Red Bull, nessun nuovo direttore tecnico dopo Newey

11 agosto 2014 16:38 Scritto da: Davide Reinato

Chris Horner ha ribadito che Newey resterà coinvolto con il progetto Formula 1 nel 2015 e che non ci sarà nessun nuovo direttore tecnico in squadra, ma le responsabilità saranno divise tra i membri dello staff tecnico già presente.

Adrian Newey

Adrian Newey, al termine di questa stagione, lascerà gran parte delle responsabilità che ricopre attualmente in Red Bull Racing per dedicarsi ad altri progetti legati al marchio dell’energy drink. Continuerà a lavorare come super consulente per il prossimo anno ma, stando alle indiscrezioni, è probabile che necessiterà di una persona fidata con cui rapportarsi quotidianamente.

Secondo Chris Horner, Team Principal della Red Bull, questa nuova figura però non sarà necessaria. “Non abbiamo intenzione di nominare un nuovo direttore tecnico. Non ne abbiamo bisogno. Newey sarà ancora molto coinvolto nei nostri progetti, ma è l’occasione buona per dare maggiori responsabilità a persone che hanno lavorato con lui dietro le quinte in questi anni. Con Rob Marshall, Dan Fallows e Paul Monaghan, abbiamo messo insieme un gruppo tecnico molto forte”.

Sul futuro di Newey, è lo stesso Horner a fare chiarezza: “Adrian non ha mai fatto mistero di voler fare un passo indietro, ad un certo punto. Ora è arrivato il momento e abbiamo messo in piedi una struttura che possa ancora beneficiare del suo coinvolgimento. In questo modo, la situazione sarà migliore per tutti. Newey non lascerà completamente la squadra e una buona percentuale del suo tempo sarà dedicato ancora alla Formula 1″, ha concluso.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!