Jones: “Ricciardo, l’assassino con la faccia d’angelo”

29 luglio 2014 13:45 Scritto da: Davide Reinato

L’ultimo Campione del Mondo australiano – Alan Jones – celebra la seconda vittoria di Ricciardo in Formula 1.

Ricciardo Daniel 2014 2

Se per molti appassionati Daniel Ricciardo è una sorpresa, per gran parte degli addetti ai lavori si tratta di una gradita conferma. Parlando ieri con l’agenzia Reuters, Alan Jones ha trovato le giuste parole per descrivere la nuova stella australiana della F1.

Jones – ultimo campione del mondo australiano in Formula 1 – non ha dubbi sulle potenzialità di Ricciardo: “Non quest’anno, ma Daniel è un contendente per il titolo e non c’è alcun dubbio. Se avrà una buona macchina il prossimo anno, o se si mettesse un motore Mercedes in quella maledetta Red Bull, Daniel sicuramente lotterebbe per il titolo”.

Quel sorriso da bravo ragazzo si trasforma una volta abbassata la visiera: “Io lo definisco un assassino con la faccia d’angelo. Non a caso ha un tasso del miele disegnato sul casco. La gara in Ungheria è stata esemplare, perché ha fatto un gran lavoro nella cura dei suoi pneumatici. E’ un ragazzo molto maturo e si trova veramente a suo agio nel team. Domenica si è comportato in modo perfetto, ha guidato davvero bene”.

La semplicità e la simpatia di questo pilota ha colpito i fan dritti al cuore. E siamo sicuri che, il prossimo 31 agosto, il Borgo di Brisighella si riempirà di gente per celebrare la ventunesima edizione del Trofeo Bandini, assegnata quest’anno proprio a Daniel.

6 Commenti

  • Fossi nella Mercedes un occhiolino ce lo terrei puntato su questo ragazzo: ridendo e scherzando è a una settantina di punti da Rosberg (che sarebbero meno senza le penalizzazioni e i problemi di inizio anno) e non è messo affatto male nell’uso delle componenti. Tra l’affidabilità precaria e le lotte intestine i tedeschi rischiano di perdere d’occhio il resto del mondo e mangiarsi punti importanti, mettici che dopo Spa e Monza arrivano una fila di gran premi pro-lattine e il fatto che dopo la pausa estiva i torelli migliorano sempre e di parecchio, mentre la Mercedes di solito segue la rotta opposta, mettici anche che nell’ultimo gp si assegnano il doppio dei punti….
    Il mondiale per ora è saldamente in mani tedesche, solo loro possono perderlo….

  • Grande Daniel sempre sorridente,pilota umile ma in gara e un vero killer!!
    complimenti vanno fatti al programma giovani piloti red bull perche questo e il risultato di una lenta e costante. maturazione

  • Ricordo ancora quando aveva l’apparecchio per i denti.

  • Bisogna dire che in toro rosso non era cosi ”perfomante”cioè vergne mi sembrava anche meglio..e chissa kvyat..o è il salto che l’ha motivato o davvero questi piloti giovani rb sono pieni di talento

  • vista la crisi tecnica della Ferrari, che rischia di protrarsi anche oltre la prossima stagione, per nessun pilota la cui carriera è in ascesa la Ferrari è una buona scelta. Inoltre quante monoposto volete schierare il prossimo anno? Alonso, Kimi, Bianchi, Hulkenberg, Ricciardo. Tenetevi quelli che avete e che gli facciano una macchina come si deve (e non cito Lauda)

  • Be per quanto mi riguarda da quando c’è lui non mi sta più sulle p…. la RedBull, speriamo che lo prendano in Ferrari, secondo me può davvero diventare un grande campione!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!