Ecco la bozza del calendario 2015: c’è anche il Messico

9 settembre 2014 11:00 Scritto da: Andrea Facchinetti

Il prossimo campionato di Formula 1 inizierà a Melbourne e si concluderà ad Abu Dhabi dopo venti gare in nove mesi. Questa è la prima bozza del calendario del Campionato 2015: c’è anche il Messico.

FIA FOM

E’ stata pubblicata la prima bozza del calendario della prossima stagione. In attesa che la FIA ufficializzi il tutto nel Consiglio Mondiale di dicembre, il campionato 2015 sarà composto – come nel 2012 – da venti gare. Confermate le diciannove tappe di quest’anno, più la novità del GP del Messico.

Il prossimo campionato inizierà il 15 marzo, come da tradizione, da Melbourne e si concluderà ancora ad Abu Dhabi in una data ancora da definire (22 o 29 novembre). Anche per il GP del Giappone non è stata ancora decisa una data fissa (27 settembre o 4 ottobre), con la prima tappa europea che sarà Barcellona. Confermata la pausa estiva di un mese, mentre l’ultima tappa europea sarà ancora Monza, il 6 settembre. Il ritorno in Messico del Circus è programmato per il 25 ottobre. Confermato, infine, il ritorno del GP di Germania al Nurburgring.

Di seguito il calendario 2015:

15 Marzo – Australia (Melbourne)
29 Marzo – Malesia (Sepang)
5 Aprile – Bahrain (Sakhir)
19 Aprile – Cina (Shanghai)
10 Maggio – Spagna (Barcelona)
24 Maggio – Monaco (Monte Carlo)
7 Giugno – Canada (Montreal)
21 Giugno – Austria (Red Bull Ring)
5 Luglio – Gran Bretagna (Silverstone)
19 Luglio – Germania (Nurburgring)
26 Luglio – Ungheria (Budapest)
23 Agosto – Belgio (Spa-Francorchamps)
6 Settembre – Italia (Monza)
20 Settembre – Singapore (Singapore)
27 Settembre o 4 Ottobre – Giappone (Suzuka)
11 Ottobre – Russia (Sochi)
25 Ottobre – Messico (Mexico City)
1 Novembre – Stati Uniti (Austin)
15 Novembre – Brasile (Interlagos)
22 Novembre o 29 Novembre – Abu Dhabi (Yas Marina)

4 Commenti

  • @lewis_the_best
    Quanto al Canada me lo sono sempre chiesto anch’io, ma condivido perfino le virgole.
    E anzi, in certi posti non solo non ha senso l’ordine con il quale ci vanno a correre, ma non ha neppure senso lo stesso andarci a correre!

  • Invito lewis the best a entrare nel consiglio mondiale, forse quelli della fia riesci a farli ragionare. Bravo!

  • Quoto in pieno lewis_the_best.

  • lewis_the_best

    si parla tanto di tenere sotto controllo i costi ma poi guardi il calendario e viene da chiedersi come mai quei geni della fia non ci arrivano a capire che forse evitando viaggi assurdi solo per una o due gare farebbe risparmiare un po di soldi e fatica a tutti!

    punto 1
    che senso ha correre la seconda gara in malesia, poi andare in medio oriente per il baharain e infine tornare in estremo oriente andando in cina!!
    ma dico ci vuole tanto a capire che se dalla malesia ti sposti subito in cina magari è piu conveniente?

    punto 2
    che senso ha mettere il canada in mezzo alle tappe europee! mettetela prima della spagna piuttosto cosi poi dopo quella trasferta i team possono prepararsi a stare 2 mesi solo in giro per l’europa!

    punto 3
    gp di russia dopo i 2 gp asiatici!! anche qui stessa domanda! perchè non lo mettete dopo la gara di monza per poi ripartire da li per andare in asia!

    punto 4
    e per finire l’ultima cogl****ta è data dal mettere il gp degli USA tra messico e brasile!!!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!