Wolff allontana le voci complottiste contro la Mercedes

9 settembre 2014 09:17 Scritto da: Alessandro Bucci

L’errore di Rosberg al ventinovesimo giro al Gran Premio d’Italia, ha scatenato le fantasie più sfrenate: da chi pensa ad un errore voluto del pilota tedesco per riparare, in qualche modo, allo sgarbo fatto al compagno di squadra a Spa, a chi arriva a pensare che sia stata una strategia della scuderia. Toto Wolff ha voluto però ribadire che non c’è stata alcuna premeditazione in quello che è accaduto a Monza.

Toto Wolff Mercedes 2014

La rivalità tra Nico Rosberg e Lewis Hamilton continua ad infiammare il Mondiale 2014 di Formula 1. Il Gran Premio d’Italia, tredicesima tappa del Campionato, ha visto la vittoria dell’anglocaraibico, un successo in gran parte agevolato dall’errore di Rosberg in fondo al rettilineo che introduce alla prima variante. Doppio errore per il tedesco che già in precedenza, nelle prime fasi di garam aveva fatto il classico “lungo”. Sicuramente una situazione anomala per un pilota preciso e dalla guida pulita come il numero 6 della Mercedes.

Sebbene lo stesso Rosberg abbia ammesso nelle interviste post gara di aver commesso degli errori, arrivando lungo in frenata, sono subito emerse molte tesi, alcune delle quali gridano al complotto per favorire Hamilton, recentemente bersagliato dalla sfortuna e messo fuori gara a Spa da un contatto innescato dal compagno tedesco.

Toto Wolff, team principal Mercedes, è intervenuto smontando duramente tali tesi, difendendo il buon lavoro della squadra che ha realizzato un’importante doppietta sul circuito brianzolo: “Solo un paranoico potrebbe venirsene fuori con un’idea del genere! Se fosse stata quella la nostra idea, sarebbe venuta dannatamente bene! Nico aveva molta pressione perché Lewis ieri era stato molto veloce, e anche oggi è andata così. Abbiamo cercato di proteggere i freni posteriori, quindi abbiamo spostato avanti la ripartizione della frenata. Nico ha premuto il pedale troppo forte e così ha perso il punto di frenata. E’ stato bizzarro, ma non c’è una spiegazione tecnica dietro a tutto questo”.

12 Commenti

  • GiuseppeFerrari ma quante caxxate spari?? Xche non pensi alla tua scuderia invece di fare sempre commenti pro-hamilton?? Ho notato che tanti ferraristi forse frustrati dai pessimi risultati della Rossa hanno preso le parti di hamilton che insultavano fino ad un anno fa’. Rosberg nel primo taglio ha tratto vantaggio??? Ma se da 3,8 si e’ ritrovato con meno di 2 secondi su massa dopo il rientro.. Mah, ogni volta che esprimi un parere spari una cavolata.

    • ECCO IL LEADER DELL’ ANTI-HAMILTON FANCLUB

      Ma non hai una preferenza tutta tua anzichè prendere le parti di chiunque stia contro Hamilton ?
      Fino a 2 anni fa non sapevi nemmeno chi era Rosberg e adesso sei un suo fan ?

  • Giuseppe.Ferrari

    Secondo me invece ha ragione, anzi, la “cattiveria” in quell’azione è stata tutta di Nico Rosberg: voleva ripetere il finto errore fatto inizialmente da cui aveva tratto vantaggio ma alla seconda occasione qualcosa non è andata come aveva previsto e quindi si è ritrovato dietro Hamilton. Non sarebbe la prima volta che Nico si abbassasse a tali livelli, come ad esempio a Monaco.

    • Anche in Canada, il trucchetto del tardare troppo e tirare dritto.

      Comunque non credo l’abbia fatto apposta, anche perchè a Monza rispetto al canada c’erano gli ostacoli, altrimenti ci avrebbe fatto anche più di un pensierino.

      • Bravo Paolo qualche volta dici qualcosa di giusto stranamente

      • non c’è nulla di strano invece, non può averlo fatto apposta con gli ostacoli.

        A proposito di questi ultimi dovrebbero metterli in tutte le piste.

    • Scusami adesso io non so se guardi le gare o spari sentenze a caso solo dopo aver letto il classico giornaletto sportivo di turno,a non hai notato che Rosberg dopo il primo errore ha perso due secondi nei confronti degli inseguitori? Ma poi come fai ad avvantaggiarti dal fare uno slalom tra le protezioni ai 100 all’ora.. per piacere eh

  • se davvero avevano in mente sto piano diabolico bastava ritardare la durata del pit stop di un secondino

  • è come dire Fry anche quest’anno vettura scarsa?o Marmorini bel motore di cacca..loro mica risponderanno si hai ragione..poi ovvio non lo sapremo mai..ma di certo la persona a cui chiederlo non è Toto Wolf..forse se lo chiedete a Lauda qualche risposta esce dato che gia nel post gara se lasciato sfuggire qualcosa

  • Ormai questo assomiglia sempre più ad horner, e nn capisci mai se ti dice la verità o ti piglia per il c..o!
    Il sorrisetto dopo il secondo lungo di rosberg, però dovrebbe spiegarcelo, perchè se ero io al suo posto, avrei smadonnato…

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!