Williams, qualifiche deludenti a Spa-Francorchamps

23 agosto 2014 17:02 Scritto da: Alessandro Bucci

Forse la Williams Martini Racing si augurava un risultato migliore nelle qualifiche del Gran Premio del Belgio, essendo una pista, quella di Spa-Francorchamps, piuttosto adatta alla FW36. Il team britannico sembrava in grado di ambire alla seconda fila ma, nelle Q3, con condizioni di pista mista, la Williams non è riuscita a segnare tempi significativi, concludendo con Massa nono e Bottas sesto. Il primo tempo registrato dal finlandese nelle PL3, aveva candidato il team di Grove a tutt’altro scenario.

Bottas Williams 2014

Le qualifiche del Gran Premio del Belgio sono iniziate in condizioni di clima bagnato e la maggior parte dei team ha optato per le gomme intermedie. Williams e Sauber hanno invece scelto le full wet, opzione condivisa anche dal pilota della Ferrari Kimi Raikkonen. Valtteri Bottas ha fissato il suo primo crono in 2m10s750, mentre Felipe Massa ha commesso un errore andando lungo. Errore molto simile anche per il finlandese nel suo secondo tentativo. Nel finale la Williams ha montato le intermedie chiudendo la Q1 con Massa terzo (ad oltre un secondo e due dalla vetta) e Bottas quarto.

Nelle Q2 la situazione meteo è leggermente migliorata e le squadre sono rimaste sulle intermedie. Lotta tra Williams e Ferrari con Bottas quarto (miglior crono 2m08s451) e Massa sesto (2m08s833), mentre il Cavallino Rampante ha visto Alonso terzo e Raikkonen quinto.

In Q3 la pista è andata sempre più asciugandosi ed è uscito anche un po’ di sole, ad illuminare una pista in condizioni assai ostiche, per via dei tratti più o meno bagnati. Sfortunatamente per la Williams entrambi i piloti non sono riusciti a replicare le prestazioni della Q1, con Bottas sesto (2:08:049) e Massa nono (2:09:178) sotto alla bandiera a scacchi, entrambi con un ritardo considerevole nei confronti del Poleman Nico Rosberg.

 “Forse avremmo potuto fare un pochino meglio” -ha commentato il numero 77 della Williams dopo la sessione di qualifica ai microfoni dei giornalisti- “La sesta posizione non è male per noi in queste condizioni, ma speravo in un risultato migliore. Il secondo settore è stato troppo lungo per la nostra macchina. La gara è domani, staremo a vedere con il meteo, dovremo avere un buon passo. Credo sia possibile salire sul podio, ma non sarà affatto semplice, la Ferrari e la Red Bull non vanno male qui. Il nostro obiettivo è combattere con loro, se faremo buon lavoro, sarà possibile.”

Il compagno di squadra Felipe Massa non è apparso certo felice del risultato odierno: “Per la gara dovremo vedere in che condizioni correremo domani. Mi auguro sarà diverso da quello che abbiamo fatto in qualifica e sino ad ora. Speriamo nel podio, ma speravo di partire più avanti.”

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!