Mercedes, Wolff: “Nico e Lewis sorvegliati speciali”

5 settembre 2014 17:31 Scritto da: Alessandro Bucci

Il team boss della Mercedes ha ribadito che la scuderia prenderà misure disciplinari adeguate nei confronti dei propri piloti, nel caso dovesse verificarsi nuovamente un episodio come quello di Spa. Rosberg ed Hamilton sono dunque sotto osservazione speciale, sarà molto interessante vedere come si comporteranno i due in pista. Wolff non esclude futuri cambi di line-up se dovesse ripetersi un incidente.

Toto Wolff Mercedes

E’ proprio vero che, al giorno d’oggi, non si può mai stare tranquilli. Tutto cambia in continuazione ed a mutare nel giro di poco tempo sono anche le filosofie. Basti pensare alla scuderia Mercedes che, in questo 2014, aveva sempre lasciati liberi di duellare i suoi piloti, tanto da regalarci un ruota a ruota spettacolare al Gran Premio del Bahrain. Ma sono bastati punti persi e l’avvicinarsi di Ricciardo in classifica, oltre che un contatto in pista tra i due piloti della stella a tre punte, per far cambiare approccio alla squadra di Brackley nei confronti della gestione dei suoi alfieri.

“Abbiamo messo bene in chiaro che questo è uno scenario inaccettabile per noi, in realtà per tutti e due”, ha dichiarato il team principal Mercedes Toto Wolff a Radio BBC Five Live. “Non vogliamo che questo (si riferisce al contatto del secondo giro in Belgio, ndr) accada mai più e le conseguenze sono ovvie.” Wolff ha lanciato anche un monito in ottica futura, mettendo bene in chiaro le cose: “Se non siamo in grado di gestire i due piloti seguendo lo spirito delle corse della Mercedes Benz, allora dobbiamo ammetterlo e prendere decisioni di conseguenza, come avere una diversa line-up, probabilmente.”

Il circuito di Monza, sede del Gran Premio d’Italia, è una pista che offre diverse possibilità di sorpassi e quindi sarà molto interessante vedere come si comporteranno i due piloti Mercedes nelle fasi di gara. Le gambe dei tifosi (e quelle del muretto Mercedes) tremeranno già alla prima variante.

Intanto, nelle prove libere di oggi, entrambi i piloti hanno occupato le posizioni di vertice della classifica. Nico Rosberg ha affermato: “Siamo veloci sul giro singolo, ma c’è ancora da fare sul passo gara. Non mi sentivo sicuro al 100% in macchina, quindi non posso ancora essere felice per oggi”.

Lewis Hamilton ha saltato gran parte della seconda sessione di prove libere per un problema di natura elettrica sulla sua Mercedes W05 Hybrid. L’anglocaraibico ha così raccontato il suo pomeriggio: “Abbiamo sicuramente una macchina competitiva per questo weekend. Purtroppo abbiamo perso un po’ di tempo, ma i ragazzi hanno fatto un gran lavoro e mi hanno fatto tornare in pista per qualche giro. Abbiamo fatto alcuni cambiamenti durante la pausa pranzo e, anche se non ho fatto molti giri, mi sento molto bene. Spero di essere in grado di poter fare una sessione senza problemi domani e recuperare parte del lavoro perso e poi avere una qualifica senza problemi”.

3 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!