GP Belgio 2014: i numeri e le statistiche

21 agosto 2014 09:43 Scritto da: Andrea Facchinetti

Tutti i numeri, le statistiche e le curiosità legate alla storia del GP del Belgio.

Spa Francorchamps

58 EDIZIONI – In cinquantotto occasioni su sessantacinque, il GP del Belgio ha fatto parte del calendario iridato. Domenica va in scena l’edizione numero cinquantanove.

35 VINCITORI – M. Schumacher è l’unico pilota ad aver vinto sei volte il GP del Belgio. Cinque successi per A. Senna, quattro per Clark e Raikkonen, tre per Fangio e D. Hill, due per Ascari, E. Fittipaldi, Lauda, Prost e Vettel, uno per Farina, Collins, Brooks, Brabham, P. Hill, Surtees, Gurney, McLaren, Rodriguez, Stewart, Nilsson, M. Andretti, Scheckter, Pironi, Reutemann, Watson, Alboreto, Mansell, Coulthard, Hakkinen, Massa, Hamilton e Button.

17 TEAM VINCENTI – Sono addirittura sedici i successi della Ferrari nel GP del Belgio. In questa speciale classifica, seguono McLaren con tredici vittorie, Lotus con otto, Williams con quattro, Alfa Romeo, Benetton e Red Bull con due e Maserati, Mercedes, Vanwall, Cooper, Eagle, BRM, Tyrrell, Ligier, Renault e Jordan con uno.

39 POLEMAN – Quattro Pole a testa per Fangio, A. Senna e Prost, tre per G. Hill e Hakkinen, due per M. Andretti, Lauda, Mansell, J. Villeneuve, Montoya e Hamilton ed una per Farina, Ascari, Castellotti, Hawtorn, J. Brabham, P. Hill, Gurney, Surtees, Clark, Amon, Stewart, E. Fittipaldi, Peterson, Regazzoni, Laffite, Jones, Reutemann, Alboreto, N. Piquet, Barrichello, Berger, M. Schumacher, Trulli, Raikkonen, Fisichella, Webber,  Vettel e Button.

40 PILOTI CON GPV – E’ Alain Prost a guidare la classifica dei giri più veloci in gara, grazie a sei gpv. Seguono M. Schumacher con quattro, Fangio e Clark con tre, Gurney, Surtees, Amon, Berger, Raikkonen e Vettel con due, Farina, Ascari, Gonzales, Moss, Hawtorn, P. Hill, Ginther, Cevert, Hulme, Regazzoni, Lauda, Nilsson, Peterson, G. Villeneuve, Laffite, Reutemann, Watson, De Cesaris, Arnoux, Moreno, D. Hill, Coulthard, J. Villeneuve, Hakkinen, Barrichello, R. Schumacher, Massa, Hamilton, Webber e B. Senna con un gpv a testa.

21 POLE + VITTORIA – In ventuno occasioni chi è partito davanti ha poi vinto la corsa. Quattro volte c’è riuscito A. Senna, due volte Lauda, una volta Ascari, Fangio, J. Brabham, P. Hill, Surtees, E. Fittipaldi, M. Andretti, Reutemann, Prost, Alboreto, Hakkinen, M. Schumacher, Raikkonen, Vettel e Button.

6 HAT TRICK – Vittoria, Pole e giro più veloce in una sola edizione: ci sono riusciti solo una volta Ascari, Fangio, J. Brabham, Surtees, Lauda, M. Schumacher.

2 GRAND CHELEM – Solo Jack Brabham (1960) e Niki Lauda (1976) hanno corso la gara perfetta: Hat Trick + gara in testa dal primo all’ultimo giro.

9 SUCCESSI IN PISTA – Raikkonen (2004, 2005, 2007 e 2009), Vettel (2011 e 2013) Massa (2008), Hamilton (2010) e Button (2012) sono i piloti ad aver vinto almeno un’edizione del GP del Belgio tra i ventidue partenti di domenica.

4 ROOKIE – Oltre ai tre rookie 2014 – ovvero sono Magnussen, Kvyat ed Ericsson – anche il debuttante in Formula 1 Lotterer non ha mai preso parte ad un’edizione GP del Belgio.

SPA-FRANCORCHAMPS – Rinnovato più volte nel tempo, il mitico tracciato belga ora misura 7.004 KM e in gara dovrà essere percorso quarantaquattro volte. Diciannove le curve, nove a destra e dieci a sinistra. Pole position 2013: 2:01.012 (L. Hamilton, Mercedes).

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!