Massa porta la Williams verso i freni Brembo

2 settembre 2014 08:46 Scritto da: Redazione

Il pilota brasiliano della Williams vorrebbe utilizzare anche i freni Brembo, oltre i Carbone Industrie, ma la FW36 è stata progettata solo per questi elementi della società francese.

Red Bull Ring, Spielberg, Austria.Sunday 22 June 2014.Williams engineers prepare the car of Felipe Massa, Williams FW36 Mercedes, at the front of the grid.World Copyright: Sam Bloxham/LAT Photographic.ref: Digital Image _SBL9900

Felipe Massa vorrebbe che il team facesse una modifica alla Williams FW36, rimpiazzando la tipologia dei dischi e delle pastiglie dei freni – attualmente forniti dalla Carbone Industrie – con quelli dell’italiana Brembo. Felipe ha lamentato una vetrificazione del disco in condizioni atmosferiche non ottimali, cosa che è avvenuta anche a Spa Francorchamps: “Non è la prima volta che succede quest’anno. Normalmente, i freni che abbiamo utilizzato in condizioni analoghe ci hanno causato lo stesso problema. E, onestamente, non è una buona cosa. Ci stiamo lavorando perché, soprattutto sul bagnato, diventano impossibili da scaldare”, ha ammesso.

La notizia, lanciata dal magazine Autosport, ha trovato riscontro anche nelle parole dell’Ingegnere Senior Rob Smedley, che ha confermato la richiesta di Massa. Tuttavia, la modifica non risulta essere di facile attuazione ed è proprio l’ingegnere britannico a spiegare il perché: “In sostanza, bisogna aver già stabilito all’inizio che il componente meccanico chiamato ad ancorare il disco alla vettura sia in grado di accogliere entrambe le tecnologie”, ha confermato Smedley. A quanto pare, però, la FW36 è stata progettata solo per i Carbone Industries. “Se non lo si è fatto prima, allora diventa difficile e costituisce un’operazione molto complicata da eseguire durante le sessioni. Ma stiamo cercando di lavorarci anche per il futuro. Per il prossimo anno, sarà sicuramente possibile utilizzare entrambe le tecnologie”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!