Ecclestone rimanda il meeting londinese del Popularity Group

1 agosto 2014 15:01 Scritto da: Alessandro Bucci

Il Patron della Formula 1, a gran sorpresa, ha rimandato l’incontro con i team principal che si sarebbe dovuto tenere ieri a Londra. I primi passi del “Popularity Working Group” si vedranno solamente tra qualche giorno.

Bernie Ecclestone

Neppure il tempo di organizzare il primo meeting che il Popularity Working Group ha dovuto posticipare l’incontro. E’ stato lo stesso Bernie Ecclestone a richiedere un rinvio, pare per venire incontro a Toto Wolff, che sarebbe stato impossibilitato a raggiungere Londra per questioni di salute, dopo la rovinosa caduta in bici della scorsa settimana.

Il “Popularity Working Group”, nato con l’intenzione di migliorare lo spettacolo e di riportare maggior pubblico sulle tribune, si riunirà molto probabilmente nei prossimi giorni, dal momento che i temi sul tavolo sono piuttosto importanti e non vertono solamente sullo show della massima serie. E’ stato lo stesso Bernie Ecclestone a garantire che l’incontro non salterà e che molto probabilmente lo vedrà presenziare in prima persona. La figura di Flavio Briatore, inizialmente additato a portavoce di Bernie, sarà coinvolto probabilmente solo nei panni di consulente. Non ci è dato però sapere se le recenti dichiarazioni di Niki Lauda – nelle quali l’austriaco sosteneva che la presenza del manager italiano all’incontro non fosse necessaria – abbiano influito o meno sulla scelta del Patron della Formula 1.

Secondo indiscrezioni, tra i temi non inerenti al “Prodotto F1″ riguardanti il meeting londinese, vi sarebbe l’idea di modificare l’ora d’inizio dei GP nella fase estiva per evitare il caldo delle 14:00, oltre che la sempre delicata questione dei test, argomento oramai affrontato all’infinito e del quale, si spera, si avrà finalmente una posizione chiara e netta.

1 Commento

  • alexredpassion

    ancora una volta sta gente dimostra di non capire un caXXo delle esigenze della gente comune. Posticipare il gp (perchè non credo che vengano anticipati per ragioni di audience) sarebbe disastroso per 3 motivi.

    GP posticipato a metà pomeriggio:
    1) perderebbero una buona fetta del pubblico tv perchè la domenica pomeriggio la gente solitamente esce
    2)rischierebbero di perdere quella parte del pubblico che si reca in circuito arrivando dall’estero (o comunque da lontano)che con aereo e/o mezzi propri non riuscirebbero a rientrare in tempo per la giornata lavorativa del lunedì

    GP posticipato alla sera:
    3)aumento di costi da parte degli organizzatori del GP che inevitabilmente andranno a ripercuotersi sul costo dei biglietti (tribune ancora più vuote)
    4)vedi punto 2

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!