Qualifiche Ferrari: Alonso settimo, Raikkonen fuori dalla top ten

6 settembre 2014 16:09 Scritto da: Mario Puca

A Monza Fernando Alonso non riesce ad andare oltre la settima posizione. Raikkonen, dodicesimo, partirà dall’undicesima piazza per la penalità di Kvyat.

GP ITALIA F1/2014Mezzo pieno o mezzo vuoto? Difficile descrivere “il bicchiere” della Ferrari al termine delle qualifiche del Gp di Italia. Al di là della prestazione deludente di Raikkonen, eliminato al termine della seconda sessione con il dodicesimo tempo, è Fernando Alonso a dare la misura del potenziale della Rossa.

Il pilota asturiano, infatti, ha ottenuto il settimo tempo e partirà dalla quarta fila dietro alle McLaren, inaspettatamente a loro agio sul veloce tracciato italiano; ma Alonso è anche il primo dei non motorizzati Mercedes, davanti alle Red Bull e via via tutti gli altri.

La differenza di prestazione motoristica, con l’aerodinamica meno influente, è stata molto più marcata del solito  e le squadre che non dispongono della formidabile Power Unit tedesca nulla hanno potuto fare se non mettersi in coda.

Tuttavia la gara potrebbe avere una storia diversa, visto che la Ferrari ha dimostrato un ottimo passo durante le prove, non a livello di Mercedes e Williams ma migliore delle McLaren, come conferma anche Fernando Alonso: “il venerdì è sempre difficile giudicare ma soprattutto con le gomme più dure mi sono trovato abbastanza bene. Domani dovremo fare tanti giri con entrambe le gomme perché pare che la strategia migliore sembra quella con un solo pit stop

Ed è proprio nella mescola più dura che la Ferrari ed Alonso ripongono le loro speranze di agguantare per lo meno il podio: “dovremo fare tanti giri sulle morbide e tanti giri sulle dure – prosegue Alonso – ma aspetto lo stint con le dure perché è con queste che mi sento un po’ più forte.”

Più complessa la qualifica di Kimi Raikkonen; il finlandese ha commesso due errori consecutivi alla variante della Roggia negli ultimi due giri che aveva a disposizione in Q2 che gli sono costati il dodicesimo tempo e l’eliminazione dalla top ten. Tuttavia Kimi guadagnerà una posizione grazie alla retrocessione di Danil Kvyat e partirà dall’undicesima piazza.

17 Commenti

  • No… Ma per me potrebbero viaggiare con 6 rapportoni comodi… Pare davvero un diesel… Formula camion. E anche un’altra cosa… Marmorini avrà cannato e come responsabile è giusto che paghi… Ma il motore non l’ha fatto lui nel suo scantinato tra i prosciutti appesi a stagionare. giusto per ricordarlo e non illudersi che la situazione attuale sia dovuta ad una mela marcia singola.

  • Esattamente ryu, se hai motore ti puoi permettere di correrre con più carico e straguadagnare sul guidato. È difficile disaccoppiare i contributi, ma una cosa è vera: più motore=sempre vantaggio in qualsivoglia situazione. Anche perché con un pacco di coppia ti puoi permettere rapporti lunghi e la messa a terra della Potenza né guadagna sia sui circuiti tortuosi che sul bagnato. Ergo per questa annata ciao.

  • Alla faccia dell’aerodinamica.

    Dicevano che il progetto della PU era stato sacrificato per favorire un’aerodinamica più spinta.
    Viste le velocità di punta, siamo veramente sicuri che si tratti di un problema di potenza?

    Nel secondo settore più guidato Alonso perde 6 decimi rispetto alle Mercedes, sintomo che anche l’aerodinamica è stata un flop.
    E anzi, proprio come dico da almeno 3 anni, il telaio è sempre lo stesso e la rigidità della sospensione anteriore comporta sempre gli stessi problemi.

    Se a questo ci aggiungiamo un’erogazione sicuramente più fluida dei motori Mercedes ai bassi regimi, ecco spiegato il tutto.

    E a mio personale parere è davvero triste chiedere il cambio del regolamento per poi tornare a privilegiare l’aerodinamica. Questo vuol dire solo una cosa: consapevolezza dei propri mezzi limitati

    • Per non dire che si sono preparati la scusa

    • a parte che l’aerodinamica è una parte fondamentale della F1 in quanto tale..togli le cavolate di montezemolo..è impossibile dire certe cose quando nella vera era dell’aerodinamica la ferrari ci ha vinto e stravinto..per quanto riguarda le velocità a parte che da inizio anno l’evoluzione della pu c’è stata è ovvio che a monza qualcosa l’hai guadagnata dall’originale..ma la velocità di punta è tutta un’altra cosa..tu dici che l’abbiamo ma seriamente?la mercedes corre carica quasi..se fosse scarica come tutti è ovvio che perderemmo una ventina di km/h sul rettilineo..nel secondo e terzo settore perdiamo anche per quel motivo..perchè la mercedes è piu carica di tutti e sfrutta questo in quei settori guidati..la pecca è sempre al 70% nella pu..se hai una pu ottima come la mercedes puoi permetterti una vettura piu carica e quindi buoni tempi nei settori guidati..se hai una pu pessima come renault e ferrari ti tocca correre con ali inesistenti e perdere quindi sulle lesmo o all’ascari dove senza carico sei morto

      • ma cosa diamine dici.

        Ti basti guardare cosa ha fatto oggi Ricciardo con un motore sulla carta anche più penoso del nostro. Intanto la velocità di punta c’era, e proprio lui ha fatto registrare 362km/h sul rettilineo.
        La Ferrari di Alonso ieri in qualifica ha toccato i 350km/h contro i 353 di Hamilton.

        È tutta una questione di accelerazione dovuta al recupero dell’energia e all’erogazione. In gara è ovvio che questo gap tende a crescere, ma come aerodinamica siamo indietro e di molto

      • Ovviamente Ricciardo ha fatto registrare quella velocità in scia, ma se fosse come tu dici il record di velocità sarebbe dovuto appartenere alla Williams.

        La red Bull a livello di telaio è la migliore del lotto, non è un segreto, va anche meglio della Mercedes, infatti vuoi per il set up dei rapporti, vuoi per la trazione meccanica e il carico aerodinamico che riesce a generare il corpo vettura, riesce ad uscire molto più forte delle altre dalla Parabolica

  • La Ferrari è questa…più di cosi non và…mettiamoci l’anima in pace e speriamo nel 2015..come tutti gli anni purtroppo….amen!!!

  • Sono tifossissimo di kimi, ma quest’anno è stato davvero una delusione… certo che ha evidenti problemi a guidare la macchina, dopotutto non si diventa incapaci in un paio di mesi, però anche lui dovrebbe metterci più impegno! Una stagione tremenda per i ferraristi, non abbiamo nemmeno avuto la gioia di una lotta interna! Spero (come ogni anno purtroppo) che il 2015 sia un anno migliore e sopratutto che si possa lottare almeno per qualche vittoria, ma la vedo davvero dura con una mercedes cosi!

  • ce stato un errore scusate per i 2 commenti ..

  • le posizioni erano queste che ci puo fare alonso poi raikkonen una merda prorpio pff

  • le posizioni erano queste che ci puo fare alonso poi raikkonen una merda prorpio pff -.-

  • io avevo puntato su kimi fuori gia in q1..quasi preso..non so come fa ancora della gente a credere in lui lol..sempre piu #JulesBianchi !!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!