  32
19. Kamui Kobayashi       Caterham-Renault         1m28.370s +3.888s  35 
20. Jules Bianchi         Marussia-Ferrari         1m28.469s +3.987s  26
21. Max Chilton           Marussia-Ferrari         1m28.586s +4.104s  35
22. Marcus Ericsson       Caterham-Renault         1m29.036s +4.554s  34

 

18 Commenti

  • Speriamo che stavolta Kevin possa fare una bella gara perché è evidente che ne ha più di Button (e anche un bel po’).
    Per il resto leggo tanti commenti relativi al passo gara con previsioni di uno/due decimi.
    La verità è che qui il passo gara conterà molto poco, sia perché probabilmente avremo una gara bagnata e quindi i valori saranno sicuramente diversi, sia perché su un circuito del genere le cose fondamentali sono la qualifica e la partenza.
    Infatti su questa pista se sei davanti ti puoi difendere benissimo anche da una macchina che viaggia mezzo secondo più veloce, figurarsi qualche decimo.

    Speriamo che la pioggia possa scombussolare una gara che si preannuncia soporifera…

  • il miglior crono di vettel è 28,8 all’inizio simulazione alonso è 29,1 ma sempre con vettel davanti è vedendo gli intertempi alonso nel primo settore era fino a 4 decimi più veloce,quindi un 28,7 era alla poertata

  • Bhe, potrà sembrare strano, ma a me quello che ha destato più interesse, (escluse le Mercedes naturalmente) è stato proprio Kimi, il perchè è presto detto: tutti hanno realizzato il proprio crono migliore al primo passaggio con le gomme più morbide, lui, invece lo ha fatto al terzo passaggio, questo il suo run:

    13 1:26.116
    14 1:38.928
    15 1:26.197
    16 1:37.120
    17 1:25.730

    Da notare che non si è migliorato di poco e che ha accusato anche dei non precisati problemi all’ala posteriore, quindi se in Ferrari riescono a settargli come si deve la macchina ed a risolvere i problemi, credo che domani ne vedremo delle belle.

  • volendo vedere qualcosa di buono alonso nella sua simulazione ha voluto seguire sempre Vettel come un ombra quindi si potrebbe pure dedurre che era più veloce in quel francente.

    • hai detto bene, in quel frangente….., perchè bisognerebbe sapere in quale misura abbia inciso il fatto che in quel momento Vettel aveva gomme più usurate anche se con un minor quantitativo di benzina, piuttosto quello che a me sembra strano è il rendimento della vettura di Ricciardo, non al livello del compagno di squadra e la cosa non è usuale, quindi posso solo presupporre che fra loro due ci fosse un diverso quantitativo di benzina, come se avessero simulato due diversi momenti di gara e da un certo punto di vista la cosa è incoraggiante, perchè a detta di Genè la Ferrari era quasi a pieno carico.

  • Ferrari non malaccio… È solo venerdì però….c’è da lottare con McLaren e williams…sarebbe ottimo stare davanti a queste

    • Secondo me la Williams è tornato indietro, non credo sia ai livelli dell’Austria e della Germania, la Ferrari credo gli possa stare davanti, inoltre il Long run di Alonso è stato simile a quello di Vettel, il migliore dopo le due Mercedes.

    • E’ solo Venerdì… speriamo che Alo riesca ad entrare in qualifica nei primi 10, Secondo me i tempi in qualifica si abbassano di tanto da questi.

      • mercedes e redbull davanti e non ci sono dubbi…siamo a quota 4 macchine davanti a noi…
        poi sinceramente su un circuito come questo la williams non la vedo brillante….e in cuor tuo credo tu sappia che non dispone di tutto questo carico aereodinamico….
        mclaren idem….
        faticare ad entrare nei dieci vorrebbe dire avere davanti mercedes redbull williams mclaren e toro rosso o force india…mi sembra un esagerazione…

        poi come sempre avrai ragione tu 😉

      • Beppe speriamo, per ora prendiamo un decimo e rotti nel primo e terzo settore, nel secondo perdiamo dai 5 ai 6 decimi e abbiamo una velocità di punta di 7Km/h più bassa dei top, ed è un circuito che premia carico e trazione.
        Ci andrà meglio se le temperature domani saranno più basse, speriamo. Calcola poi che questi tempi si abbasseranno, è una pista storicamente sporca, che migliora molto gommandosi, e i Mercedes hanno un settaggio da qualifica che il venerdì non usano.

  • Intanto un ragazzino, tra libere e qualifica, porta sempre la Mecca tra i top 6. Gli manca solo una bella gara…Felipe, fuori dai piedi a sto giro eh!!

  • Il passo di gara con entrambe le gomne e’ un filo meglio x Nico ma non mi faccio illusioni xche qua lewis e’ quasi imbattibile.

    • Ti capisco ma anche io al tuo posto farei lo scaramantico.
      Comunque è vero quello che hai detto, Lewis dovrà giocoforza migliorare il suo passo gara sè vorrà stare davanti a Nico.

      • onestamente chi se ne frega del passo gara, qui non si sorpassa nemmeno se sei un secondo più veloce, la qualifica è determinante, voglio vedere se ha il coraggio di buttare un’altra pole nel cesso.

    • non è proprio così, meglio hamilton nel primo stint, meglio rosberg nel secondo

      • Isac tieni conto che Domenica potrebbe anche piovere, comunque ottenere la Pole sarà importantissimo.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!