McLaren, Button in Top 10. Brutto incidente per Magnussen

26 luglio 2014 17:03 Scritto da: Andrea Facchinetti

Entrambe le vetture del team inglese sono riuscite ad entrare nel Q3: Button partirà settimo, mentre il compagno Magnussen – vittima di un incidente – sarà costretto a partire dalla pitlane.

Jenson Button on track.

L’obiettivo di portare le due Mp4-29 nelle prime dieci posizioni era alla portata, oggi, per la McLaren. Magnussen è però andato a sbattere con la pista umida, vanificando quanto di buono si era fatto nelle prime due manche di qualifica. Buon risultato per Button che, domani, scatterà in quarta fila grazie al settimo tempo odierno.

I problemi di affidabilità accusati da Maldonado e Hamilton agevolano notevolmente il passaggio alla Q2 dei piloti McLaren. A differenza di Toro Rosso, Force India, Sauber e Lotus, Button e Magnussen riescono a qualificarsi per i successivi quindici minuti di qualifica utilizzano solamente gomme a mescola media. Solamente nella seconda sessione entrambi i piloti del team di Woking utilizzano le gomme dalla mescola più morbida, riuscendo entrambi a qualificarsi per la Q3.

Il cielo minaccioso sopra l’Hungaroring inizia a scaricare pioggia a pochi minuti dall’inizio della sessione finale. I due piloti McLaren sono tra i primi a scendere in pista per poter fare un tempo cronometrato, ma la pista bagnata coglie impreparato Magnussen, che sbaglia completamente la frenata della prima curva andando a sbattere violentemente contro le barriere. La sessione viene interrotta, accertando la decima posizione in griglia del danese, uscito fortunatamente illeso dal brutto incidente. Così Magnussen ha parlato del suo incidente al termine delle qualifiche: “Non mi aspettavo che l’asfalto fosse così bagnato, ho frenato come se fosse asciutto ed ovviamente non lo era, avrei dovuto rallentare. Mi dispiace per la squadra, è stato deludente per loro. Spero ora di avere una partenza senza problemi, il decimo posto non è poi così male, poteva andare anche peggio. Sono comunque deluso per aver commesso questo errore”. Tuttavia, Magnussen partirà dalla pitlane domani. 

Button ha ammesso di sperare nella pioggia per domani: “Qui ho vinto due volte con condizioni di bagnato, spero che piova. L’asfalto qui diventa molto scivoloso anche con poca acqua ed è facile sbagliare. Dobbiamo comunque tirare fuori il massimo dalla nostra vettura domani in qualsiasi condizione, il settimo posto è positivo, ma chi ci sta davanti è molto più veloce“. Il Campione del Mondo 2009 ha anche parlato delle voci che vedono Alonso e Vettel contattati dalla McLaren per sostituirlo: “Non capisco perchè Sebastian dovrebbe lasciare la Red Bull e Fernando ha un lungo contratto ancora con la Ferrari. Io sono soddisfatto di tutto quello che ho fatto quest’anno in termini di sviluppo e aiuto che ho dato al team”.

11 Commenti

  • siete troppo severi con Kevin. Certo ha sbagliato ma se è stato preso subito è proprio per fargli fare dell’apprendistato in un anno chiaramente di transizione. La mancanza di sponsor per esempio è proprio imputabile al fatto che tutti sanno che la McLaren sta lavorando più per l’anno prossimo, dove la nuova partnership con Honda, un probabile cambio di livrea porterà certamente nuovamente sotto i riflettori la scuderia. E sono sempre più convinto che arriverà un top player al posto di Button, credo proprio Alonso che credo di aver letto abbia la possibilità di rescindere il contratto in caso di stagione fallimentare, oppure chissà, se il capriccioso Hamilton non dovesse riuscire a battere Nico…

  • ma per me button non è finito,spesso ottiene il massimo..magnussen fa vedere di poter essere veloce girando da solo,ma in gara va sempre peggio che nelle libere e non è un bel segnale.

  • Federico a 200

    In effetti io credo che se avessimo alonso lotteremo per il podio…button e un tassista magnussen ha la velocità ma gli manca tutto il resto.

  • Per me Button non è finito… E secondo me visto la situazione con il pupillo Magnussen qualcuna sta remando contro di lui nei box…non credo che è più lento di Kevin…eh poi alla fine quello che salva la faccia è sempre Button,Magnussen è stato un incompetente oggi durante le prove…

  • RossoAdesivo

    Credo che, quanto a prestazioni, la McLaren sia paragonabile alla Ferrari (“macchine di merda” cit. Lauda). Il fatto che spesso la rossa combatta un po’ più avanti rispetto alla monoposto inglese è tutto merito di Alonso, superiore ai vari Button e Magnussen. Raikkonen, fra la sua disabilità e quella del muretto, dimostra un valore molto più realistico della monoposto.

  • Abbiamo 1 pilota finito, 1 che non vale niente e una monoposto che non è un missile ma non credo che sia così scarsa.
    Questi due qua non vincerebbero nemmeno con la Mercedes!

  • “ho frenato come se fosse asciutto ed ovviamente non lo era”

    Posso capire tutto, posso capire che ha sbagliato la frenata, ma uscire con questa frase è proprio da cogl.oni. Boh, inoltre ha demolito cambio e telaio, il che lo obbliga a partire dalla pitlane.
    MAgnussen, ma parti per le vacanze va…cosi almeno risparmiamo la power unit..ma come si fa..

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!