Raikkonen: “Fiducia nella squadra, ma dobbiamo migliorare”

4 agosto 2014 08:10 Scritto da: Redazione

Il pilota finlandese, nelle 11 gare finora disputate, non è mai riuscito a battere il compagno Alonso. Una stagione difficile, quella di Raikkonen, che però vuole mantenere un atteggiamento positivo per il resto del campionato.

Kimi Raikkonen - Monaco 2014

Kimi Raikkonen crede di essere ancora abbastanza veloce per potersi imporre sugli avversari, nonostante la grande fatica di quest’anno a trovare il ritmo giusto con la sua Ferrari F14T. Tornato a Maranello dopo due stagioni di successo con la Lotus, il finlandese non è finora riuscito a stare davanti a Fernando Alonso in questi 11 Gran Premi finora disputati. Un confronto da cui ne esce con le ossa rotte. “E’ un anno difficile, ma questa è la vita”, ha sentenziato un laconico Raikkonen. “Non è divertente affrontare tempi duri, ma è già successo ed è così che va. Cerchiamo di fare tutto il meglio possibile, fare meno errore e far diventare la macchina di nuovo veloce. Non sono io ad essere diventato più lento durante l’inverno”.

Iceman ha chiuso la prima parte del campionato con un sesto posto come miglior piazzamento, ottenuto proprio in Ungheria. “E’ tempo di mettere in ordine le cose per me. Stiamo ancora combattendo per migliorare la vettura. Non è facile, questa è l’unica cosa certa. Ho fiducia nella squadra ma, ovviamente, servono dei cambiamenti adesso. E possono arrivare solo se lavoriamo tutti insieme”.

13 Commenti

  • Senza nulla togliere al valore di Kimi, ma è un dato di fatto che fa sempre molta fatica ad adattarsi ad una macchina “nuova” rispetto l’anno precedente. E’ stato così nella prima esperienza in Ferrari, ed è stato così anche nei primi tempi Lotus.
    Sono critico anche con l’impegno che kimi sta dimostrando in questa prima metà di stagione, a mio personale avviso insufficiente. Ha una sua parte di responsabilità anche nell’ultima eliminazione in Q1.

  • Accettiamo anche il fatto che uno possa realmente non trovarsi bene con un certo tipo di automobile e questo accentui il fatto di attraversare un periodo “no”. Probabilmente Alonso nell’insieme è più forte di Raikkonen ma non al punto da arrivargli sempre, sempre, sempre davanti…e spesso di molto!
    L’anno scorso Raikkonen ha fatto vedere cose egregie in Lotus e lo stesso dicasi quando era in McLaren anni fa. Obiettivamente i periodi in rosso, nonostante il titolo, sono stati per lui i peggiori.

  • Ho sempre reputato alonso superiore a kimi, ma kimi in ogni caso l’anno scorso andava forte con la Lotus, ha fatto delle prime gare, ok che le poema da alonso, ma le sue prestazioni di quest’anno sono sicuramente condizionate da problemi Sig adattamento alla vettura, uno non può passare da essere un ottimo pilota a essere uno zero nel giro di un anno

  • Sono tifoso di Alonso ma anche di Kimi, il problema è nella macchina ma ancora di più sono le sue scarse prestazioni.. e non venitemi a raccontare la storiella della vettura cucita su Alonso (ovviamente in questi anni avrà dato le sue tante indicazioni, cosa più che normale), che è stato competitivo con ogni Ferrari che ha guidato e il primo anno si è subito adattato.
    La Ferrari di quest’anno è questa (carente in trazione come al solito e ahimè motore) c’è poco da fare,
    quindi deve vedere lui come fare per darsi una bella svegliata..

  • Ovviamente c’è qualcosa che non va perché queste non sono prestazioni da Räikkönen.
    Cioè se fosse davvero così, come ne sarebbero usciti Coulthard, Montoya, Grosjean dal confronto con Alonso, dato che è gente che quando condivideva il box con Kimi è sempre stata asfaltata?

    • 10 minuti e verranno tutti a dirti che Kimi è una pippa, sta a vedere

    • La verità è che è Alonso ad essere un mostro.

      Massa, in un momento in cui non aveva più nulla da guadagnare o perdere alla Ferrari ha dichiarato che Alonso è il pilota più forte con cui abbia diviso il box.

      • Anche Alonso ha dichiarato la stessa cosa di Massa!

      • Eh,ma Alonso è un bugiardo 😉

      • Quseto perché massa ha condiviso il box solo per un anno con uno Schumacher a “fine” carriera…

      • La verità… la verità è che nessuno sa la verità, caro poz. Si Alonso la domenica è un mostro, però un Raikkonen, il Signore di Spa, così mal messo mi fa venire tante domande su cosa sarebbe questa squadra senza politica di mezzo…

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!