Spa: una Ferrari da podio, solo sfiorato…

25 agosto 2014 10:19 Scritto da: Redazione

Pat Fry, Direttore Dell’Ingegneria Ferrari, sottolinea il bel lavoro fatto da Alonso e Raikkonen nonostante le avversità che entrambi hanno trovato in gara.

Fernando Alonso

Un quarto e un ottavo posto, diventato settimo grazie alla penalità di Magnussen. Non un risultato eccezionale per la Ferrari che, in terra belga, ha comunque dimostrato di aver avuto tutte le carte in regola per lottare per il podio.  “Un quarto e un settimo posto non sono certo motivo di soddisfazione”, ha esordito il Direttore dell’Ingegneria, Pat Fry. “Viste le circostanze, avremmo potuto fare qualcosa di più. Chiaramente, la penalità inflitta a Fernando, dovuta ad un problema di alimentazione della batteria esterna che usiamo in griglia, ci è costata la possibilità di lottare per il podio, ma da questo episodio dobbiamo imparare a migliorare in materia di procedure”, ha affermato.

Alonso ha rischiato di schierarsi in ultima posizione ma, essendo riuscito a partire prima che l’ultima vettura in griglia lo superasse, ha avuto modo di andarsi a riprendere la sua posizione prima della partenza. Ma, come ammette lo stesso Fry, la gara a quel punto era già compromessa, perché la Direzione Gara gli aveva inflitto una penalità di 5 secondi di stop and go, perché i meccanici non avevano lasciato la griglia 15 secondi prima del semaforo verde.
“Qualsiasi strategia, a quel punto, lo avrebbe costretto a rientrare nel traffico. E così è stato. Ha sofferto molto dietro a Magnussen, che poteva contare su una maggiore velocità di punta sui rettilinei. Nonostante ciò, Alonso è stato autore di numerosi sorpassi e ha fatto una buona gara. Un peccato il contatto con Vettel alla Source, nel giro finale, che gli ha fatto perdere posizioni”.

Fry ha anche analizzato con interese la gara di Raikkonen che, sulla sua pista preferita, ha centrato il miglior piazzamento stagionale. “Kimi ha fatto una gara pulita e siamo felici che il suo feeling con la vettura stia migliorando. Non ha commesso errori ed è stato preciso: con lui abbiamo sfiorato un terzo posto che avrebbe meritato. Ora continueremo a sviluppare la vettura per offrire ad entrambi i piloti un pacchetto sempre più competitivo. Monza sarà una gara impegnativa, ma anche lì cercheremo di tirare fuori tutto il nostro potenziale”, ha concluso.

21 Commenti

  • Nota curiosa… dal sito della Ferrari, alla sezione “scuderia”, è scomparso il responsabile motori (fino all’altro giorno era ancora Marmorini)… :-O

  • Incredibile come le cose sono cambiate dai test ad oggi…
    UNA COSA A BLOGF1 MI PIACEREBBE CHE I COMMENTI FOSSERO IN ORDINE. GRAZIE

  • Se la Ferrari dovesse tornare competitiva a fine staguone…ho paura che lasceranno la pull rod all’anteriore. ..Se l’anno prossimo l-auto è totalmente diversa perché non farla debuttare nelle ultime gare?perché non ha senso sviluppare la f14t in funzione 2015 quando telaio e geometria sospensione sarà diversa.

  • @pierturbo fino a poco tempo fa ero della tua stessa opinione nel considerare tombazis come uno dei principali colpevoli delle ultime fallimentari vetture;tuttavia una o due settimane fa un noto utente del blog ha riportato,tramite un informatore(?),di come al contrario di quanto pensassi tombazis è stato colui che,nonostante le carenze organizzative,ha fatto si che le ultime vetture in un modo o nell’altro potessero tentare di puntare al podio.

  • Costa, Marmorini, l’epurazione continua. Ma perché il vero cancro della Ferrari, Tombazis, ( illuminanti le parole di Marmorini qualora non bastasse la imbarazzante aerodinamica delle Ferrari degli ultimi anni) è già al lavoro sulla 2015? Quello ci dirà a maggio che la galleria del vento non va bene… ha sempre fatto così e nessuno che lo cacci a calci nel sedere…

  • contebaracca

    Leggo tanta gente che rinnova l incazzatura di gara in gara ma non ha senso.
    Le modifiche sono limitatissime e comunque a detta di molti esperti (quindi commincio quasi a crederci) la ferrari sull ibrido non è ancora apposto.
    Dopo tutto riesce comunque a migliorare in maniera per ora costante e tangibile.
    Secondo me quest inverno con zero restrizioni potrà davvero fare il salto ora non serve e non ha senso sbraitare come dei matti.

  • contebaracca

    La ferrari sta crescendo e comunque la macchina di alonso ha avuto problemi al sistema elettrico anche in gara, insomma non è mai stata a 100 x 100 e questa è una buonissima notizia.
    Kimi sembra rinato ma in realtà la macchina è notevolmente migliorara tirando fuori dalla melma delle retrovie kimi, poche gare che la lucina della ferrari funziona proporzionalmente migliora kimi.
    A spa finalmente hanno usato il cofano nuovo perché lo permette il lavoro svolto sugli scarichi.
    Ho letto in giro che al termico ferrari venga accreditata la potenza maggiore e che la mancanza di cavalli della ferrari sia tutta dovuta al malfunzionamento del siatema ibrido dovuto a scelte non giuste e comunque all enorme sforzo che costa ad un marchio piccolo un innovazione di queste proporzioni. ( nello sprint non si può competere con un colosso come mercedes la ferrari ha bisogno di più tempo )
    Se vogliamo anche considerare che il prossimo anno ci sarà finalmente un telaio più convenzionale e la mano totalmente di hallison. . Beh secondo me la ferrari già la prossima stagione può incalzare seriamente la mercedes.
    Da qui le dichiarazioni di wolf riguardo al team più pericoloso in un prossimo futuro e la soddisfazione di kimi dopo il colloquio tenuto a maranello un mese fa circa.
    A me queste nuove f1 fanno davvero pena ma bisogna accontentarsi d innanzi alla passione ed è un compromesso triste ma inevitabile.

  • alexander310

    E’ imbarazzante il fatto che questa F1 giri in gara con i tempi delle monoposto del 1997 (millenovecentonovantasette!), con i nuovi regolamenti si è tornati indietro di quasi vent’anni!

    E la Ferrari cosa fa?

    Ridateci la vera F1, questa è ridicola e penosa.

    • Al simulatore con la lotus 98t faccio 1.50.0..e ieri non e’ che si son visti distacchi abissali rispetto lo scorso anno..gira e rigira i tempi rimangono piu’ o meno quelli

      • che sim usi per curiosità?

      • Ho provato quelli di un mio amico che lo usa x allenarsi nelle speciali..con schermo gigante..usa gran turismo con la play e con il computer credo si chiami sim racing..con volante e pedaliera..(il tempo pero l’ho fatto col cambio automatico)

  • Piuttosto particolare che Fry parli quasi esclusivamente di Fernando Alonso quando questa volta quello che ha seriamente puntato al podio, nonostante sia partito ottavo, è stasato Kimi…Che davvero Santander sia così forte da pretendere si parli dello spagnolo anche quando è stato palesemente in secondo piano durante la gara?
    Ma perché Kimi è andato in Ferrari??? Ok che restare in Lotus sarebbe stato un suicidio ma possibile non trovava un’altra sistemazione valida?

    • Kimi è andato in Ferrari perché era sicuro che lì era ben pagato. La Lotus non lo pagava più.

      • Ti hanno mai parlato di tagli delle interviste?ciò che viene detto in una intervista (integrale) non lo troverai mai..ogni giornale sceglie cosa e quanto mettere..

    • Ed hai totalmente ragione,io stesso qualche giorno fa mi son lamentato che nella diretta di questo blog,parlano spesso di alonso e poco di kimi,ieri alla rai urlavano come due sgualdrine quando fernando ha superato perez,mentre i sorpassi di kimi aicdanni di button e magnussen sembrava quasi non fregasse piu di tanto..la stessa ferrari fa notare tramite le proprie dichiarazioni,che stravedono x il loro coccobello nanduccio

  • Bello vedere come l’intero popolo ferrarista del blog cambi cosi velocemente idea..la settimana prima incazzati..il venerdi di prova sparavano contro chiunque..poi la domenica tutti quasi felici..puntualmente sarà cosi di nuovo a monza..la ferrari con mattiacci sta recuperando..ed è inutile sparare a mille ogni domenica..bisogna considerare che l’annata la si decide a febbraio ed è impossibile recuperare un casino in poco tempo..ho sempre detto date fiducia a mattiacci..per il resto non ci si illude a monza rischiamo la figuraccia..spero solo che dopo monza ci possiamo riprendere un po di punti utili..la williams ci ha presi praticamente

    • ho grande fiducia in mattiacci e nella ristrutturazione in corso. parole come quelle di Marmorini (poveraccio, ma c’era da aspettarsela, d’altronde siamo italiani) per me sono il segno che la strada intrapresa è decisamente quella giusta.

      però… è sempre una sofferenza, e durerà ancora 7 gp. A Monza poi, d’accordissimo con te, se non portano una rapportatura adeguata rischiamo davvero la figuraccia.

  • Non trovo altre parole oltre a :
    ” PAZIENZA “

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!